Lazio-Milan: una partita che promette gol, trappola per il Diavolo?

Lazio-Milan: una partita che promette gol, trappola per il Diavolo?

Lazio-Milan è il secondo big match che propone la trentaquattresima giornata di campionato dopo Inter-Roma. Due partite probabilmente decisive per i destini di questa stagione per le milanesi, ad incrociare entrambe, destino della sorte, i due club della capitale. Ma la trasferta del Milan all’Olimpico è decisamente quella più insidiosa. Il Milan ha disperatamente bisogno dei tre punti per mettersi alle spalle la sconfitta di coppa e per tentare di allungare sull’Inter. La Lazio invece ha bisogno dei tre punti per continuare a sperare nella qualificazione in Champions League. Il pronostico.

Quote del: 21/04/2022

Fischio d’inizio: domenica 24 aprile, ore 20.45

Sede: Stadio Olimpico, Roma

LAZIO-MILAN
QUOTE LIVE

Lazio-Milan, la presentazione

Lazio-Milan atto secondo. E in realtà terzo, considerando il match di Coppa Italia in questa stagione. Il Milan ha battuto nel match d’andata la Lazio per 2-0, ma non riesce a vincere entrambe le gare contro i biancocelesti in uno stesso campionato dalla stagione 2008/09. Considerando però anche il successo in Coppa Italia, il Milan ha già battuto due volte la Lazio in questa stagione (entrambe al Meazza). L’ultima annata in cui ha collezionato tre vittorie contro i biancocelesti è la 2004/05 (un successo in Supercoppa e due in campionato). E le quote sulla serie A per questa partita il Milan lo danno leggermente favorito.

Dato interessante. Il Milan ha collezionato sei clean sheet consecutivi in Serie A e non arriva almeno a sette dal febbraio 1994 (nove partite di fila senza prendere gol in quel caso). I rossoneri nel 2022 hanno incassato solo sette reti in campionato (in 14 incontri), solo il Liverpool (sei reti incassate in 12 gare) vanta una media gol subiti così bassa (0.5 a match) da inizio anno nei maggiori cinque tornei europei. E di fatto si sfidano in questa partita due delle quattro squadre che hanno ottenuto più clean sheet nel girone di ritorno di questo campionato: nove il Milan, sei la Lazio (come Roma e Genoa).

Curiosità. La Lazio vanta il migliore attacco del campionato nell’ultima mezz’ora di gioco (25 gol segnati dal 61’ in avanti), parziale in cui il Milan ha subito quattro degli ultimi sei gol in Serie A (tra cui l’ultimo in trasferta, quello di Djuric a febbraio in Salernitana-Milan. E Lazio che ha perso 13 delle ultime 14 partite disputate in Serie A contro squadre che iniziavano la giornata come capolista del campionato (fa eccezione in questo parziale solo la vittoria sull’Inter per 2-1 del 16 febbraio 2020).

Partita da over 2,5? Probabile, almeno secondo le migliori quote sul calcio online. Da sottolineare in tal senso come Lazio-Milan sia una partita che spesso garantisce un buon numero di gol segnati. L’ultimo 0-0 all’olimpico tra queste due squadre risale addirittura al 2007.

Lazio-Milan, i precedenti

Dando uno sguardo al bilancio, biancocelesti e rossoneri si sono affrontati all’Olimpico in ben 88 occasioni. La prima addirittura il 20 novembre 1927, quando i padroni di casa si imposero per 3-1.L’ultima invece quasi un anno fa, quando Immobile e compagni stesero l’ex Pioli con un secco 3-0. Dei precedenti nella capitale si contano 24 vittorie della Lazio, 38 pareggi e 26 vittorie del Milan.

Statistiche giocatori

Primo tempo
Ciro Immobile
(Assist: Sergej Milinkovic-Savic)
Goal 4'    
Thomas Strakosha Ammonizioni 8'    
    26' Ammonizioni Fikayo Tomori
Secondo tempo
    50' Goal Olivier Giroud
(Assist: Rafael Leão)
Lucas Leiva Ammonizioni 53'    
Danilo Cataldi Ammonizioni 74'    
    83' Ammonizioni Pierre Kalulu
    85' Ammonizioni Zlatan Ibrahimovic
    90+2' Goal Sandro Tonali
(Assist: Zlatan Ibrahimovic)
    90+4' Ammonizioni Sandro Tonali

Statistiche partita

47
Possesso palla
53
7
Tiri totali
25
2
Tiri in porta
8
3
Tiri fuori
8
2
Parate
9
2
Calci d'angolo
8
0
Fuorigioco
2
13
Falli
15

Le probabili formazioni

Lazio con due situazioni da monitorare. Quelle dei due spagnoli Pedro e Patric. Il primo è rimasto fuori dalla sfida con il Torino per un problema al polpaccio sinistro. Il secondo dopo esser uscito anzitempo dal match del sabato di Pasqua è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lieve contrattura. Per entrambi la presenza contro il Milan rimane in forte dubbio.

Kjaer, Romagnoli, Florenzi, Ibrahimovic sono invece i lungodegenti in casa Milan. Pioli presenterà pressoché la formazione che ha disputato il derby di Coppa Italia.

Lazio (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto; Felipe Anderson, Zaccagni, Immobile. All. Sarri.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, Kessiè, Leao; Giroud. All. Pioli.

Lazio-Milan, quote e pronostico

Pochi giri di parole. In questa trasferta il Milan si gioca lo scudetto e le quote per la vincente del campionato potrebbero davvero cambiare in caso di successo dei rossoneri. Dove per ora l’Inter rimane stra favorita. L’ostacolo è di quelli impegnativi per non invalicabili. La giocata più consona è chiaramente l’over 2,5. Il Milan per vincere dovrà per forza di cose realizzare due gol. La squadra di Sarri è votata alla fase offensiva e raramente non realizza almeno un gol. E per cabala potrebbe abche accadere visto che il Milan non subisce gol in campionato da sei giornate. Un partita quindi scoppiettante.

LAZIO-MILAN
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X