Sampdoria-Spal: sfida fondamentale in chiave salvezza

Sampdoria-Spal: sfida fondamentale in chiave salvezza

Sampdoria-Spal è una partita che ci dirà molto sulle ambizioni di salvezza di entrambe. I blucerchiati con una vittoria si tirerebbero forse definitivamente fuori dalle sabbie mobili, mentre gli spallini terrebbero ancora vive le speranze di agganciare il 17° posto, anche se 7 punti da recuperare al Genoa – e con in mezzo anche il Lecce a +6 – ci vorrebbe davvero un mezzo miracolo.

Quote del: 03/07/2020

Calcio d’inizio: domenica 5 luglio ore 19.30

Stadio: Marassi, Genova

Chi vince respira, chi perde annaspa

Secondo scontro diretto consecutivo per la Sampdoria di Ranieri, tornata al successo dopo tre sconfitte consecutive grazie al sacco di Lecce. Una vittoria “di rigore”, come avrebbero detto i telecronisti di una volta, arrivata grazie ai due penalty di Gaston Ramirez che hanno vanificato un altro tiro dal dischetto, quello di Mancosu, che aveva ristabilito momentaneamente la parità. Visto l’impegno del Lecce a Sassuolo, battere la Spal significherebbe ipotecare la salvezza, anche se alla fine del campionato mancherebbero ancora 8 gare.

Vittoria sfumata invece per i ragazzi di Di Biagio, che contro il Milan pregustavano un successo fondamentale, mancato soltanto a causa di un autogol al 94’. I ferraresi non vincono dallo 0-1 di Parma dello scorso marzo, e più in generale nel 2020 hanno ottenuto soltanto due successi – l’altro è datato 20 gennaio contro una big come l’Atalanta. Contro la Samp, il tecnico di Biagio non ci sarà per squalifica: al suo posto il vice Mutarelli.

Per quanto riguarda le formazioni, la Sampdoria non potrà contare su Thorsby, che diffidato è stato ammonito contro il Lecce, mentre la Spal dovrà rinunciare a Marco D’Alessandro, espulso dopo un brutto fallo ai danni di Theo Hernandez. Ranieri potrebbe dare una chance dal 1’ a Bertolacci, confermando il 4-4-1-1 con Ramirez alle spalle stavolta di Gabbiadini, con Bonazzoli pronto a subentrare. Nella Spal, Strefezza prenderà il posto di D’Alessandro? Probabile, visto il suo ottimo ingresso contro i rossoneri. Ballottaggio FloccariFares, con quest’ultimo favorito.

Serie A, la classifica dopo 29 giornate

  1. Juventus 72
  2. Lazio 68
  3. Inter 64
  4. Atalanta 60
  5. Roma 48
  6. Napoli 45
  7. Milan 43
  8. Verona 42
  9. Cagliari 39
  10. Parma 39
  11. Bologna 38
  12. Sassuolo 37
  13. Fiorentina 31
  14. Udinese 31
  15. Torino 31
  16. Sampdoria 29
  17. Genoa 26
  18. Lecce 25
  19. SPAL 19
  20. Brescia 18

 

Sampdoria-Spal: le probabili formazioni

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Jankto, Ekdal, Bertolacci, Depaoli; Ramirez, Gabbiadini

Spal (3-5-2): Letica; Bonifazi, Vicari, Tomovic; Strefezza, Valoti, Dabo, Valdifiori, Sala; Petagna, Fares

Sampdoria-Spal: quote, scommesse, pronostico

Arriviamo alle quote sulla Serie A, con la Sampdoria favorita a 1,85. Il pareggio paga 3,60, mentre il successo della Spal 4,25. Andiamo con la combo 1 + Over 2,5 a 2,95, decisamente buona considerato la differente situazione di classifica e di morale. A 1,75 da tenere in considerazione anche “entrambe le squadre segneranno durante la partita: sì”. A 2,55, infine, buona la quota sul numero di gol segnati 3-4.

Quote Sampdoria-Spal

X