Chelsea-Manchester United: Red Devils affrontano l’ostacolo blues in attesa di Rangnick
Chelsea-Manchester United: Red Devils affrontano l’ostacolo blues in attesa di Rangnick

Chelsea-Manchester United: Red Devils affrontano l’ostacolo blues in attesa di Rangnick

L’ultima partita della 13° giornata di Premier League mette di fronte Chelsea e Manchester United. I Red Devils hanno forse preso la decisione migliore degli ultimi anni esonerando finalmente Ole Gunnar Solskjaer dopo l’imbarazzante KO col Watford. Aspettando Rangnick, ora la squadra è in mano a Carrick, ex leggenda di Old Trafford, anche se la formazione in sé non può di certo cambiare più di tanto. A Stamford Bridge si troveranno di fronte la capolista Chelsea, reduce dalla batosta rifilata alla Juve e avanti 12 punti in Premier. Blues favoriti sulla carta, ma mai sottovalutare il fattore CR7. Il pronostico di Chelsea-Manchester United.

Quote del: 27/11/2021

Fischio d’inizio: domenica 28 novembre, ore 17.30

Sede: Stamford Bridge, Londra (Regno Unito)

CHELSEA-MANCHESTER UNITED
TUTTE LE QUOTE

Chelsea-Manchester United, la presentazione

Questa sarà la quinta volta che il Chelsea ospiterà il Manchester United in Premier League iniziando la giornata da capolista. I Blues hanno vinto tre delle precedenti quattro di queste gare (un pareggio l’altra sfida), vincendo poi sempre il titolo in quella stagione (2005-06, 2009-10 e 2014-15). Al momento la squadra di Tuchel comanda nettamente la Premier League con nove vittorie, due pareggi e una sconfitta, ben 30 gol fatti e quattro subiti in dodici turni (solo gli stessi Blues, con tre nel 2004-05 con Mourinho, hanno incassato meno reti a questo punto del campionato nella massima serie inglese. Da considerare però che tra i nove successi, solamente quattro sono arrivati a Londra.

L’unica sconfitta fin qui in campionato è l’1-0 proprio a Stamford Bridge contro il City di Guardiola a fine novembre. Ottimo anche lo stato di forma dei Blues in questo periodo. Nelle ultime due partite hanno segnato ben sette gol mantenendo la porta inviolata. Prima il 3-0 in trasferta sul Leicester, poi le quattro sberle rifilate in casa alla Juventus che ora pongono la formazione di Tuchel al primo posto nel giorne di Champions (tutto si deciderà all’ultima giornata, ma i londinesi hanno il destino nelle proprie mani). Tuttavia, il Chelsea non vince da sette partite in Premier League contro il Man Utd. Solo una volta è rimasto per più gare di fila senza vittorie in campionato contro i Red Devils: 10 match tra il 1938 e il 1950. In questo caso però lo consideriamo favorito per portarsi a casa i tre punti.

Dopo la figuraccia contro il Watford di Ranieri, Solskjaer è stato finalmente esonerato, e ora la squadra è stata affidata a Carrick. L’ex mediano sarà il 14° allenatore diverso a debuttare da allenatore in Premier League contro il Chelsea. 10 dei precedenti 13 hanno perso (una vittoria due pareggi gli altri risultati), con Duncan Ferguson l’unico a trovare il successo (3-1 a dicembre 2019). Inoltre, Carrick sarà il primo inglese a guidare il Manchester United in una partita di campionato da Ron Atkinson nel novembre 1986 (1-1 vs Coventry). Non sarà però il debutto ufficiale in panchina, in quanto lo United ha vinto la propria gara in Champions contro il Villarreal per 2-0. Una statistica inoltre lo può aiutare in questo caso.

Quattro dei cinque allenatori dei Red Devils dopo l’era Alex Ferguson hanno vinto la loro prima gara in campionato, con Louis van Gaal l’unica eccezione (1-2 con lo Swansea nell’agosto 2014). Lo United gravita al momento all’ottavo posto in Premier con appena 17 punti, quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, 20 gol fatti e ben 21 subiti. Guardando queste statistiche si capisce subito perché i Red Devils siano sfavoriti in questa sfida. Tuttavia, il Manchester United ha mantenuto la porta inviolata in ciascuno degli ultimi quattro incontri di Premier League con il Chelsea e ha vinto tre delle ultime quattro trasferte a Stamford Bridge in tutte le competizioni. Al di la di questi dati, il momento non aiuta di certo, Carrick non stravolgerà la squadra e si affiderà quasi in toto al proprio fenomeno Cristiano Ronaldo.

Le probabili formazioni

Tuchel ha pochi dubbi per il suo 3-4-2-1. Il principale riguarda la punta. Lukaku è tornato a disposizione ma non è al meglio, Werner sta facendo bene e per il momento potrebbe continuare. Ziyech e Mount a fare da trequartisti. Solita diga con Kanté e Jorginho in mezzo (con l’italo-brasiliano che coi blues non sbaglia un colpo), James e Alonso sulle fasce.

Sempre 4-2-3-1 invece per lo United con Cristiano Ronaldo, che ha segnato un solo gol in 15 presenze contro il Chelsea, trovando la rete nella finale di Champions League 2008, da punta. Rashford, Bruno Fernandes e il giovane Sancho alle sue spalle. I due mediani sono il vero punto debole di questo momento, ma anche in questo caso saranno Fred e McTominay. Il quasi impresentabile Maguire (pagato 80 milioni) è indisponibile e giocherà Bailly, assieme a Lindelof i centrali difensivi.

Chelsea (3-4-2-1): Mendy; Thiago Silva, Rüdiger, Azpiliqueta; James, Kanté, Jorginho, Alonso, Mount, Ziyech, Werner.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Bailly, Telles; Fred, McTominay; Sancho, Bruno Fernandes, Rashford; Ronaldo.

Chelsea-Manchester United, quote e pronostico

I numeri dicono assolutamente Chelsea e anche le quote della Premier League su questo match parlano chiaro. Dalla parte dello United ci sono le statistiche sui nuovi allenatori e uno storico con i blues che ultimamente sorride ai Red Devils. Tecnicamente le due rose non sono così distanti. Guardando soprattutto i giocatori offensivi dello United, ci si rende conto dell’enorme potenziale inespresso della squadra, al quale serve solo un bravo manager. In questo momento però i Red Devils un allenatore non ce l’hanno, Carrick è stato messo li in attesa di Rangnick ed è poco più di un mero atto di presenza nonostante fosse il vice del norvegese. Non pensiamo che la squadra possa cambiare da un momento all’altro, e quindi vi consigliamo di scommettere sulla vittoria del Chelsea in una gara che però può regalarci emozioni a suon di gol. L’Over 2,5 è molto probabile.

CHELSEA-MANCHESTER UNITED
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X