Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 22ª giornata

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 22ª giornata

Prosegue la nostra rubrica per tenervi compagnia nella marcia di avvicinamento a ogni giornata del campionato di Serie A 2019/2020. Con i nostri consigli fantacalcio cercheremo di aiutarvi a fare sempre le scelte di formazione più azzeccate. Ruolo per ruolo, andremo a caccia dei nomi più caldi e di quelli che rischiano una brutta giornata.

Consigli fantacalcio: 22ª giornata

Portieri

Chi schierare – L’idea più saggia è forse puntare su Strakosha, chiamato all’impegno casalingo contro una SPAL a cui mancheranno il bomber titolare Petagna e un incursore pericoloso come Valoti. Alternative valide? Una è sicuramente il bolognese Skorupski, contro un Brescia più pericoloso fuori casa che in casa, ma pur sempre il secondo peggiore attacco in trasferta. Infine occhio a Meret, che gioca a Genova contro la Samp ma davanti a sé ritrova la coppia di centrali titolare, formata da Manolas e Koulibaly.

Thomas Strakosha (Getty Images)

Chi evitare – In forma lo è sicuramente, Etrit Berisha. Tuttavia si ritrova in casa di una Lazio bramosa di riprendere il discorso con la vittoria. In formissima anche Dragowski della Fiorentina, ma affrontare una Juve ferita non è forse la migliore delle situazioni per sperare di far bene al fantacalcio.

Difensori

Chi schierare – Oltre a Zlatan Ibrahimovic, un altro dei segreti del rilancio-Milan è senza dubbio Theo Hernandez, terzino-goleador. Il francese è tra i più avvantaggiati dalla presenza dello svedese, con cui può intrattenere duetti interessanti, mandandolo (come accaduto a Cagliari) o venendo mandato in gol, o comunque trovando la via della rete (con l’Udinese). Potrebbe far bene anche il solito Gosens, opposto al Genoa e che avrà come probabile dirimpettaio un Ghiglione ultimamente non proprio al massimo della forma. Infine occhio a de Ligt, nonostante tutto in crescendo di forma e che potrebbe anche colpire su situazioni di calcio da fermo.

Theo Hernandez (Getty Images)

Chi evitare – Mimmo Criscito era una delle non molte certezze in difesa, a inizio stagione. Purtroppo per lui le cose non si sono messe benissimo per il Genoa, che ha infine provato a mandarlo a Firenze ricevendo un orgoglioso rifiuto del giocatore. Che andrà in panchina, perlomeno in questo turno. Guardate altrove anche se avete in rosa Milenkovic, abile sulle palle alte ma che potrebbe soffrire la grande forma di Cristiano Ronaldo. Infine, Kevin Bonifazi. L’ex Torino è pronto al nuovo esordio con la SPAL, che aveva lasciato proprio l’estate scorsa. Però esordire contro Ciro Immobile non è proprio il massimo della vita…

Centrocampisti

Chi schierare – L’ultimo dei romani. Partito Florenzi, Lorenzo Pellegrini ne raccoglie l’eredità di unico romano nella rosa dei titolari della Roma. Il nazionale è in crescendo di forma e trova un Sassuolo forse un po’ disorientato, da infortuni e movimenti di mercato. Ottime speranze di trovare un bonus, che sia assist o gol. Altro nome caldo è quello di Christian Eriksen. Il danese è ancora in fase di ambientamento all’Inter ma, complici gli acciacchi di Sensi, verrà buttato nella mischia dal primo minuto contro l’Udinese. In Coppa Italia ha fatto intravedere una buona condizione e noi lo rischieremmo da subito. Infine, un must: Gomez. Il furetto atalantino ha di fronte un Genoa che potrebbe avere problemi analoghi a quelli ipotizzati per il Sassuolo: troppi volti nuovi e ancora da assemblare. E il Papu gongola.

Lorenzo Pellegrini (Getty Images)

Chi evitare – Ci si aspettava molto da Aaron Ramsey, ma il gallese ha finora faticato molto a trovare una condizione accettabile e non sembra ancora molto inserito negli schemi di Sarri. Inoltre, seppure impiegato spesso da titolare, viene quasi sempre sostituito. Ripassare, grazie. Non è un buon momento nemmeno per schierare Pjanic, faro della Juve ma reduce da un colpo alla caviglia che ne ha messo in dubbio il suo impiego con la Fiorentina. Infine occhio a schierare Hernani. Il Cagliari è più in forma di quanto non dica la carta recente e il mediano del Parma potrebbe incappare in una brutta giornata, anche a livello di possibili malus.

Attaccanti

Chi schierare – L’ultimo dei nostri consigli fantacalcio non può che riguardare il solito Immobile, che ultimamente ha rallentato ma può riprendere la sua incredibile lliason con il gol nel match contro la SPAL. Un occhio di riguardo anche al vecchio Zlatan Ibrahimovic, che non ha un compito semplice contro un buon terzetto difensivo come quello del Verona ma è sempre capace di inventarsi un bonus dal nulla. Infine Cristiano Ronaldo: di questi tempi la Juve si aggrappa al suo fuoriclasse e lui difficilmente deluderà.

Ciro Immobile (Getty Images)

Chi evitare – Dopo una prima parte di stagione davvero eccellente, il 37enne Rodrigo Palacio sta attraversando una fase di comprensibile appannamento. Il Brescia non è avversario impossibile ma lui non è al massimo e dunque si può guardare altrove. Così come eviteremmo anche di schierare Kouma Babacar, ultimamente poco incisivo e anche acciaccato, quindi è probabile che rimanga fuori dall’11 che Liverani proporrà per affrontare il Torino. Occhio infine alla situazione di Rafael Leao. Il 20enne portoghese ha una buona intesa con Ibra ma non sembra molto un attaccante “da fantacalcio”, vista la carenza di gol e assist che ha palesato finora. Inoltre Pioli potrebbe anche preferirgli Rebic, nella formazione titolare.

X