Napoli-Sampdoria, 21a giornata Serie A 2021-22, Amir Rrahmani e Francesco Caputo

Napoli-Sampdoria: i partenopei provano ad invertire la rotta dopo tre KO consecutivi al Maradona

Per la 21a giornata di Serie A, alle 16.30 il calendario offre Napoli-Sampdoria. I partenopei hanno perso le ultime tre sfide casalinghe e negli ultimi mesi hanno fatto decisamente meglio in trasferta e con avversarie più quotate come Milan e Juventus. Sconfitta nel primo match del 2022 contro il Cagliari, la Samp spera nel colpaccio esterno che allo Stadio Maradona manca addirittura dal 1998.

Quote del: 7/01/2022

Fischio d’inizio: domenica 9 gennaio, ore 16.30

Sede: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli  

NAPOLI-SAMPDORIA
LE MIGLIORI QUOTE

Napoli-Sampdoria, la presentazione

Imbottito di infortuni, positività in squadra e assenze dovute alla Coppa d’Africa, il Napoli è uscito indenne dall’insidiosa trasferta contro la Juventus, scendendo in campo concentrato nonostante i dubbi e il momento burrascoso che ha accompagnato la vigilia del match. Se il pareggio tiene i bianconeri a distanza di sicurezza per la lotta Champions, diventano cinque le lunghezze anche dal Milan secondo, con l’Inter potenzialmente a più nove e un sogno scudetto che si trasforma sempre più in utopia.

La Samp deve fare i conti con la sconfitta casalinga contro il Cagliari, che nonostante le difficoltà ha trovato le uniche due vittorie del suo campionato nelle sfide d’andata e ritorno contro i blucerchiati. Certamente non un motivo di vanto per i liguri, che dovranno rinunciare anche a Candreva espulso e probabilmente a Yoshida: il giapponese è uscito all’inizio del secondo tempo per un problema muscolare.

Il Napoli ha perso tutte le ultime tre sfide casalinghe, ma al Maradona il bilancio recente contro la Samp è nettamente positivo. L’ultimo successo esterno dei genovesi contro i campani in Serie A risale infatti al1998, con Vujadin Boskov in panchina: da allora 11 successi partenopei e due pareggi nei 13 incontri giocati all’ombra del Vesuvio.

Le probabili formazioni

Con Anguissa, Ounas e Koulibaly in Coppa d’Africa e Osimhen, Malcuit, Mario Rui, Meret e Lozano positivi, il Napoli ha una formazione praticamente obbligata. Unica potenziale novità il recupero di Fabian Ruiz, almeno dalla panchina. Il jolly Elmas invece potrebbe partire dall’inizio a centrocampo o alle spalle di Mertens, ancora favorito su Petagna dopo il gol allo Stadium.

Non se la passa meglio la Samp, che viste le assenze di Yoshida, infortunato, e di Augello positivo, schiera una difesa inedita con Dragusin, Alex Ferrari, Chabot e Murru. Squalificato Candreva, mentre in attacco è favorito Caputo su Quagliarella per far coppia con l’ex Manolo Gabbiadini.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski; Insigne; Mertens. All. Spalletti

Sampdoria (4-4-2): Audero; Dragusin, Ferrari A., Chabot, Murru; Bereszynski, Ekdal, Askildsen, Thorsby; Gabbiadini, Caputo. All. D’Aversa.  

Napoli-Sampdoria, quote e pronostico

Napoli-Sampdoria è una sfida che potrebbe giocarsi anche in infermeria, viste le tante assenze. Entrambe le compagini sono zeppe di infortuni e indisponibilità causa coronavirus e lo spettacolo potrebbe risentirne. Dando un occhio alle ultime quote scommesse della Serie A, i padroni di casa partono nettamente favoriti. E i precedenti recenti contro i blucerchiati ci spiegano anche il perché: gli azzurri hanno vinto 11 delle ultime 12 sfide di Serie A contro la Samp, incluse tutte le ultime sei.

C’è da ricordare però che i partenopei hanno perso per 0-1 le ultime due sfide al Maradona, per un totale di tre sconfitte se contiamo anche il 2-3 contro l’Atalanta; nella loro storia in Serie A, solo due volte i partenopei hanno registrato una striscia di sconfitte interne più lunga: quattro di fila nel 1998 e nel 2020. Un dato da invertire assolutamente per restare tra le prime quattro, con la Samp che però è imbattuta da due trasferte e non arriva a tre dal dicembre 2018, con Marco Giampaolo in panchina.

Tante assenze, poco tempo per recuperare dalle sfide di giovedì e un momento non semplice mentalmente per entrambe le squadre: queste sono le premesse di Napoli-Sampdoria, che non si presenta come un match spettacolare e ad alta intensità. Sulla scia delle recenti sfide della squadra di Spalletti al Maradona, potremmo assistere ancora ad un incontro bloccato, in cui comunque i partenopei partono sulla carta decisamente favoriti. Vi consigliamo di tenere d’occhio, in ogni caso, l’Under 2,5.

NAPOLI-SAMPDORIA
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X