Roma-Venezia serie A 2021-2022

Roma-Venezia: un saturday night in salsa giallorossa?

Roma-Venezia, una partita probabilmente già scontata. O per lo meno. Con un Venezia già nella fossa. La vittoria per 4-3 sul Bologna ha rimandato una retrocessione alle porte. E probabilmente una Roma in cerca di solidità “europea” darà il colpo di grazia. La sconfitta con la Fiorentina è stata oltremodo mal digerita. Vittoria Roma scontata? Il pronostico.

Quote del: 11/05/2022

Fischio d’inizio: sabato 14 maggio, ore 20.45

Sede: Stadio Olimpico, Roma (Italia)

Roma-Venezia, la presentazione

ROMA-VENEZIA
QUOTE LIVE

Questo Venezia ci ha abituato a grandi sorprese. Soprattutto quando in laguna. E probabilmente in pochi ricordano l’exploit dell’andata proprio contro la Roma. Lo scorso 7 novembre fu un bel 3-2 per il Venezia. E i neroverdi potrebbero vincere entrambe le sfide in un singolo campionato di Serie A contro la Roma per la prima volta nella sua storia.

Ma la Roma ha vinto tutte le ultime quattro sfide casalinghe contro il Venezia in Serie A, mantenendo sempre la porta inviolata. Storia. Le ultime reti fuori casa dei lagunari contro i giallorossi nel torneo sono state realizzate da Gino Raffin (doppietta nel 2-2 del 13 gennaio 1963).

Una Roma in affanno. Ha guadagnato due punti nelle ultime quattro partite di campionato (2N, 2P), l’ultima volta che ha infilato una striscia più lunga senza alcuna vittoria in Serie A risale al gennaio 2018 (sei in quel caso, con Eusebio Di Francesco alla guida).

E sempre storia. La Roma, pur avendo guadagnato 35 punti in gare casalinghe in questo campionato (soltanto Inter, Fiorentina e Milan hanno fatto meglio), ha segnato solo 25 reti in queste partite interne, il record negativo di gol segnati dai giallorossi in casa nei campionati di Serie A con 20 squadre sono le 26 reti del 1946/47.

Dato importante. Nessuna squadra ha registrato più clean sheet della Roma in partite casalinghe in questo campionato (10, alla pari del Milan), solo in tre stagioni i giallorossi hanno mantenuto più volte la porta inviolata in gare interne in Serie A: 12 nel 2013/14, 12 nel 1941/42 e 11 nel 1935/36.

Roma-Venezia, i precedenti

Ultimo precedente in serie A tra Roma e Venezia datato 2 dicembre 2001. Finale 1-0 con gol partita di Fuser. Nel match vinto all’andata per 3-2 dal Venezia gol di Caldara a cui hanno replicato Shomurodov e Abraham. Ribaltato il risultato da un rigore di Aramu e il gol decisivo di Okereke.

Statistica giocatore

Primo tempo
    1' Goal David Okereke
(Assist: Mattia Aramu)
    18' Ammonizioni Sofian Kiyine
    26' Ammonizioni Antonio Junior Vacca
    32' Cartellini rossi Sofian Kiyine
Leonardo Spinazzola Ammonizioni 39'    
Secondo tempo
    61' Ammonizioni David Okereke
Lorenzo Pellegrini Ammonizioni 68'    
Eldor Shomurodov Goal 76'    
    78' Ammonizioni Ethan Ampadu
    87' Ammonizioni Dor Peretz

Statistiche partita

69
Possesso palla
31
46
Tiri totali
4
16
Tiri in porta
2
12
Tiri fuori
0
18
Parate
2
20
Calci d'angolo
2
0
Fuorigioco
0
11
Falli
14

Le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Kumbulla, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Zaniolo; Abraham. All. Mourinho.

Venezia (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Peretz, Ampadu; Aramu, Henry, Okereke. All. Soncin.

Roma-Venezia, quote e pronostico

La Roma non vince in campionato da un mese. Ultimo successo il 2-1 sulla Salernitana lo scorso 10 aprile. In compenso ha conquistato la finale di Conference League. Il Venezia ha trovato tre punti dopo una serie di sconfitte interminabili. Le quote sulla Serie A riguardo questa partita sorridono solo ai giallorossi. Una vittoria per la squadra di Mourinho significherebbe Europa League assicurata. Non solo puntiamo sui giallorossi ma puntiamo su un successo netto della Roma.

ROMA-VENEZIA
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X