Sampdoria-Cagliari: Mazzarri sfida il proprio passato ma i blucerchiati sono favoriti

Sampdoria-Cagliari: Mazzarri sfida il proprio passato ma i blucerchiati sono favoriti

Sampdoria-Cagliari è, assieme a Bologna-Inter, la prima sfida del 2022 della Serie A. Nessuna delle due squadre si sta fin qui distinguendo, anzi. Separate da 10 punti in classifica, si scontrano due delle formazioni peggiori del campionato, con rendimenti abbastanza deludenti e che non aspirano ad altro che alla salvezza. Se i blucerchiati sono in lentissima ripresa, non si vede invece la luce in fondo al tunnel per il Cagliari, che nonostante le prestazioni del capitano Joao Pedro sembra aver bisogno di un miracolo per non finire tra le ultime tre. Il pronostico.

Quote del: 03/01/2022

Fischio d’inizio: giovedì 6 gennaio, ore 12.30

Sede: Stadio Marassi, Genova (Italia)

SAMPDORIA-CAGLIARI
LE MIGLIORI QUOTE

Sampdoria-Cagliari, la presentazione

Partiamo dai padroni di casa della Sampdoria, una squadra che dopo un inizio terrificante sta lentamente provando a risalire la china. Non è stato facile il passaggio da Ranieri a Roberto D’Aversa, un tecnico contropiedista e dalla filosofia evidentemente non facile da assimilare. Non è che la Samp abbia individualità enormi, ma anche i pochi veramente di talento stanno faticando eccome (per non parlare del danese Damsgaard, fuori da inizio stagione (tornerà a febbraio, si spera).

Al momento la Samp è 15° in classifica con 20 punti, ed è reduce da quattro risultati utili consecutivi (pareggi con Roma e Venezia e vittoria 3-1 nel derby, oltre al successo 2-1 col Torino in Coppa Italia). Da considerare come solo le ultime quattro in classifica abbiano subito meno gol della Samp (35 fin qui), mentre per quanto riguarda l’attacco, i 27 gol segnati sono un ruolino tutto sommato accettabile per una 15°. Buona forma offensiva ultimamente, con 15 gol segnati nelle ultime 10 partite. Due vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte è il rendimento a Marassi della Sampdoria, che però contro il devastato Cagliari ha ottime possibilità di fare bene.

E ora tocca proprio al Cagliari, la grande, immensa delusione della prima parte di stagione. L’unica vittoria in campionato fino a questo momento è arrivata proprio contro la Samp, all’andata alla Sardegna Arena per 3-1. Anche la Salernitana fanalino di coda ha vinto più partite del blucerchiati, e questo dice tutto. L’impatto di Mazzarri è stato praticamente nullo, ma la società continua a dargli fiducia e a incolpare giocatori e sfortuna. I punti sono appena 10 (la metà di quelli dei blucerchiati), l’ultimo successo è datato 17 ottobre, due pareggi e tre sconfitte nelle ultime cinque giornate con appena un gol segnato (escludendo il 3-1 al Cittadella di Coppa Italia).

In tutto il campionato, solo la Salernitana ha segnato meno gol e ne ha subiti di più rispetto ai sardi, che fin qui hanno un ruolino di 17 reti fatti e ben 40 incassate. Negli ultimi quattro incontri tra queste due formazioni si sono però registrati due successi del Cagliari, un pareggio e una vittoria blucerchiata. Un dato però è interessante. I sardi infatti non vincono a Genova dal lontanissimo 2012. Nonostante il grande campionato di Joao Pedro, il rendimento dei rossoblù in trasferta è pessimo (zero vittorie, tre pareggi, sei sconfitte). Proprio per questo pensiamo che il Cagliari andrà incontro a un’altra sconfitta.

Le probabili formazioni

Per quanto riguarda i padroni di casa, D’Aversa di dovrebbe presentare con un 4-2-3-1 che varierà in un 4-4-2 in fase difensiva e secondo la posizione di Manolo Gabbiadini, a suo agio nel gioco di contropiede di D’Aversa. Assieme a lui Quagliarella, con Candreva e Thorsby sugli esterni. Adrien Silva e Verre in mediana.

Per quanto riguarda il Cagliari, di fianco a Joao Pedro in attacco dovrebbe esserci Pavoletti, che sostituirà Keita che dopo un buon avvio si è perso. La cerniera di centrocampo a cinque dovrebbe essere composta da Lykogiannis, Zappa, Marin, Grassi e Deiola. La difesa, dopo le epurazioni di Caceres e Godin, dovrebbe essere formata da Bellanova e Ceppitelli assieme a Carboni.

Sampdoria (4-2-3-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Chabot, Murru; Adrien Silva, Verre; Thorsby, Gabbiadini, Candreva; Quagliarella. All. D’Aversa.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Bellanova, Ceppitelli, Carboni; Lykogiannis, Zappa, Marin, Grassi, Deiola; Pavoletti, Joao Pedro. All. Mazzarri.

Sampdoria-Cagliari, quote e pronostico

Per questa sfida vediamo favorita la Sampdoria e anche le quote sulla serie A proposte sono dalla parte dei blucerchiati. Non proprio per un’oggettiva superiorità quanto per la pochezza del Cagliari in questa stagione. Nessuna vittoria esterna fino a questo momento per i sardi ma ben sei sconfitte fuori casa, e la sensazione è che il metodo di Mazzarri non stia portando a nessun risultato. Ci aspettiamo una partita da Over 2,5 e da segno Gol, e scommettiamo anche sulla rete di Manolo Gabbiadini, in questo momento in un grandissimo stato di forma.

SAMPDORIA-CAGLIARI
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Getty Images

X