Lecce-Parma, i salentini cercano l'impresa all'ultimo tuffo

Lecce-Parma, i salentini cercano l’impresa all’ultimo tuffo

Lecce-Parma è con Genoa-Verona una delle due sfide che decideranno chi tra salentini e liguri scenderà in Serie B insieme a Brescia e SPAL: al Via del Mare la banda di Liverani deve vincere e sperare in un passo falso del Grifone, al momento salvo e avanti di un punto.

Quote del: 31/07/2020

Calcio d’inizio: domenica 2 agosto 2020, ore 20:45

Sede: Stadio Ettore Giardiniero-Via del mare, Lecce

Lecce-Parma, la presentazione

Indicato fin dalla scorsa estate come uno dei principali candidati alla retrocessione, il Lecce non solo ha smentito i pronostici di chi riteneva che sarebbe stato condannato con largo anticipo, ma lo ha fatto anche con stile, coraggio e idee. Propositiva al di là degli evidenti limiti tecnici di una rosa allestita con risorse limitate – parliamo del resto del penultimo monte-ingaggi di tutta la Serie A – la squadra di Liverani ha persino stupito in diverse occasioni contro le big, conquistando punti inaspettati figli di prestazioni eccezionali.

La mancanza di continuità e una costante fragilità difensiva – inevitabile conseguenza del tentativo di fare sempre la partita – sono però costati cari a una squadra spesso troppo poco smaliziata e che nonostante le belle cose messe in mostra è restata costantemente invischiata nella lotta per non retrocedere. Così, a 90 minuti dalla fine del campionato, i salentini si trovano con un piede in Serie B, distanti un punto dal quart’ultimo posto e costretti a vincere l’ultima sfida e a sperare nel contempo in un passo falso del Genoa impegnato contro il già salvo Verona dell’ex Juric.

Sicuramente la squadra darà il 110%: la vittoria in trasferta sul campo dell’Udinese nella 37esima giornata ha restituito speranza a Mancosu e compagni, ed è senz’altro vero che il Parma, pur senza regalare niente, non dovrebbe scendere in Puglia con il coltello tra i denti. I ducali del resto hanno conquistato la salvezza da tempo, ma dato che una partita di calcio è sempre una partita di calcio giocatori come Gervinho, Kulusevski e Inglese potrebbero fare davvero molto male in contropiede contro una squadra che per forza di cose dovrà spingersi in avanti per cercare la vittoria della speranza.

I precedenti in Serie A

Il Parma è nettamente in vantaggio nel bilancio che riguarda i precedenti in massima serie contro il Lecce: i ducali hanno vinto 12 sfide, pareggiandone 9 e lasciando ai pugliesi appena 2 vittorie, una in casa (1-0 nel 1991, gol di Paolo Benedetti) e una al Tardini, uno 0-1 che risale al 2010 e firmato dall’idolo salentino Chevanton. All’andata la sfida si è conclusa in favore degli emiliani, un 2-0 firmato da Iacoponi e Cornelius.

Lecce-Parma, le probabili formazioni

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Meccariello, Lucioni, Donati; Mancosu, Petriccione, Barak; Falco, Saponara; Lapadula.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kulusevski, Kurtic, Barillà; Caprari, Inglese, Gervinho.

La classifica della Serie A dopo 37 giornate

  1. Juventus 83
  2. Inter 79
  3. Atalanta 78
  4. Lazio 78
  5. Roma 67
  6. Milan 63
  7. Napoli 59
  8. Sassuolo 51
  9. Hellas Verona 49
  10. Fiorentina 46
  11. Parma 46
  12. Bologna 46
  13. Cagliari 45
  14. Udinese 42
  15. Sampdoria 41
  16. Torino 39
  17. Genoa 36
  18. Lecce 35
  19. Brescia 24
  20. SPAL 20

Uno sguardo alle quote

Come nelle altre 5,50.

Visto il differente spessore tecnico e la possibilità che la necessità di vincere possa trasformarsi in un boomerang per chi deve a tutti i costi prendersi i tre punti, la Doppia Chance X2 a 2,30 immaginando una partenza decisa dei padroni di casa in attesa di buone notizie da Genova.

Lecce-Parma, tutte le quote

X