Milan-Udinese: Ibra vuole esultare

Milan-Udinese: Ibra vuole esultare “come Dio”, ma Gotti guida una squadra in salute

Calcio d’inizio: domenica 19 gennaio, ore 12:30

Stadio: San Siro, Milano

Milan-Udinese è un incontro valido per la 20a giornata di Serie A, che mette di fronte le squadre di Stefano Pioli e Luca Gotti in un incontro che i rossoneri vorranno vincere anche per vendicare la sconfitta subita alla 1a giornata di campionato. Da una parte Ibrahimovic che vuole esultare “come Dio” davanti alla propria curva, dall’altra i friulani in grande forma che venderanno cara la pelle. 

Milan-Udinese, Pioli ha cambiato abito tattico, Gotti ha guarito i bianconeri

Il Milan è reduce dalla vittoria per 2-0 sul campo del Cagliari, partita che ha visto tornare al gol sia Rafael Leao che, soprattutto, Zlatan Ibrahimovic. Proprio l’attaccante svedese sarà la chiave di volta della manovra rossonera, il fulcro del gioco sul quale verterà la nuova idea di gioco del Diavolo in questa seconda metà di stagione. Inoltre, nonostante la pessima prima metà di campionato, il Milan dista soltanto 4 punti dall’ultimo posto valido per qualificazione all’Europa League. Al 9° posto, infatti, i rossoneri hanno accumulato un non esaltante bottino di 25 punti, avendo segnato la miseria di 18 gol in 19 partite. L’arrivo di Ibrahimovic con conseguente cambio di modulo, comunque, ha dato l’impressione di invertire questo trend, dal momento che ha visto andare a rete entrambi gli attaccanti: è questa la novità tattica sulla quale Stefano Pioli vuole costruire un nuovo Diavolo, per tornare a conquistare i punti che il blasone dei rossoneri impone fare.

L’Udinese, comunque, è tutt’altra squadra rispetto a quella dell’esonerato Tudor. Luca Gotti, infatti, nelle sue 9 panchine in Serie A ha conquistato 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, regalando ai friulani un gioco non solo gradevole, ma anche efficace. I bianconeri, protagonisti di 3 vittorie consecutive a cavallo del 2019 e del 2020, occupano ora la 12a posizione in classifica, a quota 24 punti. La squadra è in salute ed ha tutte le carte in regola per ambire ad una salvezza tranquilla: le premesse sono le ideali per affrontare una squadra, questo Milan, che partirà di certo con i favori del pronostico, ma che a livello di rendimento non è così lontano dai friulani. Ecco, dunque, che la forza di volontà potrebbe spingere gli uomini di Gotti a raggiungere un altro risultato prestigioso, dopo la vittoria ottenuta al Friuli contro i rossoneri nella 1a giornata di campionato.

Milan-Udinese, le probabili formazioni

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Ibrahimovic, Leão.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Stryger, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna.

Milan-Udinese, uno sguardo alle quote

Quote decisamente sbilanciate in favore dei rossoneri, con il Milan dato vincente a 1.50, mentre il pareggio è proposto a 4.00 e la vittoria ospite è data a ben 6.50,

Alla luce di quanto detto, consigliamo l’Over 2.5, dato a 1.91, nonostante la sterilità dell’attacco rossonero prima dell’arrivo dello svedesone, giustificato dalla voglia dello stesso Ibrahimovic di segnare davanti alla propria curva e ad esultare “come Dio”, come detto di voler fare sia nel post partita della Sampdoria, sia in quello contro il Cagliari, ma anche dall’intesa che ha subito dimostrato di avere con Rafael Leao. Anche il Gol paga bene, essendo dato a 2.05. Chi avesse particolare fiducia nella squadra di Gotti, tuttavia, che vorrà fare il massimo per mettere i bastoni tra le ruote ad un Diavolo che rincorre un piazzamento europeo, può trovare interessante la quota della doppia chance esterna, data a 2.50.

Resta nel vivo dell’azione con la app bwin Sports. Immergiti nella sezione scommesse più ricca e varia in circolazione e naviga a fondo nel nostro menu statistico della sezione Calcio per scegliere velocemente le tue scommesse migliori. Scarica ora

X