Sassuolo-Inter: al Mapei una tradizione pazza che non sembra destinata a interrompersi

Sassuolo-Inter: al Mapei una tradizione pazza che non sembra destinata a interrompersi

Sassuolo-Inter è un match spettacolare e ad alto punteggio per vocazione, e la tradizione potrebbe proseguire nel match di sabato sera per la settima giornata di Serie A. L’Inter, che in Europa non ha ancora segnato un gol, in campionato non ha difficoltà a realizzarne a manciate, mentre fanno più fatica gli emiliani, che ancora non hanno completamente digerito il passaggio da De Zerbi a Dionisi. Nonostante la differenza di punti in classifica, il match potrebbe rivelarsi più complicato del previsto per Simone Inzaghi.

Quote del: 30/09/21

Fischio d’inizio: sabato 2 ottobre, ore 20.45

Sede: Mapei Stadium, Reggio Emilia

SASSUOLO-INTER
LE QUOTE LIVE

Sassuolo-Inter, la presentazione

Che Sassuolo-Inter fosse destinata a diventare una partita speciale lo si era capito subito, sin dal loro primissimo incrocio, nel settembre del 2013: finì 7-0 per i nerazzurri di Mazzarri. Un anno dopo il bis: settembre 2014, questa volta a San Siro, e altro 7-0 per l’Inter, con tripletta di Icardi e doppietta di Osvaldo. Poi, delle successive otto sfide dirette, il Sassuolo ne ha vinte sette. Così, come se nulla fosse. E negli ultimi quattro precedenti troviamo un 3-3 e un 3-4 per l’Inter. Insomma, la banalità non sembra appartenere a queste due squadre, perlomeno non quando si fronteggiano, e tanti saluti agli appassionati di scommesse sportive.

I campioni d’Italia sono reduci da due pareggi consecutivi, contro Atalanta e Shakhtar. Nulla di preoccupante, di per sé, ma di certo entrambi hanno fornito a Inzaghi diversi elementi di riflessione. Messi sotto per lunghi tratti dalla Dea, troppo sterili contro la squadra di De Zerbi. E ora la situazione in Champions League si è complicata. Il tecnico nerazzurro, in particolare, fatica a trovare soluzioni in mediana: Barella e Brozovic ormai giocano da top, ma Calhanoglu è il solito inno alla discontinuità, Vecino è un gregario e Vidal non dà sufficienti garanzie fisiche. Anche sugli esterni c’è qualche scricchiolio, con il solo Darmian che al momento sta performando secondo le proprie possibilità, che comunque non sono quelle di un Hakimi.

Un dato, a nostro avviso, dovrebbe allarmare Inzaghi. Sia contro il Real Madrid, che contro l’Atalanta e da ultimo contro lo Shakhtar, gli avversari hanno avuto più possesso palla rispetto all’Inter. Totale, una sconfitta e due pareggi. Oggi l’Inter è soltanto 13esima nella classifica del possesso palla medio in Serie A, col 49%, unica big assieme alla Juventus (49,9%) a restare sotto il 50%. Il Sassuolo invece è sesto, col 54,7%, e diventa addirittura quarto se si considerano solo le gare in casa (57,9%).

Sassuolo-Inter, le probabili formazioni

Proprio in considerazione della maggior propensione neroverde al possesso palla, Simone Inzaghi potrebbe optare per un attacco leggero, con il Tucu Correa preferito a Dzeko per sfruttare meglio le ripartenze. Per il resto, non dovrebbero esserci sorprese nella formazione nerazzurra, con Perisic e Darmian destinati a vincere i soliti ballottaggi con Dimarco e Dumfries sulle fasce.

In casa Sassuolo, l’unico dubbio di Dionisi è per il ruolo di centravanti. Scamacca o Raspadori? Il primo è sicuramente più adatto a fare a spallate con i vari Skriniar e De Vrij, ma alla fine potrebbe aver la meglio il secondo, più scaltro e veloce.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Chiriches, Ferrari, Rogério; Lopez, Frattesi; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. All. Dionisi

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, Lautaro. All. Inzaghi

Sassuolo-Inter, quote e pronostico

Abbiamo detto della sostanziale natura imprevedibile di questa gara. Eppure, due dati ci sembrano significativi. Il primo: in 16 precedenti in A tra le due squadre sono state realizzate 52 reti, alla media di 3,25 a gara. Il secondo: i pareggi sono stati appena due, ed entrambi a San Siro. Considerata la forza offensiva dell’Inter (3,33 gol di media a gara) e il fatto che prima o poi l’attacco neroverde è destinato a svegliarsi – potendo contare su talenti come Berardi, Djuricic, Boga, Raspadori, Scamacca – vi consigliamo di giocarvi le vostre fiches su un pareggio con gol su entrambe le sponde. Secondo le quote sulla Serie A è una puntata che vale oggi 4,33 volte la posta.

SASSUOLO-INTER
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X