Cagliari-Torino: vincere non è importante, è l’unica cosa che conta

Cagliari-Torino: vincere non è importante, è l’unica cosa che conta

Cagliari-Torino è una sfida da bollino rosso: chi perde fa un piccolo passettino verso quel baratro che si chiama Serie B. Tra le due squadre, sono gli isolani quelli messi peggio, sotto tutti i punti di vista: non vincono da novembre e sono terzultimi a 15 punti. Non che i granata scoppino di salute, visto che con l’arrivo di Nicola le cose sono sì migliorate, ma non abbastanza da tirarsi fuori dalle sabbie mobili.

Quote del: 17/2/2021

Calcio d’inizio: venerdì 19 febbraio, ore 20.45

Sede: Sardegna Arena, Cagliari

QUOTE AGGIORNATE
CAGLIARI-TORINO

Cagliari-Torino: la presentazione

L’ultima volta che il Cagliari ha assaporato la gioia dei 3 punti in Serie A, il presidente del Consiglio era ancora Conte (Giuseppe eh) e tutti quanti, presidente Giulini compreso, speravamo di passare un Natale libero e sereno. Escludendo il 2-1 in Coppa Italia contro il Verona, infatti, la squadra di Di Francesco non vince dal 2-0 alla Sampdoria dello scorso 7 novembre, quasi tre mesi e mezzo fa: da lì in poi sono arrivati 5 pareggi e 9 sconfitte, di cui 6 consecutive.  Un ritmo da retrocessione, senza se e senza ma.

Per cercare di dare la scossa, l’ex tecnico della Roma ha provato a variare l’assetto tattico più volte, e venerdì sera dovrebbe presentare un 3-4-1-2 con Nainggolan confermato trequartista alle spalle di Simeone e Joao Pedro, restituito al ruolo di punta. A centrocampo, con Rog fuori causa fino alla prossima stagione, in mezzo ecco Nandez e Marin, con Lykogiannis e Zappa sugli esterni e una difesa a 3 in cui Rugani viene schierato sul centrosinistra. Qualora Di Francesco volesse puntare sulla difesa a 4, Duncan entrerebbe a centrocampo con l’uscita dai titolari di Walukiewicz e l’abbassamento di Lykogiannis e Zappa.

Anche quando il Toro batté il Parma 0-3 la crisi di governo era ancora lontana e la stagione di Giampaolo sembrava finalmente sul punto di svoltare. Era il 3 gennaio, la prima partita del 2021, ma da allora i granata hanno pareggiato col Verona, perso due volte col Milan (una in Coppa Italia) e di nuovo pareggiato 0-0 con lo Spezia in casa in superiorità numerica, partita che ha convinto la proprietà a sostituire l’allenatore. Nicola ha esordito con quattro pareggi consecutivi, per un Toro sì migliorato, ma non abbastanza da tornare al successo.

Nel 3-5-2 disegnato dall’ex allenatore del Crotone, il tandem di centravanti è formato da Belotti e Zaza, con Rincon regista atipico accompagnato da Mandragora (acquisto di gennaio) e Lukic. Sulle fasce ecco Ansaldi e Singo, in calo dopo una prima parte di stagione sorprendente. In difesa, ai lati di N’Koulou ci saranno Bremer e Izzo. Scalpita Baselli, tornato dopo un lungo infortunio: l’ex Fiorentina potrebbe trovare spazio a gara in corso.

Cagliari-Torino, i precedenti in Serie A

Per 67 volte in Serie A si è giocata Cagliari-Torino (o Torino-Cagliari) e per 21 volte l’hanno spuntata gli isolani, contro i 24 successi dei granata e i 22 pareggi. 74 a 78 le reti segnate, per un equlibrio storico certificato anche dagli ultimi 7 precedenti: 2 successi per parte e 3 pareggi, anche se il Torino non vince dal marzo 2018.

Cagliari-Torino: probabili formazioni

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Rugani, Godin, Walukiewicz; Lykogiannis, Nandez, Marin, Zappa; Nainggolan; Simeone, Joao Pedro

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; Singo, Mandragora, Rincon, Lukic, Ansaldi; Belotti, Zaza

1X2: quote, scommesse, pronostico

Chiudiamo come sempre con le quote sulla Serie A:

  • 1 a 2,75
  • X a 3,30
  • 2 a 2,55

 

Puntiamo i fari direttamente sul gol a 1,72: nessuna delle due può permettersi un altro passo falso, cercare il successo venerdì è più importante che rischiare la sconfitta. Sarà comunque una partita molto tesa e tattica: la X al 45’ paga 2,05 e può essere una buona scelta. Chiudiamo con l’over 2,5 a 1,91: ci aspettiamo come minimo 3 gol.

TUTTE LE QUOTE
CAGLIARI-TORINO

X