Verona-Spezia, per gli Aquilotti di Italiano è il momento della verità

Verona-Spezia, per gli Aquilotti di Italiano è il momento della verità

Verona-Spezia è una delle gare in programma nel 34° turno di Serie A: gli ospiti cercano i punti salvezza per non compromettere un brillante girone di andata, gli scaligeri sono in netto calo ma attenzione all’orgoglio ferito di Juric.

Quote del: 28/04/2021

Calcio d’inizio: sabato 1° maggio 2021, ore 15.00

Sede: Stadio Marcantonio Bentegodi, Verona

QUOTE AGGIORNATE
VERONA-SPEZIA

Verona-Spezia, la presentazione

La gara che apre il 34° turno di Serie A mette di fronte due squadre che da tempo sono ormai in fase calante e che sabato pomeriggio dovranno cercare di rispondere presente per chiudere al meglio il campionato. Le motivazioni sono comunque differenti, dato che come la scorsa stagione il calo del Verona è coinciso con la salvezza raggiunta con larghissimo anticipo e l’ovvia impossibilità di ambire a qualcosa di più. Juric comunque non ha apprezzato e il suo Hellas ha risposto presente nell’ultimo turno contro l’Inter capolista, dove la sconfitta è arrivata come previsto ma di misura e dopo una prestazione di carattere.

A inizio stagione lo Spezia era il principale candidato per la retrocessione, ultimo arrivato in Serie A e considerato da molti il primo a salutare. Non è stato così grazie a uno spirito di gruppo invidiabile e all’organizzazione tattica di Vincenzo Italiano che ha ovviato ai limiti di una rosa fragile ma capace di svoltare il girone d’andata a metà classifica. Forse il traguardo salvezza è stato dato troppo presto per scontato con la conseguenza che oggi il terz’ultimo posto resta distante appena 2 punti e nelle quote sulla lotta per non retrocedere la possibilità che i liguri tornino in B si attesta a 3,50. Serve una vittoria e potrebbe arrivare al Bentegodi, contro un Verona in crisi di motivazioni ma che comunque resta un ostacolo tutt’altro che semplice.

I precedenti in Serie A

Quello attuale è il primo campionato che lo Spezia disputa in Serie A nella sua storia, per cui a livello di massima divisione l’unico precedente è rappresentato dalla sfida di andata vinta dal Verona 1-0 con gol decisivo di Zaccagni.

Verona-Spezia, le probabili formazioni

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Magnani; Faraoni, Tameze, Barak, Dimarco; Zaccagni, Salcedo; Lasagna

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Erlic, Terzi, Bastoni; Pobega, Leo Sena, Maggiore; Gyasi, Nzola, Farias

1X2: quote, scommesse e pronostico

Nelle quote sulla Serie A Verona-Spezia si presenta come una sfida aperta a qualsiasi risultato anche se i padroni di casa partono con i favori del pronostico:

  • 1 a 2,20
  • X a 3,40
  • 2 a 3,20

 

Il Verona viene da una striscia di ben 4 sconfitte consecutive e sembra avere ormai perso la brillantezza che aveva contraddistinto la prima metà del suo campionato. Stesso discorso per lo Spezia, che però a differenza degli scaligeri la salvezza deve ancora guadagnarsela e avrà più motivazioni anche se sulla carta minor spessore tecnico. Gara difficile da pronosticare, tutto sommato l’Over 2,5 a 1,87 può essere una buona giocata considerando che gli ospiti non rinunceranno ad attaccare e l’Hellas sembra aver perso un po’ di solidità dietro. Le alternative dal No Goal a 2,00 oppure escludendo il pareggio una vittoria di una delle due squadre con un gol di scarto: in quest’ultimo caso la quota è 2,30 ed è la nostra giocata consigliata.

TUTTE LE QUOTE
VERONA-SPEZIA

Crediti Immagine: Getty Images

X