Bologna-Spezia: Mihajlovic per scacciare la crisi, Thiago Motta per stupire ancora

Bologna-Spezia: Mihajlovic per scacciare la crisi, Thiago Motta per stupire ancora

La 26a giornata di Serie A si conclude al “Dall’Ara” con la delicata sfida tra un Bologna in crisi di risultati, con un solo successo nelle ultime nove partite e una classifica che inizia a preoccupare e uno Spezia che, pure in flessione, vanta ancora un buon margine sulla zona retrocessione e proverà a riaffermare le proprie qualità particolarmente insidiose nelle partite esterne.

Quote del: 18/02/2022

Calcio d’inizio: lunedì 21 febbraio 2022, ore 21.00

Sede: Stadio Renato Dall’Ara, Bologna

BOLOGNA-SPEZIA
QUOTE LIVE

 

Bologna-Spezia, la presentazione

Bologna e Spezia chiudono il programma della 26a giornata di Serie A con un Monday Night che mette in palio punti importanti per entrambe le squadre, accomunate dall’obiettivo di centrare la salvezza e separate da appena due punti. Tuttavia, se il mantenimento della categoria ha rappresentato la mission dei liguri fin dall’inizio della stagione, ben altre erano le ambizioni degli emiliani, che avevano approcciato la stagione puntando a chiudere il campionato entro le prime dieci posizioni. Tale obiettivo si sta però complicando alla luce del pessimo rendimento del girone di ritorno e in generale degli ultimi tre mesi.

Il Bologna, infatti, a secco di gol da minuti, ha raccolto un solo punto sui 15 disponibili nelle prime cinque giornate disputate del girone di ritorno ed è la squadra che ha subito più sconfitte dal mese di dicembre, ben sette su dieci partite, con appena due vittorie ed un pareggio.  Ben diversa la situazione dello Spezia, che ha sì raccolto solo un punto nelle ultime due partite, ma che vanta ancora un vantaggio rassicurante sulla zona retrocessione, eredità del tesoretto di 12 punti costruito tra dicembre e gennaio con i colpacci esterni contro Napoli, Genoa e Milan e il successo casalingo contro la Sampdoria. È insomma uno Spezia “d’esportazione” quello che si presenterà al “Dall’Ara”, capace di raccogliere più punti in trasferta che al “Picco” (14-12) con già quattro successi esterni: un altro motivo di preoccupazione per un Bologna a caccia di risposte e con le quote di Bologna-Spezia a favore.

Bologna-Spezia, i precedenti

Del 18 aprile 2021 il 4-1 con cui il Bologna ha superato lo Spezia con i gol di Orsolini, Barrow e doppietta di Svanberg.  Lo Spezia ha vinto solo una delle nove sfide di campionato (tra Serie A e B) negli anni 2000 contro il Bologna: 2-0 nel febbraio 2007 nel torneo cadetto (3N, 5P). Oltre ai tre precedenti di Serie A, infatti Spezia e Bologna si sono affrontate in Serie B in sei occasioni, per un bilancio di: una vittoria dei liguri, due pareggi e tre successi rossoblù.

Statistiche giocatori

Primo tempo
    11' Goal Rey Manaj
(Assist: Arkadiusz Reca)
Luis Binks Ammonizioni 19'    
    22' Ammonizioni Rey Manaj
Marko Arnautovic
(Assist: Musa Barrow)
Goal 40'    
Secondo tempo
Marko Arnautovic
(Assist: Nicola Sansone)
Goal 84'    

Statistiche partita

61
Possesso palla
39
19
Tiri totali
6
7
Tiri in porta
2
7
Tiri fuori
3
5
Parate
1
11
Calci d'angolo
0
4
Fuorigioco
3
7
Falli
13

Le probabili formazioni

Sinisa Mihajlovic e Thiago Motta dovranno fare a meno di giocatori importanti. Oltre che del lungodegente Dominguez, infatti, il Bologna sarà privo anche degli squalificati Gary Medel e Mattias Svanberg, quest’ultimo finora sempre presente nelle prime 24 partite stagionali in Serie A dei rossoblù e autore di una doppietta nel 4-1 casalingo allo Spezia della passata stagione. In difesa al posto del cileno dovrebbe giocare Bonifazi, mentre per sostituire lo svedese le opzioni a disposizione di Mihajlovic sono ben poche: Sansone è favorito su Nicholas Viola. Dall’altra parte Salva Ferrer è in predicato di sostituire Kelvin Amian, squalificato, per il resto il tecnico dello Spezia dovrebbe confermare la formazione sconfitta dalla Fiorentina.

Bologna (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Bonifazi, Theate; De Silvestri, Schouten, Sansone, Soriano, Hickey; Arnautovic, Orsolini. All.: S. Mihajlovic.

Spezia (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Erlic, Nikolaou, Reca; Kiwior, Sala; Gyasi, Maggiore, Verde; Manaj. All.: Thiago Motta

Bologna-Spezia, quote e pronostico

Quello di lunedì sera sarà il confronto diretto numero 22 della storia tra Bologna e Spezia comprendendo tutte le competizioni. I liguri hanno vinto solo in cinque occasioni, nessuna di queste nelle tre partite finora giocate in Serie A tra la scorsa stagione e il girone d’andata di quella attuale, che vedono un bilancio di due vittorie del Bologna, compreso il già citato 4-1 dello scorso campionato, e un pareggio, il 2-2 del dicembre 2020. E le quote scommesse sulla serie A sono effettivamente a favore dei felsinei. Lo Spezia ha conquistato solo un successo sugli emiliani negli otto confronti diretti giocati nel nuovo millennio, il 2-0 del febbraio 2007 in Serie B con gol di Max Guidetti e di Max Varricchio, bolognese di San Giovanni in Persiceto.

In sede di pronostico ci sbilanciamo per un match equilibrato e ricco di gol. Lo Spezia va infatti a segno da otto partite consecutive, nuova striscia-record di gare in gol in Serie A nella storia del club, mentre dall’altra parte il Bologna non ha risolto i problemi difensivi della scorsa stagione dal momento che il rendimento della retroguardia è addirittura peggiorato, con 40 reti al passivo. I rossoblù hanno fatto peggio nella propria storia solo in due occasioni dopo 24 partite disputate, con 43 gol subiti nel 1955-‘56 e 42 nel 1949-‘50.

TUTTE LE QUOTE
BOLOGNA-SPEZIA

Crediti Immagini: Getty Images

X