Lazio-Salernitana: Sarri punta il quarto posto nel… derby di Lotito, Ribery a rischio forfait

Lazio-Salernitana: Sarri punta il quarto posto nel… derby di Lotito, Ribery a rischio forfait

Dopo due trasferte molto complicate, i biancocelesti tornano a giocare all’Olimpico domenica alle 18, quando è in programma Lazio-Salernitana. Una sfida sicuramente meno probante di quelle contro Atalanta e Marsiglia, ma comunque da non sottovalutare: in palio ci sono tre punti importanti per restare in scia al quarto posto, attualmente occupato dal tandem Roma-Atalanta. E sicuramente una sfida speciale per Claudio Lotito, che della Salernitana è stato proprietario fino allo scorso luglio. I granata hanno battuto il Venezia e fatto soffrire il Napoli, ma rischiano di dover rinunciare a Franck Ribery (botta al ginocchio). Attenzione allo score casalingo della Lazio e tenete d’occhio le quote live per approfittare dei segnali che dà la partita.

Quote del: 05/11/21

Fischio d’inizio: domenica 7 novembre, ore 18.00

Sede: Stadio Olimpico, Roma

LAZIO-SALERNITANA
LE QUOTE LIVE

Lazio-Salernitana, la presentazione

Le quattro sberle prese dal Cholito Simeone, il 24 ottobre scorso, hanno sortito l’effetto che Sarri si augurava. La Lazio ha reagito, battendo la Fiorentina nel turno infrasettimanale e ottenendo due pareggi importanti in due trasferte molto complicate, a Bergamo in campionato e a Marsiglia in Europa League. Addirittura, con qualche rimpianto. E con un Ciro Immobile che ha prima agguantato e quindi superato il mito Silvio Piola come massimo cannoniere della storia biancoceleste, volando a quota 160 reti.

Quella di domenica, inevitabilmente, sarà una gara strana per Claudio Lotito, che fino al giugno scorso era a tutti gli effetti proprietario anche della Salernitana. Poi, a causa delle norme federali che vietano a due squadre con gli stessi proprietari di militare nella stessa serie, il presidente biancoceleste ha ceduto le sue partecipazioni a un trust incaricato di trovare un acquirente entro la fine del 2021. Una situazione intricata, che sicuramente ha inciso anche sul piano sportivo, per ciò che riguarda la Salernitana.

Dopo un inizio molto difficile e una salvezza parsa sin da subito una chimera, i granata sono riusciti a scuotersi nelle ultime settimane, ottenendo sei dei loro sette punti nelle ultime cinque gare, battendo Genoa e Venezia (due dirette concorrenti) e facendo soffrire non poco sia il Sassuolo che il Napoli.

Le probabili formazioni

Dopo la gara di Marsiglia andranno valutate le condizioni di Lazzari (problema al polpaccio): se non dovesse farcela è pronto Marusic. Possibile turno di riposo per Lucas Leiva, con Cataldi in regia e Luis Alberto e Milinkovic-Savic ai suoi lati. Si è rivisto Zaccagni in gruppo: per l’ex Verona potrebbe esserci posto in panchina, anche se è più probabile un suo rientro completo solo dopo la sosta.

In casa Salernitana, tutte le attenzioni sono per Franck Ribery. L’asso francese è rientrato in gruppo venerdì dopo un paio di sessioni individuali a causa di una contusione al ginocchio. C’è prudenza, ma Colantuono farà di tutto per averlo in campo domenica. Anche perché di indisponibili i granata ne hanno diversi, da Capezzi a Ruggeri, passando per Gondo e Bodgan.

Lazio (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; S. Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; F. Anderson, Immobile, Pedro. All. Sarri

Salernitana (4-4-2): Belec; Zortea, Strandberg, Gyomber, Jaroszynski; Kechrida, Di Tacchio, L. Coulibaly, Ranieri; Djuric, Bonazzoli. All. Colantuono

Lazio-Salernitana, quote e pronostico

Sono quattro i precedenti in Serie A tra le due squadre, con due vittorie casalinghe per parte. Peraltro, il 6-1 del marzo 1999 rappresenta la seconda peggior sconfitta di sempre per la Salernitana in A, dopo il 7-1 incassato dal Grande Torino nel 1947. E sulla carta non è da escludere che possa verificarsi un altro risultato rotondo.

D’altra parte, la Lazio è la squadra che in questo 2021 ha vinto più partite di campionato davanti al proprio pubblico: 15 su 17, con due pareggi (esattamente come l’Inter). E queste 15 vittorie sono consecutive. Non solo: è dal 2011 che i biancocelesti non perdono  in casa contro una neopromossa (25V, 6N).

Questi dati suggeriscono una probabile vittoria larga per la squadra di Sarri, anche perché nessun giocatore ha segnato più gol di Immobile alle neopromosse dal 2010 in avanti (39 in 43 gare). Per le migliori quote di oggi sulla Serie A, proponiamo un 1 con doppio handicap.

LAZIO-SALERNITANA
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X