Verona-Spezia: padroni di casa favoriti, Tudor vuole fare la storia

Verona-Spezia: padroni di casa favoriti, Tudor vuole fare la storia

In caso di risultato positivo in Verona-Spezia, il nuovo tecnico dei veneti diventerebbe il primo nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) a rimanere imbattuto in tutte le prime quattro partite alla guida dell’Hellas in Serie A. I padroni di casa però dovranno stare attenti agli ultimi 15’ e al cammino dello Spezia fuori casa: la squadra di Motta è reduce da una vittoria e tre pareggi in trasferta.

Quote del: 01/10/2021

Fischio d’inizio: Domenica 03 ottobre 2021, ore 15.00

Sede: Stadio Bentegodi (Verona)

VERONA-SPEZIA
TUTTE LE QUOTE LIVE

Verona-Spezia, la presentazione

Il Verona ha vinto cinque delle ultime sette gare giocate contro lo Spezia tra Serie A e Serie B (1N, 1P), incluso il match d’andata dello scorso campionato. Non solo, considerando il massimo campionato, quello cadetto e Coppa Italia, il club ligure ha vinto al Bentegodi contro l’Hellas solo una volta nella sua storia (0-1 nell’aprile 2017, gol di Pablo Granoche su calcio di rigore); nelle restanti 15 gare cinque pareggi (incluso quello della scorsa Serie A) e 10 vittorie venete. I padroni di casa però dovranno stare attenti in difesa, avendo incassato ben otto reti nel quarto d’ora finale di partita nel campionato in corso, incluse tutte le ultime quattro: un record negativo sia in assoluto che in percentuale (57%) nella Serie A 2021/22.

Lo Spezia però è reduce da un buon cammino fuori casa. Ha perso solo una delle ultime cinque trasferte di campionato (1V, 3N) e nell’ultima a Venezia ha vinto: la squadra ligure non è mai riuscita a vincere due partite di fila fuori casa in Serie A. Capitolo allenatori. Igor Tudor ha collezionato una vittoria e due pareggi alla guida del Verona: nessun tecnico dell’Hellas nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) è rimasto imbattuto in tutte le prime quattro partite alla guida dei veneti nel massimo campionato italiano. Thiago Motta invece incontra per la prima volta in Serie A i veneti: non ha mai sfidato l’Hellas né da giocatore né da allenatore. Da calciatore al Bentegodi ha giocato solo una volta in campionato, vincendo con il suo Genoa contro il Chievo nel dicembre 2008 (1-0, gol di Olivera).

Le probabili formazioni

Nulla di grave per Faraoni in casa Verona, che sarà regolarmente schierato da Tudor. Resta invece in dubbio Veloso. Sorride lo Spezia che ha recuperato Kovalenko, maglia da titolare in attacco per Nzola.

Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter, Magnani; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic. Allenatore: Tudor.

Spezia (4-3-3): Zoet; Amian, Nikolaou, Hristov, S. Bastoni; Ferrer, Bourabia, Sala; Gyasi, Nzola, Salcedo. Allenatore: Thiago Motta.

Verona-Spezia, quote e pronostico

Per il match di domenica il Verona è la squadra favorita per le quote di Bwin. I padroni di casa sono quotati a 1.65, mentre lo Spezia è dato a 5.00. A 4.00 il pareggio. L’Over 2.5 (1.65) è più probabile dell’Under 2.5 (2.15). Consigliamo di puntare sulla vittoria dell’Hellas Verona. I veneti sono reduci da un buon momento e i faccia a faccia con lo Spezia parlano chiaro.

VERONA-SPEZIA
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X