Brasile-Svizzera: i verdeoro affrontano lo scontro diretto senza Neymar

Brasile-Svizzera: i verdeoro affrontano lo scontro diretto senza Neymar

I Mondiali in Qatar sono nel vivo della fase a gironi: lunedì 28 novembre alle 17.00 presso lo Stadium 974 di Doha si giocherà Brasile-Svizzera, incontro tra le due formazioni attualmente in testa nel gruppo G. Nella prima giornata i verdeoro hanno battuto la Serbia, mentre la Svizzera ha superato di misura il Camerun.

Quote del: 25/11/2022

Fischio d’inizio: lunedì 28 novembre, ore 17.00

Sede: Stadium 974, Doha

Brasile-Svizzera, la presentazione

Il Brasile è come noto una delle favorite per la vittoria finale di questo Mondiale e l’ha dimostrato anche sul campo, battendo la Serbia per 2-0 e conservando costantemente il controllo della situazione. I verdeoro vantano chiaramente un tasso tecnico invidiabile e non hanno ancora espresso del tutto il loro potenziale. Il peso della responsabilità inizia a farsi sentire: la Seleção, detentrice del record di titoli iridati con 5 affermazioni, non vince la coppa del mondo da 20 anni. Dopo le delusioni rimediate in patria nel 2014 e in Russia nel 2018, il Qatar rappresenta anche un’occasione di riscatto.

La Svizzera è una nazionale che è cresciuta molto negli ultimi anni, tanto da riuscire nell’impresa di vincere il girone di qualificazione ai danni dell’Italia, poi estromessa nei playoff contro la Macedonia. Nella prima gara della fase a gironi gli elvetici hanno battuto il Camerun con un gol di Breel Embolo – ironia della sorte -, nativo proprio di Yaoundé. La Svizzera si trova dunque in testa alla classifica del gruppo G con 3 punti, proprio come il Brasile, mentre Camerun e Serbia sono a secco sia di gol sia di punti.

L’ultimo precedente tra Brasile e Svizzera risale al 18 giugno 2018: anche in Russia, infatti, le due nazionali furono sorteggiate insieme nella fase a gironi. Quella volta l’incontro terminò con il risultato di 1-1, in virtù delle reti siglate da Coutinho nel primo tempo e da Steven Zuber nella ripresa.

Le probabili formazioni

Il Brasile di Tite dovrà fare giocoforza a meno di Neymar. La stella del Paris Saint-Germain si è infortunato alla caviglia durante il primo match con la Serbia.

La Svizzera di Murat Yakin non dovrebbe cambiare interpreti rispetto alla partita con il Camerun, semmai modulo, prediligendo maggiore copertura sulla mediana.

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Dani Alves, Thiago Silva, Marquinhos, Alex Sandro; Casemiro, Paquetà; Raphinha, Rodrygo, Vinicius; Richarlison. All. Tite

Svizzera (4-2-3-1): Sommer, Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo. All. Yakin

Brasile-Svizzera, quote scommesse e pronostico

Brasile-Svizzera sarà uno degli incontri più importanti della fase a gironi di questo Mondiale. Il Brasile non può permettersi passi falsi, mentre la Svizzera ci tiene a ben figurare come in occasione degli ultimi Europei. Stando alle quote sul calcio i padroni di casa hanno più possibilità di vittoria: il segno 1 è bancato a 1.49, il segno 2 a 6.50 e il segno X a 4.33. Dando un’occhiata alle statistiche non è da escludere che assisteremo ad un discreto numero di reti: la possibilità dell’over 2,5 viene offerta a 1.72, mentre l’under 2.5 ammonta a 1.98. L’eventualità che entrambe le squadre vadano a segno è infine bancata a 1.90.

Crediti immagine: Getty Images

X