Fiorentina-Spezia: al Franchi Vincenzo Italiano ritrova il proprio passato

Fiorentina-Spezia: al Franchi Vincenzo Italiano ritrova il proprio passato

Settimana intensa per la Serie A, che si conclude nel weekend con l’11.a giornata. In campo, tra le altre, Fiorentina e Spezia, formazioni con ambizioni molto differenti ma accomunate da un fattore: Vincenzo Italiano. L’attuale allenatore viola si è affermato lo scorso anno proprio sulla panchina dei liguri, salvando la squadra e proponendo un gioco dinamico e avvincente. Fiorentina e Spezia sono distanti sette punti in classifica (15 punti contro otto degli spezzini), e le ambizioni gigliate sono troppo grandi per farsi fermare ora, al Franchi. Ecco il nostro pronostico.

Quote del: 29/10/2021

Fischio d’inizio: domenica 31 ottobre, ore 15.00

Sede: Stadio Artemio Franchi, Firenze

FIORENTINA-SPEZIA
TUTTE LE QUOTE

Fiorentina-Spezia, la presentazione

I padroni di casa della Fiorentina approdano a questo incontro senza aver ancora pareggiato in campionato. Lo score è perfettamente speculare, con cinque vittorie e cinque sconfitte nelle prime 10 giornate di Serie A. Arrivando da una sconfitta esterna contro la Lazio, la Viola vorrà di certo riscattarsi subito per rimanere attaccata ai primi. Giusto per le statistiche, gli unici due precedenti tra Fiorentina e Spezia in Serie A risalgono alla scorsa stagione (2-2 al Picco e 3-0 nel ritorno al Franchi). Il rendimento tra le mura amiche però non è dei migliori. Sui 15 punti totali della Fiorentina, solamente sei sono stati conquistati al Franchi (contro Torino e Cagliari). La formazione di Italiano è inoltre reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro partite (Lazio, Venezia e Napoli). La Fiorentina ha mostrato fin qui un gioco molto propositivo basato sulla costruzione e sul palleggio, affidandosi molto anche al giovane Dusan Vlahovic, già autore di 11 gol in stagione tra Serie A, Coppa Italia e nazionale.

Lo Spezia di Thiago Motta è a un punto dalla zona retrocessione occupata da Cagliari (6), Salernitana e Genoa (7). Nell’ultima partita è arrivato il pareggio per 1-1 proprio contro il Genoa. Gli aquilotti sono fin qui la peggior difesa della Serie A con 23 gol subiti a fronte di appena 12 fatti, uno degli attacchi peggiori assieme a Venezia, Salernitana e Cagliari. Degli otto punti totali, la metà li ha conquistati in trasferta (vittoria sul Venezia e pareggio col Cagliari all’esordio). Dalla sosta ad ora, lo Spezia ha giocato poi curiosamente solo derby liguri con Samp e Grifone, mentre la sua ultima vittoria (2-1 alla Salernitana) è arrivata da situazione di svantaggio, quasi una specialità per Thiago Motta. Se ci aggiungiamo che in trasferta i liguri subiscono gol da ben 18 partite consecutive (nelle ultime cinque trasferte ne ha subiti ben 15, tra i quali pesano le sei rete rifilate dal Napoli di Spalletti), ne viene che difficilmente contro la Fiorentina riuscirà a mantenere la porta inviolata.

Le probabili formazioni

La Fiorentina dovrà fare a meno ancora di Dragowski, al suo posto Terracciano. Milenkovic e Quarta coppia ci centrali, Torreira sarà il vertice basso del centrocampo con compiti di impostazione. Vlahovic baluardo offensivo inamovibile supportato ai lati da Callejon (ultimamente molto criticato) e dal giovane Sottil.

Thiago Motta utilizza sempre moduli molto offensivi, ma più di questo la disposizione degli uomini in campo è sempre votata all’attacco. Reparto avanzato che dovrebbe essere guidato da Nzola con Colley, Salcedo e Gyasi a formare il trio dei trequartisti. Maggiore assieme a Kovalenko diga di centrocampo con Provedel a difendere la porta.

Fiorentina (4-3-3): Teracciano; Venuti, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Sottil. All. Italiano

Spezia (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, Bastoni; Kovalenko, Maggiore; Colley, Salcedo, Gyasi; Nzola. All. Thiago Motta

Fiorentina-Spezia, quote e pronostico

Diamo per favorita la Fiorentina di Italiano, ma con un grande se. La Viola sta facendo molto meglio degli anni scorsi ma è ancora una squadra in costruzione, e i passi falsi sono sempre dietro l’angolo (vedi l’1-0 col Venezia, assolutamente impronosticabile). In generale Vlahovic deve ritrovare brillantezza, la rosa toscana è molto più completa di quella a disposizione di Thiago Motta e il nostro pronostico è dunque una vittoria dei gigliati in una sfida dove potremmo assistere a tanti gol, evento peraltro premiato a livello di quote scommesse sulla Serie A. L’atteggiamento al limite della spregiudicatezza degli aquilotti dovrebbe favorire una partita spettacolare, almeno da Over 2,5.

FIORENTINA-SPEZIA
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X