Liverpool-Manchester United premier league 2021-2022

Liverpool-Manchester United: Reds alla caccia del titolo, attenzione all’ostacolo United

Liverpool e Manchester United si affronteranno lunedì 19 aprile per il recupero della 30° giornata di Premier League. La gara si sarebbe dovuta disputare a marzo, ma l’avanzamento dei Reds in coppa ha costretta la FA a un rinvio. Ora la banda di Klopp è vicinissima al primo posto in classifica, in semifinale di Champions League e in trend positivo. Lo United invece sta lentamente agonizzando verso il finale di stagione, ma spera ancora di fare qualche sgambetto importante e di portarsi a casa qualche risultato prestigioso. Il pronostico di Liverpool-Manchester United.

Quote del: 16 aprile 2022

Fischio d’inizio: lunedì 19 aprile, ore 21.00

Sede: Anfield, Liverpool (Regno Unito)

LIVERPOOL-MANCHESTER UNITED
QUOTE LIVE

Liverpool-Manchester United, la presentazione

Partiamo dalla formazione che gioca in casa e che parte decisamente favorita, ovvero il Liverpool. La squadra di Klopp ha ritrovato lucidità e prestazioni in questa seconda parte di stagione, anche grazie all’innesto a gennaio di Luis Diaz dal Porto, che si è andato ad aggiungere a un trio offensivo già devastante con Firmino, Mane e Salah. Al momento il Liverpool, dopo un’incredibile rimonta durata due mesi, è a un punto solamente dalla capolista Manchester City (74 contro 73), col miglior attacco di tutta la lega (ben 79 i gol realizzati) e la seconda miglior difesa (22 reti subite, dietro solamente al City con 20).

Anche il periodo è estremamente positivo. Sono ben quattro i successi in Premier nelle ultime cinque uscite, e nell’ultima è arrivato un pareggio spettacolare proprio nello scontro diretto col City per 2-2 in una delle più belle partite di tutto l’anno non solo nel Regno Unito ma in generale. In Champions poi, gli uomini di Klopp si sono guadagnati l’accesso alle semifinali battendo il Benfica nella doppia sfida. Dopo il netto 3-1 al Da Luz, il ritorno ad Anfield è stato molto più complicato del previsto, con la gara finita 3-3. Ovviamente il Liverpool è superiore come squadra allo United, che invece sta affrontando profonde crisi interne. Noi pensiamo che i Reds abbiano la forza di regolare questo avversario in casa.

Passiamo ora a parlare del Manchester United, una formazione mai così lontana dai fasti che furono con Sir Alex Ferguson. Nonostante il ritorno a Old Trafford di un certo Cristiano Ronaldo, la formazione di Manchester sta vivendo una stagione molto più che deludente, a cominciare dai risultati in Premier League. Al momento settimi in campionato con 51 punti in 31 giornate, i Red Devils hanno segnato appena 49 gol subendone ben 42, e nelle ultime cinque uscite hanno vinto appena una volta, un 3-2 contro il Tottenham del 12 marzo.

Da allora il pareggio col Leicester e la sconfitta, terribile, contro l’Everton (quella della scenata di Ronaldo che distrugge il telefono di un bambino). In Champions invece la corsa degli uomini di Ralf Rangnick (destinato a non essere più a capo della squadra dal prossimo anno) si è fermata agli ottavi di finale, sconfitti dall’Atletico Madrid 1-0 a Old Trafford dopo l’1-1 del Wanda Metropolitano. Fuori anche al quarto turno di FA Cup contro il Middlesbrough, allo United non resta che cercare un piazzamento europeo in Premier e tentare di dar fastidio alle corazzate, se non altro per una questione di onore. Difficile però pensare che possa avere la meglio contro questo Liverpool.

Le probabili formazioni

United che dovrebbe presentarsi col solito 4-2-3-1 con Ronaldo unica punta supportato da tre mezze punte di movimento come Sancho, Bruno Fernandes e Rashford. La mediana, a due, sarà composta probabilmente da Paul Pogba e Matic. Difesa a quattro con Telles e Wan Bissaka ai lati, Lindelof e il criticatissimo Maguire in mezzo. Tridente ormai titolarissimo con Momo Sadio Mane e Luis Diaz, la cerniera di centrocampo sarà formata dal capitano Henderson, Fabinho e Thiago Alcantara. Soliti Alexander-Arnold e Robertson sugli esterni, Konate e Van Dijk in mezzo. Reds avanti invece col 4-3-3 marchio di fabbrica di Jurgen Klopp.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konate, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Thiago; Salah, Mane, Diaz. All. Kloop.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Maguire, Telles; Pogba, Matic; Sancho, Bruno Fernandes, Rashford; Ronaldo. All. Rangnick.

Liverpool-Manchester United, quote e pronostico

Le quote scommesse sulla Premier League riguardo questo match sono palesemente a favore dei Reds. E anche il nostro pronostico è chiaro e vede favoritissimo il Liverpool di Jurgen Klopp. I Reds in casa sono praticamente imbattibili, e la forma dello United non è di certo di quelle in grado di fare paura. Oltre a ciò, la squadra di Rangnick non ha mai trovato una vera alchimia di squadra, Ronaldo è quasi un corpo estraneo insoddisfatto della stagione, ma è anche vero che è pur sempre un pluri-Pallone d’Oro, e dunque ci aspettiamo di vedere almeno un gol della formazione di Manchester. Il nostro pronostico è una vittoria del Liverpool con segno gol e Over 2,5.

LIVERPOOL-MANCHESTER UNITED
TUTTE LE QUOTE

Crediti immagine: Getty Images

X