SPAL-Roma, Fonseca vuole blindare il 5° posto sul campo dell'ultima della classe

SPAL-Roma, Fonseca vuole blindare il 5° posto sul campo dell’ultima della classe

SPAL-Roma rappresenta per i giallorossi un’occasione per tentare la fuga sulle concorrenti per un posto ai gironi di Europa League: gli estensi, ormai retrocessi, difficilmente troveranno gli stimoli giusti per opporsi ai più quotati avversari.

Quote del: 21/07/2020

Calcio d’inizio: mercoledì 22 luglio 2020, ore 21:45

Sede: Stadio “Paolo Mazza”, Ferrara

SPAL-Roma, la presentazione

Da quando ha cambiato registro tattico, passando dal 4-2-3-1 protagonista tra alti e bassi per gran parte della stagione al 3-4-2-1, Paulo Fonseca sembra aver blindato il proprio posto alla Roma. Il tecnico portoghese ha condotto i giallorossi attraverso una stagione non facile, di parziale rifondazione e vissuta costantemente con le voci di un cambio di proprietà che certo non hanno reso sereno il lavoro di un club che a un certo punto ha allontanato anche il ds Petrachi.

Eppure la Roma è in alto, ha perso la Champions League ma ha tutte le qualità per chiudere al 5° posto in classifica davanti a Milan e Napoli: l’obiettivo è concludere la stagione nel miglior modo possibile, per prendersi un posto ai gironi della prossima Europa League e capire su quali basi programmare il futuro, e in questo senso la trasferta nel 35° turno sul campo della SPAL ultima e appena retrocessa rappresenta un’ottima occasione per prendersi 3 punti in vista del rush finale.

Dopo tre stagioni si è invece conclusa con la sconfitta contro il Brescia l’avventuroso ritorno in Serie A della SPAL, capace di centrare due salvezze-miracolo prima di un campionato, quello in corso, in cui niente o quasi è girato per il verso giusto. La matematica ha certificato domenica quello che ormai era chiaro da tempo, a questo punto l’obiettivo non può che essere quello di ripartire e magari chiudere evitando l’ultimo posto.

I precedenti in Serie A

Sono 35 i precedenti in Serie A tra SPAL e Roma e il bilancio risulta sorprendentemente equilibrato considerato il diverso blasone delle due squadre: 14 vittorie giallorosse, 12 estensi, 9 pareggi, l’ultimo arrivato nel corso dell’ultima stagione in massima serie della SPAL prima dell’era moderna. Dal ritorno dei ferraresi in Serie A datato stagione 2017/2018 5 confronti, 3 vittorie per la Roma e 2 per la SPAL.

Serie A, la classifica

  1. Juventus 80
  2. Inter 72
  3. Atalanta 71
  4. Lazio 69
  5. Roma 58
  6. Napoli 56
  7. Milan 56
  8. Sassuolo 48
  9. Verona 45
  10. Bologna 43
  11. Cagliari 42
  12. Fiorentina 42
  13. Sampdoria 41
  14. Parma 40
  15. Torino 37
  16. Udinese 36
  17. Genoa 33
  18. Lecce 29
  19. Brescia 24
  20. Spal 19

 

SPAL-Roma, le probabili formazioni

SPAL (4-4-2): Letica; Cionek, Salamon, Bonifazi, Sala; D’Alessandro, Missiroli, Dabo, Strefezza; Floccari, Petagna.

Roma (4-3-3): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Kolarov; Bruno Peres, Cristante, Veretout, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

Uno sguardo alle quote

Guardando 3,00.

SPAL-Roma, tutte le quote

X