Atletico Madrid-Betis: per i campioni di Spagna c’è la rivelazione della Liga

Atletico Madrid-Betis: per i campioni di Spagna c’è la rivelazione della Liga

La Liga 2021-2022 è a caccia di (nuovi) padroni. Atletico Madrid e Betis si candidano al ruolo in una delle partite più interessanti della dodicesima giornata. Campioni in carica piuttosto appannati, già a -5 dal primo posto e a due punti dal gruppetto delle seconde, tra le quali ci sono anche gli andalusi di Manuel Pellegrini, una delle rivelazioni della stagione e decisi a continuare a stupire i propri tifosi, i bookmakers e chi segue da vicino l’evolversi delle quote sul calcio.

Quote del: 30/10/2021

Calcio d’inizio: domenica 31 ottobre, ore 16.15

Sede: Estadio Wanda Metropolitano, Madrid

ATLETICO-BETIS
LE QUOTE LIVE

Atletico Madrid-Betis, la presentazione

Nuovo, severo test per l’Atletico Madrid, che per la dodicesima giornata della Liga 2021-2022 affronta la rivelazione Betis Siviglia. La squadra di Simeone ha scelto il modo peggiore per prepararsi al nuovo ciclo di fuoco che l’attende e che vedeva nella gara contro il Levante un utile “cuscinetto” per fare punti. Il pareggio per 2-2 subito in rimonta contro la penultima della classe ancora a secco di vittorie è stato il secondo consecutivo per l’Atletico. L’effetto più visibile dei due calci di rigore trasformati da Enis Bardhi è stato quello di impedire ai Colchoneros di agganciare il secondo posto occupato da un tris di squadre, lo stesso Betis, il Real Madrid e il Siviglia. Ma in filigrana si possono intravedere difficoltà più strutturali per i campioni di Spagna in carica, che non pareggiavano tre partite consecutive dal giugno 2020 e che hanno già incassato dieci gol nelle prime dieci giornate, come non accadeva dal 2012.

Difetti che dovranno essere mascherati contro una delle (tante) rivelazioni della prima fetta di campionato. Il Betis è reduce da tre vittorie consecutive, l’ultima delle quali contro il Valencia, un 4-1 che permette alla squadra di Manuel Pellegrini di presentarsi allo scontro diretto a +2 sull’Atletico, con il secondo miglior attacco del campionato e forte della miglior partenza in campionato di sempre 1934, anno dell’unico titolo della propria storia. Nell’occasione peraltro il tecnico cileno diventerà il quinto allenatore straniero con più panchine nella Liga a quota 382, classifica guidata da Ferdinand Daucik con 488.

Le probabili formazioni

Ancora privo di Lemar e Llorente, Simeone dovrebbe varare un assetto molto offensivo, con De Paul preferito a Herrera in mezzo al campo e il tridente titolare Griezmann-Suarez-Joao Felix. Prima linea confermatissima anche in casa Betis, dove Bellerin si dovrebbe riprendere il posto a destra della difesa.

Atletico Madrid (3-4-2-1): Oblak; Savic, Gimenez, Hermoso; Trippier, De Paul, Koke, Ferreira Carrasco; Griezmann, Joao Felix; Suarez. All. D. Simeone

Betis (4-2-3-1): Bravo; Bellerin, Pezzella, Victor Ruiz, Moreno; Rodriguez, Guardado; Canales, Fekir, Juanmi; Borja Iglesias. All. Pellegrini 

Atletico Madrid-Betis, quote e pronostico

Quanto successo al Ciudad de Valencia contro il Levante può però dare… speranza a Diego Simeone. Proprio dopo un risultato negativo contro il Levante, in quel caso una sconfitta in casa per 2-0 nel febbraio 2021, prese il via la lunghissima serie positiva casalinga per l’Atletico. Una serie ancora aperta e che al momento parla di 12 partite consecutive senza sconfitte, con otto vittorie e quattro pareggi, anche se tre di questi sono stati registrati nelle ultime quattro gare al Metropolitano.

L’Atletico Madrid si fa forte di una solida tradizione nei confronti diretti contro il Betis, che non ha mai battuto i Colchoneros nelle ultime otto gare esterne, rimediando appena un pareggio senza riuscire a segnare neppure un gol. Per quelle che sono le quote di oggi sulla Liga, propendiamo per una partita in cui entrambe le squadre riescano a trovare la via della rete, con successo finale dell’Atletico. Ma attenzione, Il Betis cercherà di affidarsi alla vena realizzativa di Juanmi Jimenez, a secco contro il Valencia, ma già in gol quattro volte nelle prime dieci giornate.

Sul fronte opposto Antoine Griezmann, che nell’ultimo turno ha realizzato il primo gol in campionato, cercherà di ripetersi per tornare ad esultare al Metropolitano, cosa che non gli riesce con la maglia dell’Atletico addirittura dal 24 aprile 2019, giorno del suo ultimo gol della prima esperienza con i Colchoneros, contro il Valencia. Chi dovrà sbloccarsi dopo il passaggio a vuoto contro il Levante sarà invece Luis Suarez, che troverà la sua seconda vittima preferita in Liga dopo l’Eibar: il Pistolero è andato in rete in sette gare sulle otto disputate in carriera contro il Betis, segnando 11 gol complessivi.

ATLETICO-BETIS
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X