Brescia-Parma: Lopez cerca un sussulto d’orgoglio, ma il Parma ha ripreso a volare

Brescia-Parma: Lopez cerca un sussulto d’orgoglio, ma il Parma ha ripreso a volare

Brescia-Parma è la classica partita di fine stagione tra due squadre che ormai non hanno più nulla da chiedere al campionato. Soprattutto il Brescia, ormai retrocesso (come la Spal) dopo la sconfitta sul campo del Lecce. I ducali, invece, sono usciti dal tunnel – non vincevano dal 23 giugno, 1-4 sul campo del Genoa – con una prestazione maiuscola contro il Napoli e a questo punto possono puntare al 9° posto del Verona.

Quote del: 23/7/2020

Calcio d’inizio: sabato 25 luglio 2020, ore 17.15

Stadio: Rigamonti, Brescia

Finire al meglio la stagione

Non possono fare altro Brescia e Parma, se non provare a portasi a casa quanti più punti possibile nelle ultime tre giornate. Non che cambi qualcosa, visto il destino segnato di entrambe: decisamente negativo quello delle Rondinelle, tornate in B soltanto dopo un anno, positivo quello dei ducali, anche se ad un certo punto in quel di Parma ci avevano fatto la bocca ad un piazzamento in Europa League.

Brescia e Parma si affrontano per la 20° volta in Serie A, la 10° al Rigamonti. In casa, il Brescia ha vinto 3 volte, lasciando 4 successi al Parma e pareggiando in 2 occasioni. In generale, però, sono i ducali ad avere la meglio considerando tutte le sfide: 11 vittorie, 4 pareggi e solo 4 sconfitte. L’unica vittoria del Brescia in casa del Parma è l’1-3 del 16 maggio 1998, mentre il club emiliano ha sbancato il Rigamonti nel 2003. Le quote sulla Serie A favoriscono gli ospiti, ma chissà che non avendo più pressioni il Brescia non possa sorprendere la squadra di D’Aversa.

Brescia che ormai prosegue con il 4-4-2: Diego Lopez dovrà però sostituire Sabelli, squalificato, scegliendo su quali fasce spedire Semprini e Mateju. Giocheranno entrambi, ma non è ancora chiaro chi dei due verrà spostato a destra. Non dovrebbero esserci grossi cambiamenti rispetto alla formazione tipo: la regia di Tonali, l’imprevedibilità di Zmrhal e la sostanza di Torregrossa e Donnarumma non sono in dubbio.

Parecchi invece i guai che D’Aversa deve cercare di sistemare, soprattutto nella zona mediana. Se in porta (Sepe) e in difesa (unico dubbio Iacoponi-Dermaku) la formazione è praticamente la migliore possibile, a centrocampo non saranno della partite Kucka, Hernani e Scozzarella. D’Aversa ha poco da scegliere: giocheranno Barillà, Kurtic e Grassi. Davanti invece spazio al solito tridente formato da Kulusevski, Gervinho e Inglese.

Serie A, la classifica

  1. Juventus 80*
  2. Atalanta 74
  3. Inter 73
  4. Lazio 69*
  5. Roma 61
  6. Milan 59
  7. Napoli 56
  8. Sassuolo 48
  9. Verona 46
  10. Parma 43
  11. Bologna 43
  12. Cagliari 43*
  13. Fiorentina 43
  14. Sampdoria 41
  15. Torino 38
  16. Udinese 36*
  17. Genoa 36
  18. Lecce 32
  19. Brescia 24
  20. Spal 19

*una partita in meno

 

Brescia-Parma: le probabili formazioni

Brescia (4-4-2): Joronen; Semprini, Chancellor, Papetti, Mateju; Zmrhal, Dessena, Tonali, Spalek; Donnarumma, Torregrossa

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Bruno Alves, Dermaku, Pezzella; Barillà, Kurtic, Grassi; Kulusevski, Inglese, Gervinho

Brescia-Parma: quote, scommesse, pronostico

Partiamo con le quote di base:

  • 1 a 3,25
  • X a 3,60
  • 2 a 2,10

 

Tra le altre possibilità, a 1,60 l’Over 2,5 non è male, fermo restando che potete sempre coprirvi grazie alle quote live. Stesso discorso per l’Over 1,5 nel 1° tempo, che paga 2,30: una quota alta, ma visto che Brescia e Parma probabilmente giocheranno a viso aperto, non avendo nulla ad perdere, potrebbero esserci molti gol sin da subito. A 1,72, discreta la quota sul primo gol segnato dal Parma.

Quote Brescia-Parma

X