Barcellona-Atletico Madrid 2022

Barcellona-Atletico Madrid: una domenica speciale per Xavi. E forse anche per Simeone, ma sarà difficilissimo

Barcellona-Atletico Madrid, una grande classica in programma domenica pomeriggio al Camp Nou tra due squadre, tuttavia, ben consapevoli che per cercare di vincere la Liga ormai è tardi. Con il Real Madrid ormai in fuga da tempo, solo il Siviglia sembra avere ancora qualche chance limitata. Blaugrana che stanno meglio rispetto a qualche mese fa e che giocano la carta Aubameyang contro una formazione raramente così permeabile in difesa.

Quote del: 04/02/2022

Fischio d’inizio: domenica 6 febbraio, ore 16.15

Sede: Camp Nou, Barcellona

BARCELLONA-ATLETICO MADRID
LE QUOTE AGGIORNATE

Barcellona-Atletico Madrid, la presentazione

Sarà una domenica speciale, quella di Xavi, che per la prima volta sfiderà da allenatore l’Atletico Madrid. E potrebbe diventare molto speciale per Diego Simeone: dovesse ottenere i 3 punti in questa partita, supererà Ferdinand Daucik in quanto a vittorie complessive conquistate nella Liga da parte di un tecnico non spagnolo. L’argentino è a quota 234, come lo slovacco, che operò tra l’inizio degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’70.

Il Cholo, però, è avvisato: al Camp Nou per i Colchoneros è sempre dura. Basti pensare che non hanno vinto nelle ultime 15 gare giocate in casa dei catalani (che hanno fatto bottino pieno in 10 di queste) e che per trovare l’ultima sconfitta casalinga dei blaugrana contro i biancorossi nella Liga bisogna tornare indietro fino al febbraio 2006 con Frank Rijkaard in panchina per il Barça e con José Murcia su quella degli ospiti: finì 3-1.

I catalani stanno assai meglio rispetto a qualche mese fa. Dopo avere subito tre sconfitte nelle prime 10 partite di campionato, il Barcellona ha perso solo una delle ultime 11 partite: non perde da sei gare consecutive nella Liga e non hai mai raggiunto sette partite di fila senza perdere nel torneo in corso.

L’Atletico Madrid, dal canto suo, sta faticando lontano dal Wanda Metropolitano: non ha vinto nessuna delle ultime quattro gare esterne di Liga, perdendone tre. L’ultima volta che i Colchoneros hanno registrato cinque incontri senza una vittoria in trasferta nella competizione è stato nel giugno 2020.

La squadra di Simeone ha problemi dietro: ha subito 26 gol nelle prime 21 giornate della Liga 2021/22, le ultime due nel primo tempo del match vinto poi in rimonta in casa contro il Valencia. L’undici capitolino non incassava così tanti gol dopo 21 turni nel torneo dalla stagione 2011/12 (27 in quel caso).

Per entrambe le squadre non sembrano più esserci possibilità di vincere la Liga in corso: i blaugrana si trovano a quattordici punti di distanza dalla vetta occupata dal Real Madrid, i biancorossi addirittura a quindici. I bianchi di Carlo Ancelotti hanno disputato una gara in più ma con numeri del genere è un dettaglio.

Barcellona-Atletico Madrid, probabili formazioni

Moduli speculari per i due allenatori, che manderanno in campo i loro uomini con un classico 4-3-3. Probabile che Xavi decida di schierare il tridente nuovo di zecca, con Aubameyang, Traoré e Ferran Torres.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen, Dest, Araujo, Pique, Jordi Alba; Busquets, F. de Jong, Pedri; Adama Traoré, Ferran Torres, Aubameyang. All: Xavi

Atletico Madrid (4-3-3): Oblak; Llorente, Giménez, Hermoso, Vrsaljko; Kondogbia, Koke, Lemar; Carrasco, Joao Felix, Correa. All: Simeone

Barcellona-Atletico Madrid, quote e pronostico

Secondo le quote sulla Liga, il Barcellona parte favorito e potrebbe imporsi di misura, magari con un 2-1, vista la scarsa impermeabilità palesata dalla squadra avversaria in questo campionato. Aubameyang, al suo esordio con la maglia dei catalani, farà di tutto per lasciare il segno. E potrebbe anche riuscirvi realizzando una rete. Da tenere d’occhio, tra gli ospiti, Angel Correa, che ha segnato otto gol in 21 presenze nella Liga 2021/22, solamente uno in meno del suo record di gol realizzati in un singolo campionato (nove reti in 38 partite nel 2020/21). Blaugrana favoriti, dunque, ma quando si tratta di scontri al vertice – e soprattutto se c’è l’Atletico di mezzo – è sempre saggio tenersi pronti a cambiare orientamento monitorando le quote live.

BARCELLONA-ATLETICO MADRID
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X