Roma-Sassuolo: ambizioni da alta classifica per i giallorossi, ma occhio ai precedenti

Roma-Sassuolo: ambizioni da alta classifica per i giallorossi, ma occhio ai precedenti

Roma-Sassuolo è uno dei due posticipi che chiuderanno la 3° giornata di Serie A. Partite sempre difficili quelle che seguono la sosta per le nazionali, con numerosi giocatori al rientro dopo gli impegni per le qualificazioni Mondiali. Mourinho alla sua millesima partita coi club vuole continuare sull’onda del bell’inizio di stagione, mentre il Sassuolo, dopo gli exploit Raspadori, Berardi, Scamacca in nazionale al Mapei Stadium, vuole stupire l’Italia.

ROMA-SASSUOLO
LE MIGLIORI QUOTE

Quote del: 10/09/2021

Fischio d’inizio: domenica 12 settembre, ore 20:45

Sede: Stadio Olimpico, Roma (Italia)

Roma-Sassuolo, la presentazione

I giallorossi di José Mourinho hanno iniziato la stagione come meglio non potevano. Due vittorie, contro Fiorentina (3-1) e Salernitana (4-0), con 7 gol fatti ed 1 solo subito. Il cambio di guida tecnica per ora sta dando i suoi frutti, dopo che nello scorso campionato Roma e Sassuolo sono finite a pari punti (62 per entrambi, con una migliore differenza reti per la Lupa).

Con i tanti nazionali di ritorno (ben 15), la Roma ospiterà inoltre giovedì il CSKA Moska per la prima partita di gironi di Conference League, e questo è un impegno che potrebbe portar via qualche energia nervosa ai giallorossi. Attualmente a 4 partite ufficiali vinte di fila, la Roma potrebbe diventare la prima squadra con cui José Mourinho conquista cinque successi nelle prime cinque panchine.

In questa prima parte di stagione i giallorossi sono una squadra frizzante, giovane, guidati da un Lorenzo Pellegrini in stato di grazie ma tornato acciaccato dal ritiro del Mancio. Solo 1 sconfitta su 16 partite giocate contro il Sassuolo (8 vittorie e 7 pareggi), la Roma quest’anno punta davvero in alto dopo un mercato da 8.

Anche il Sassuolo ha iniziato la stagione in modo decisamente positivo. Vittoria esterna contro il Verona all’esordio per 3-2 e pareggio a reti bianche contro la Samp. Tuttavia la squadra emiliana è ancora un incognita. Dionisi sta lavorando ma non è ancora De Zerbi. Capitan Berardi è rimasto controvoglia al Mapei Stadium, sperando fino all’ultimo di essere ceduto.

Inoltre, anche il Sassuolo ha prestato parecchi giocatori alle nazionali, ben 9: Chiriches, Ayan, Muldur, Djuricic, Boga, Traoré, Raspadori, Scamacca e Berardi. La cessione di Ciccio Caputo (11 gol lo scorso anno), nell’ultimo giorno di mercato è molto rischiosa, dato che ora il peso dell’attacco ricadrà tutto sulle spalle del giovane Scamacca (unica vera prima punta).

Con Raspadori e Berardi però compone un trio offensivo davvero invidiabile, che sicuramente regalerà grosse gioie ai neroverdi. Nelle ultime 10 partite disputate sono stati segnati infatti ben 21 gol. Per gli amanti delle statistiche, vi ricordiamo due cose. Primo, il Sassuolo è la squadra contro la quale la Roma conta in percentuale più pareggi casalinghi in Serie A, ovvero del 63%. Secondo, vince da ben 5 trasferte consecutive in Serie A. Nessuna squadra dell’Emilia Romagna è mai arrivata a sei. Per concludere, il Sassuolo non perde dal 12 maggio, ma in casa della Roma non ha mai vinto.

Roma-Sassuolo, le probabili formazioni

Partiamo dalla formazione della Roma. Non ci sarà né Gianluca Mancini né Nicolò Zaniolo, a riposo dopo un fastidio muscolare in Nazionale. Anche Lorenzo Pellegrini non è la meglio ed è in ballottaggio con El-Shaarawy. Smalling favorito su Kimbulla per un posto da centrale, al centro dell’attacco ci sarà di nuovo Tammy Abraham, già perfettamente inserito nel contesto Roma.

Formazione speculare quella del Sassuolo, 4-2-3-1 di Dionisi che si affiderà all’estro di Berardi, Boga e Djuricic. Ballottaggio Scamacca-Raspadori, con quest’ultimo favorito, mancheranno Obiang e Romagna.

Roma(4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Smalling, Ibanez, Calafiori; Veretout, Cristante; Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. All. Dionisi.

Roma-Sassuolo, quote e pronostico

Sfida al limite dell’imprevedibile per tanti fattori. Il rientro dalle nazionali potrebbe essere difficile per molti giocatori non al meglio. Entrambe le squadre, poi, hanno cambiato tanto in estate e sono in costruzione nonostante un inizio di stagione ottimo.

Le statistiche ci dicono che nello scorso campionato entrambe le sfide sono finite in pareggio (0-0 a dicembre, 2-2 ad aprile al Mapei). Quest’anno però la Roma sembra una squadra diversa, più decisa e determinata, e con un comandante, lo Special One, che sa bene come si naviga nella tempesta che da sempre è l’ambiente giallorosso nel suo insieme.

Puntiamo quindi con decisione sulla vittoria della Roma con il favore delle quote della serie A su questa partita, considerando anche la magica atmosfera dell’Olimpico a fine estate. Tuttavia, è probabile che il Sassuolo riesca a segnare almeno un gol se si pensa alla relativa emergenza difensiva giallorossa. Vittoria Roma + Gol è il nostro pronostico.

ROMA-SASSUOLO
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X