Venezia-Cagliari: i lagunari già in B potrebbero condannare anche il Cagliari

Venezia-Cagliari: i lagunari già in B potrebbero condannare anche il Cagliari

Venezia-Cagliari sarà uno dei due match serali dell’ultima domenica di campionato. Si giocherà in contemporanea con Salernitana-Udinese. In quanto per termini di classifica queste due partite determineranno la terza squadra che andrà in serie B dopo Venezia e Genoa. Il club sardo è chiaramente appeso ad un filo. Potrebbe non bastare la vittoria. In caso di successo della Salernitana i rossoblù retrocederebbero nella serie cadetta. Ma in caso di parità punti? Il pronostico.

Quote del: 18/05/2022

Fischio d’inizio: domenica 22 maggio, ore 21.00

Sede: Stadio Pier Luigi Penzo, Venezia

VENEZIA-CAGLIARI
QUOTE LIVE

Venezia-Cagliari, la presentazione

Partiamo subito da un po’ di calcoli matematici. Il Cagliari è terzultimo a 29 punti. Davanti c’è la Salernitana a 31 punti. Vittoria per entrambe, Cagliari in B. Se il Cagliari batte il Venezia, che ricordiamo già retrocesso e la Salernitana pareggia il caso più eclatante. E ne gioverebbe il Cagliari. Con entrambe a quota 32 punti e gli scontri diretti perfettamente in equilibrio (1-1 sia nel girone d’andata che in quello di ritorno), risulterebbe decisiva la differenza reti, che sorride ai sardi (-34 contro il -41 della Salernitana).

Insomma sarà davvero un ultima giornata infuocata per l’ultimo verdetto stagionale. Perché lo scudetto sarà già deciso ad ora di cena. Di fatto, Il Cagliari ha perso otto delle ultime 10 partite di campionato (1V, 1N); da inizio marzo in avanti solo due squadre dei maggiori cinque campionati europei hanno registrato più sconfitte, la squadra avversaria di giornata, il Venezia, e il Watford (entrambe nove).

Di contro il Venezia ha conquistato quattro punti nelle ultime due partite di campionato, vittoria contro il Bologna e pareggio contro la Roma; gli arancioneroverdi non fanno meglio dalla serie di imbattibilità di tre gare dello scorso novembre, ancora contro Roma, Bologna e, in quel caso, Genoa.

Importante. Il Venezia ha vinto 4-3 contro il Bologna l’ultima partita casalinga di Serie A e non ottiene due successi interni consecutivi da gennaio 2000. Tuttavia, per la prima volta nella sua storia nel massimo campionato, la squadra arancioneroverde ha subito almeno due reti per cinque gare casalinghe di fila.

Venezia-Cagliari, i precedenti

Dopo aver perso 0-4 la prima partita contro il Cagliari in Serie A, nel 1966, il Venezia è rimasto imbattuto nelle successive sei sfide con i sardi (3V, 3N) subendo solamente tre gol nel parziale. Il Venezia ha vinto le ultime due partite casalinghe contro il Cagliari in Serie A; tra le squadre attualmente nel massimo campionato ha una striscia aperta di almeno due successi interni consecutivi solamente contro la Fiorentina (quattro).

Statistica giocatore

Primo tempo
    37' Ammonizioni Luca Ceppitelli
Secondo tempo
    59' Ammonizioni Nahitan Nández
    90+3' Ammonizioni Giorgio Altare

Statistiche partita

43
Possesso palla
57
7
Tiri totali
31
1
Tiri in porta
7
5
Tiri fuori
12
1
Parate
12
6
Calci d'angolo
11
5
Fuorigioco
3
6
Falli
19

Le probabili formazioni

Lato Venezia il tecnico Soncin darà sicuramente spazio a chi ha giocato meno in questo campionato. Perlatro non saranno a disposizione per squalifica Okereke, Vacca e Kiyine. Agostini invece avrà tutto il suo Cagliari a disposizione sebbene siano da valutare le condizioni di Nandez. Ritrova però Lovato nella linea di difesa a tre.

Venezia (3-5-2): Bertinato; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Ebuehi, Busio, Tessmann, Fiordilino, Ullmann; Aramu, Johnsen. All. Soncin.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Lovato, Ceppitelli, Altare; Bellanova, Marin, Grassi, Rog, Dalbert; Joao Pedro, Keita. All. Agostini.

Venezia-Cagliari, quote e pronostico

Pochi giri di parole. Il Cagliari deve vincere. Pur non essendo padrone del suo destino. Dovrà subito fare la partita e prendere vantaggio con un orecchio a quello che succederà all’Arechi di Salerno. Le quote scommesse sulla serie A pendono a favore dei rossoblù ovviamente. Il Venezia è già retrocesso e non dovrebbe opporre chissà che sforzi se non però onorare giustamente la partita. Il segno 2 però è davvero d’obbligo. Il Cagliari ha una squadra in grado di battere i lagunari che oltretutto giocheranno con una formazione rimaneggiata.

VENEZIA-CAGLIARI
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X