Pronostico Napoli-Roma, Gattuso punta su Milik? Fonseca si aggrappa a Dzeko - le ultimissime

Pronostico Napoli-Roma, Gattuso punta su Milik? Fonseca si aggrappa a Dzeko – le ultimissime

Il pronostico di Napoli-Roma deve tenere conto del momento di forma delle due squadre, entrambe reduci da una sconfitta, e di quanto fatto vedere fino a qui: nella sfida del San Paolo chi vince prenota un posto per l’Europa, mentre chi perde vedrà la sua situazione complicarsi in vista del rush finale.

Pronostico Napoli-Roma, al San Paolo si decide l’Europa?

Entra nella sua fase conclusiva una stagione che per Napoli e Roma è stata sicuramente al di sotto delle aspettative, ma che per certi versi può ancora essere salvata con un finale da ricordare. Partito con l’obiettivo-Scudetto il Napoli di Ancelotti si è presto sgonfiato, ma l’arrivo di Gattuso ha permesso ai campani di recuperare punti in classifica e di portarsi a casa la Coppa Italia, mentre nel suo primo anno in Serie A Paulo Fonseca ha fatto vedere alla Roma grandi qualità ma una certa discontinuità che non ha mai permesso ai giallorossi di essere in corsa per la Champions League.

L’Europa che conta è un obiettivo difficile, quasi impossibile, per due club che non possono comunque dare per scontato nemmeno un piazzamento valido per l’Europa League: il Milan si è rifatto sotto dopo il bel 3-0 rifilato alla Lazio, Verona e Parma sembrano crederci ancora. Ecco perché il pronostico di Napoli-Roma è molto difficile: si lotta per il 5° posto, le motivazioni sono alle stelle, simili momento di forma e qualità delle rose: al San Paolo assisteremo a una sfida dall’esito a dir poco incerto.

Qui Napoli: le scelte di Gattuso

Il momento di forma del Napoli è stato temporaneamente interrotto dall’Atalanta, ma la speranza di Gennaro Gattuso è che si sia trattato di uno stop momentaneo – e da mettere in conto considerando le grandi prestazioni della Dea nell’arco di tutta la stagione – e che sarà dunque possibile ripartire al meglio contro una Roma che se sconfitta verrebbe agganciata al 5° posto proprio da Insigne e compagni a quota 48 punti. Gli azzurri dovranno però rinunciare agli infortunati Ospina, Allan e Llorente, anche se soltanto il primo fa parte delle rotazioni che riguardano la formazione titolare.

Dunque ecco Meret tra i pali, e se Gattuso non ha dubbi sulla composizione del centrocampo – che sarà quello classico, il triangolo formato dai cursori Fabian Ruiz e Zielinski e dal vertice basso Demme – sono diversi i ballottaggi che riguardano gli altri reparti: in difesa Manolas sembra aver rimontato Maksimovic come centrale, mentre Hysaj contende il posto di terzino sinistro a Mario Rui, in avanti è quasi 50/50 per l’esterno destro (Callejon o Politano?) e per quello di centravanti, con Milik che però dovrebbe spuntarla su Mertens.

Qui Roma: le scelte di Fonseca

Reagire alla brusca frenata casalinga contro l’Udinese è fondamentale per la Roma, che deve assolutamente ritrovarsi per chiudere la stagione in linea con le aspettative di una proprietà che adesso riflette sul futuro. Dopo aver conquistato grandi consensi, Paulo Fonseca potrebbe addirittura essere messo in discussione, ed è per questo motivo che il tecnico portoghese chiederà ai suoi una prestazione di livello contro un avversario che appare al momento decisamente più in forma.

Giallorossi con il consueto 4-2-3-1: Mirante tra i pali al posto di Pau Lopez, che non ha ancora smaltito l’infortunio al polso, quindi la consueta linea a 4 difensva e una mediana dove torna dalla squalifica Veretout e dove per l’altro posto Cristante è in vantaggio su Diawara. In attacco Dzeko è inamovibile nel ruolo di centravanti così come Pellegrini in quello di trequartista alle sue spalle, sugli esterni offensivi Fonseca dovrebbe puntare su Mkhitaryan e su Under, favorito seppur di poco su Carles Perez.

Forse ti interessa anche —> Napoli-Roma: analisi del match e quote <—

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne.

Roma (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Under, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

Pronostico Napoli-Roma: cosa può succedere

Nonostante il pronostico di Napoli-Roma per ovvi motivi non possa essere scontato, le quote della Serie A vedono ampiamente favoriti i padroni di casa. E più che per ragioni ambientali – si giocherà ovviamente a porte chiuse – probabilmente viene tenuto in considerazione il fatto che la sconfitta dei campani contro l’Atalanta possa essere considerata meno grave dell’inattesa frenata giallorossa contro l’Udinese. Anche a livello di organico il Napoli sembra avere qualcosa in più, oltre a un momento di forma che è indiscutibilmente migliore e che lo ha visto recuperare un bel po’ di posizioni in campionato.

Per questo motivo crediamo che puntare sul segno 1 sia giusto (la quota è 2,00) e dato che dovremmo assistere ad almeno tre gol – visto l’arsenale offensivo di entrambi i club – anche l’abbinamento 1+Over 2,5 a 2,80 sembra essere una buona giocata. Attenzione però anche all’orgoglio di una Roma più che intenzionata a non vendere cara la pelle: la Doppia Chance X2 a 1,80 concede allo scommettitore due risultati su tre in questo big match.

X