Torino-Roma: giallorossi proiettati alla finale di Conference, ma il piazzamento europeo non è sicuro

Torino-Roma: giallorossi proiettati alla finale di Conference, ma il piazzamento europeo non è sicuro

Venerdì sera Torino-Roma apre l’ultima giornata della Serie A 2021-22. I granata scendono in campo senza obiettivi concreti, se non provare a concludere il campionato nella metà sinistra della classifica. I giallorossi invece non sono ancora certi del piazzamento europeo, raggiungibile in campionato indipendentemente dalla vittoria nella finale di Conference League, in programma mercoledì 25 maggio.

Quote del: 17/05/2022

Fischio d’inizio: venerdì 20 maggio, ore 20.45

Sede: Stadio Olimpico Grande Torino, Torino

TORINO-ROMA
QUOTE LIVE

Torino-Roma, la presentazione

Si chiude il campionato di Torino e Roma. I granata possono ritenersi soddisfatti considerando le ultime difficili stagioni, in cui il rischio di retrocedere in Serie B è stato più che concreto. Il lavoro di Juric ha pagato: i piemontesi hanno ben 14 punti in più rispetto alla passata stagione a parità di giornate, meglio in Serie A ha fatto solo la Fiorentina con un margine di più 20 rispetto allo scorso anno. Specialmente nel girone di ritorno, Bremer e compagni hanno mostrato compattezza e concretezza, fermando tutte le big del nostro campionato, escluso il Napoli, con cui è arrivata l’unica sconfitta del Toro nelle otto partite più recenti.

La Roma sarà inevitabilmente proiettata alla finale di Tirana, ma dovrà provare a conquistare il piazzamento europeo tramite il campionato, per non rischiare di doversi affidare esclusivamente alla finale di Conference. I giallorossi sono attualmente sesti, ma rischiano di farsi superare da Fiorentina e Atalanta, ad un solo punto di distanza, con la Lazio che ormai ha conquistato matematicamente il piazzamento in Europa League.

Mourinho potrebbe optare per qualche cambio: mai come quest’anno, la Roma è vicina ad alzare un trofeo che manca addirittura da 14 anni, precisamente dalla Coppa Italia vinta il 24 maggio 2008 contro l’Inter.

Torino-Roma, i precedenti

Il Toro ha vinto solo una delle ultime quattro sfide contro la Roma, con tre sconfitte a completare il parziale. Quel successo risale alla sfida casalinga della scorsa stagione ed è anche l’unica vittoria arrivata nelle quattro sfide più recenti in casa contro i giallorossi: più in generale, i capitolini hanno perso solo due delle ultime otto trasferte contro il Torino, con tre successi e altrettanti pareggi.

Statistiche giocatori

Primo tempo
    20' Ammonizioni Roger Ibañez
Cristian Ansaldi Ammonizioni 21'    
    33' Goal Tammy Abraham
(Assist: Lorenzo Pellegrini)
    42' Rigori Tammy Abraham
Secondo tempo
    76' Ammonizioni Eldor Shomurodov
Alessandro Buongiorno Ammonizioni 78'    
    78' Rigori Lorenzo Pellegrini

Statistiche partita

59
Possesso palla
41
13
Tiri totali
14
2
Tiri in porta
6
8
Tiri fuori
5
3
Parate
3
5
Calci d'angolo
6
4
Fuorigioco
3
10
Falli
10

Le probabili formazioni

Nel Toro non ci saranno Sanabria, Singo e Bremer. Alle spalle del Gallo Belotti, per il quale potrebbe essere l’ultima partita in maglia granata, sono favoriti Praet e Pobega, con Brekalo in panchina: il croato ha comunicato di non voler continuare la sua esperienza con il Torino nella prossima stagione.

Mourinho potrebbe far riposare alcuni titolari, tra cui Smalling, Zaniolo e Cristante. Sulla sinistra è favorito per partire ancora titolare Spinazzola, mentre si tenterà il recupero di Mkhitaryan soltanto per la finale di Conference.

Torino (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Zima, R. Rodriguez; Aina, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Pobega; Belotti. All. Juric

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Oliveira, Spinazzola; Pellegrini; Shomurodov, Abraham. All. Mourinho

Torino-Roma, quote e pronostico

Il Torino ha perso solo una delle ultime otto partite di campionato: 0-1 nel match casalingo più recente, contro il Napoli. Ad esclusione di questa sconfitta con i partenopei, nel girone di ritorno i granata non hanno mai perso con tutte le big del nostro campionato: cinque segni “X” con Milan, Inter, Juventus, Lazio e Atalanta e una vittoria contro la Fiorentina.

La Roma ha accusato il colpo delle continue sfide infrasettimanali e non trova il successo da cinque giornate, più di un mese fa: era il 10 aprile quando la formazione di Mourinho ha vinto per l’ultima volta, poi tre pareggi alternati a due sconfitte, nelle due trasferte più recenti. In particolare, i giallorossi stanno peccando molto in zona offensiva: l’ultima vittoria in campionato coincide anche con l’ultima occasione in cui i capitolini hanno realizzato più di un singolo gol a match.

Inevitabilmente il pensiero sarà a Tirana, ma le ultime quote sulla Serie A vedono leggermente in vantaggio la Roma, in una sfida comunque molto equilibrata, che rischia di essere bloccata sul piano del gioco. Per questo, il nostro consiglio è prendere in considerazione l’Under 2,5.

TORINO-ROMA
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X