Cagliari-Napoli Osimhen

Cagliari-Napoli: in Sardegna per continuare la rincorsa, ma Spalletti deve fare attenzione ai rossoblù

Cagliari e Napoli si sfidano alla Sardegna Arena nella 26.a giornata di Serie A. Padroni di casa in lenta ripresa, reduci da tre risultati utili consecutivi che li hanno finalmente portati fuori dalla zona retrocessione. Per il Napoli invece sono quattro vittorie nelle ultime cinque di Serie A, striscia che sembra destinata a continuare anche per questa gara. Attenzione però alle scorie europee della gara col Barcellona, che potrebbero causare brutte sorprese se non gestite al meglio. Ecco il nostro pronostico.

Quote del: 17/02/2022

Fischio d’inizio: lunedì 21 febbraio, ore 19.00

Sede: Sardegna Arena, Cagliari (Italia)

CAGLIARI-NAPOLI
QUOTE LIVE

Cagliari-Napoli, la presentazione

Partiamo dai padroni di casa del Cagliari, che hanno perso solo un match nel 2022 in Serie A. Solo Napoli e Juventus sono ancora imbattute nel nuovo anno solare in campionato. Il lavoro di Mazzarri sta dunque iniziando a dare i frutti sperati, anche se la strada per la salvezza è ancora lunga. In ogni caso, non essere più tra le peggiori tre è già una grande conquista (i rossoblù sono al momento 17° a pari punti col Venezia, terzultimo a 21). Di sicuro però i problemi che hanno accompagnato tutto l’anno non sono magicamente scomparsi. Il Cagliari continua a essere la terza peggior difesa della Serie A (46 gol subiti, pari con il Genoa e lo Spezia e peggio solo di Salernitana ed Empoli), mentre i gol fatti sono appena 25, quarto peggior attacco della lega davanti solo alle tre in zona retrocessione. Da un punto di vista statistico il pronostico è tutto a favore del Napoli, che ha vinto le ultime sei trasferte in Sardegna, e non hanno mai ottenuto sette successi fuori casa di fila contro una singola squadra in Serie A. Plaudendo il bel momento dei sardi, li consideriamo ampiamente sfavoriti per questa sfida, col rischio anche di subire un bel numero di gol.

Il Napoli invece arriva a questa sfida in fiducia dopo il bel pareggio di Europa League contro il Barcellona per 1-1. I partenopei hanno realizzato quattro vittorie consecutive e un pareggio nelle ultime cinque di campionato. Il pareggio, nella scorsa giornata, contro l’Inter per 1-1. Inoltre, dopo le vittorie per 2-0 fuori casa sia contro Bologna che Venezia, il Napoli potrebbe mantenere la porta inviolata in tre trasferte di fila in Serie A per la prima volta da febbraio 2019. Sulla carta la partita non ha storia, con gli azzurri nettamente più forti sul piano fisico e tecnico, e con una fiducia di squadra infinitamente maggiore rispetto al Cagliari. Napoli che al momento è la miglior difesa del torneo con appena 17 reti subite e il quarto miglior attacco con 46 gol fatti. Curiosamente, cinque delle precedenti sei squadre ad aver incassato al massimo 17 reti dopo 25 gare stagionali di Serie A sono riuscite a vincere lo Scudetto a fine torneo, unica eccezione proprio il Napoli nel 2017/18. Noi pensiamo che per le quote sulle scommesse online di oggi alla fine il Napoli la spunterà, e riuscirà a segnare anche parecchi gol. 

Cagliari-Napoli, i precedenti

Il Napoli è rimasto imbattuto in 22 delle ultime 23 sfide contro il Cagliari in Serie A, mantenendo 12 volte la porta inviolata. L’ultimo successo sardo è arrivato nel settembre 2019 (1-0 in casa dei partenopei grazie al gol di Lucas Castro).

Statistiche giocatori

Primo tempo
João Pedro Ammonizioni 35'    
    42' Ammonizioni Kévin Malcuit
Secondo tempo
Gastón Pereiro
(Assist: Alessandro Deiola)
Goal 58'    
    64' Ammonizioni Kalidou Koulibaly
    87' Goal Victor Osimhen
(Assist: Mário Rui)

Statistiche partita

47
Possesso palla
53
13
Tiri totali
7
5
Tiri in porta
3
7
Tiri fuori
2
1
Parate
2
3
Calci d'angolo
6
0
Fuorigioco
4
17
Falli
22

Le probabili formazioni

Cagliari che si presenterà col classico 3-5-2 marchio di fabbrica di Mazzarri. Joao Pedro inamovibile in attacco con Pereiro al suo fianco, autore di un’ottima prestazione dell’ultima uscita. Centrocampo a cinque con Bellanova, Grassi, Marin, Deiola e Dalbert, difesa molto differente rispetto a quelle solite data l‘epurazione di Godin e Caceres, assieme a Ceppitelli ci saranno Goldaniga e Obert.

Napoli che invece ha preso la strada del 4-2-3-1 con Osimhen unica punta e il trio di mezze punte formato da Elmas, Zielinski e Insigne, che è l’attaccante con il minutaggio più elevato tra quelli che non hanno segnato gol su azione in questo campionato. Anguissa e Fabian Ruiz i due mediani titolari nella mente di Spalletti, difesa a quattro con Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani e Mario Rui.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Ceppitelli, Obert; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Dalbert; Pereiro, Joao Pedro.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Elmas, Zielinski, Insigne; Osimhen.

Cagliari-Napoli, quote e pronostico

Le quote di Cagliari-Napoli sono piuttosto interessanti soprattutto se si punta a un match ad alto pungeggio. Noi scommettiamo con forza sul successo del Napoli in questa partita. I partenopei sono una squadra in salute, carica e di qualità molto di più del Cagliari, che nonostante si sia tirato fuori dalle sabbia mobili della zona retrocessione non è formazione in grado di tenere testa a Osimhen e compagni. Il rischio per i sardi è quello di prendere un’imbarcata, e quindi, dopo aver analizzato le quote sulla Serie A 2021-22, noi puntiamo sull’Over 2,5 per questo incontro.

TUTTE LE QUOTE
CAGLIARI-NAPOLI

Crediti Immagini: Getty Images

X