Pronostico Milan-Bologna, Pioli si affida all'usato sicuro - le ultimissime sulle formazioni

Pronostico Milan-Bologna, Pioli si affida all’usato sicuro – le ultimissime sulle formazioni

Nel pronostico di Milan-Bologna vanno tenute in considerazione le ambizioni dei rossoneri, che dopo il gran finale dell’ultima stagione vogliono puntare con decisione al ritorno in Champions, e la voglia di sorprendere dei felsinei guidati dall’ex Mihajlovic. Per partire con il piede giusto, dopo essersi preso il Diavolo, Pioli si affida ai giocatori con cui ha chiuso alla grande lo scorso campionato. 

Pronostico Milan-Bologna, le ultimissime

Qui Milan

Qual è il vero valore del Milan di Stefano Pioli? Il crescendo entusiasmante con cui i rossoneri hanno chiuso la Serie A 2019/2020, che è valso la riconferma del tecnico e l’addio al progetto Ralf Rangnick, potrebbe aver posto le basi per la stagione del riscatto che tifosi e proprietà attendono ormai da tempo. Un esame di conferma sarà sicuramente rappresentato dalla prima di campionato con il Bologna, gara in cui il Diavolo punterà tanto alla prestazione quanto al risultato per partire al meglio.

Per l’esordio stagionale Pioli dovrebbe affidarsi alla “vecchia guardia”, quella che del resto lo ha portato a prendersi definitivamente il Milan: così ecco Ibrahimovic ovviamente al centro dell’attacco, con Calhanoglu trequartista affiancato da Rebic e Castillejo, preferito al nuovo acquisto Brahim Diaz. In panchina, almeno inizialmente, anche uno dei colpi più importanti dell’ultimo calciomercato, Sandro Tonali: in regia dovrebbe toccare ancora a Bennacer, affiancato da Kessié. In difesa dubbio sul centrale da affiancare a Kjaer: non ci sono né Musacchio né Romagnoli, Duarte è in partenza e allora il titolare dovrebbe essere il giovane Gabbia.

Qui Bologna

Per lanciare l’assalto alla parte sinistra della classifica, rimandato la scorsa stagione a causa dei troppi alti e bassi di una squadra che ha subito troppe reti, Sinisa Mihajlovic ha ottenuto in difesa un innesto di esperienza come De Silvestri. L’ex Torino è un terzino d’assalto, ma permetterà lo spostamento come centrale dell’ottimo Tomiyasu che andrà ad affiancare l’esperto Danilo. Medel è infortunato ma era comunque squalificato, al suo posto in mediana ballottaggio tra Schouten e Poli anche se nessuno dei due ha le caratteristiche del cileno.

In attacco l’unica novità è Vignato, che però dovrà guadagnarsi un posto nel tridente alle spalle dell’unica punta: certi del posto Soriano e Orsolini, anche se quest’ultimo è stato punzecchiato da Mihajlovic che gli chiede il salto di qualità mancato la scorsa stagione. Il tecnico rossoblù comunque difficilmente rinuncerà al suo talento, mentre i dubbi riguardano la fascia sinistra. Il posto spetterebbe a Barrow, che però potrebbe anche essere schierato in attacco al posto di Palacio liberando una maglia da titolare per Sansone.

Forse ti interessa anche —> Milan-Bologna: analisi del match e quote <—

Le probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer, Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Schouten, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio.

Pronostico Milan-Bologna: chi la spunterà?

Nella nostra anteprima abbiamo constatato come i vari siti di scommesse sul calcio fossero concordi sul segno 1 come molto più che probabile: fondamentale cercare soluzioni alternative per alzare la quota allora, e oltre alle soluzioni che vi abbiamo proposto in precedenza – 1 con handicap di un gol, Parziale/Finale 1/1 e 1+Over 2,5 – prendiamo in considerazione 1+Goal a 2,80. Probabile infatti che il Diavolo riesca a imporsi, ma contro un attacco talentuoso come quello del Bologna, che per giunta con Mihajlovic pratica un gioco decisamente aggressivo, le assenze in difesa potrebbero concedere agli ospiti almeno una rete.

QUOTE MILAN-BOLOGNA

X