Sinner Dubai

Pronostici tennis: a Dubai il derby dell’amicizia tra Sinner e Hurkacz, ad Acapulco in campo Nadal contro Paul

Jannik Sinner-Hubert Hurkacz è una sfida che si preannuncia combattuta tra due giocatori che si conoscono perfettamente. Poi, a Dubai, toccherà di nuovo a Novak Djokovic, che affronterà Jiri Vesely. In Messico c’è Tommy Paul per Rafael Nadal, in un match che avrebbe potuto vedere come protagonista il nostro Berrettini. Ecco i pronostici tennis per la giornata di oggi.

Pronostici tennis: ATP 500 Dubai e Acapulco, in campo Sinner, Djokovic e Nadal

Jannik Sinner e Hubert Hurkacz, che sono molto amici, si affronteranno a Dubai in un incontro che si preannuncia molto combattuto tra due ragazzi che si conoscono a menadito. In campo, sul cemento emiratino, anche Novak Djokovic: il numero 1 al mondo se la vedrà con il sorprendente ceco Jiri Vesely dopo avere regolato il nostro Lorenzo Musetti e il russo Karen Khachanov. Ad Acapulco, invece, tocca di nuovo a Rafael Nadal, che sembra un ragazzino e che stavolta sarà opposto a Tommy Paul. Sulla nostra app per le quote online sarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti in presa diretta.

Hubert Hurkacz-Jannik Sinner

Dubai, giovedì 24 febbraio, ore 13.30

Lo si potrebbe anche definire ‘derby dell’amicizia’ visto il rapporto esistente tra il polacco e l’altoatesino. Che però ovviamente non hanno alcuna intenzione di fare sconti a chi si troveranno dall’altra parte della rete a Dubai. Jannik è in crescita dopo la partenza diesel con Davidovich Fokina (con tanto di tre match point salvati al cospetto dello spagnolo) e con l’espertissimo Murray non si è fatto trovare impreparato, travolgendo nel secondo set lo scozzese. Hurkacz, però, è da prendere con le pinze (contro Bublik e Molcan, tra l’altro, ha lasciato per strada complessivamente soltanto nove giochi) e si preannuncia un incontro molto complicato per l’ex allievo di Riccardo Piatti. Con tanti games da giocare e con un esito incerto tra due ragazzi che conoscono a perfezione pregi e difetti tennistici del rivale di giornata.

SI GIOCANO ALMENO 23 GAME @ 1,80

Novak Djokovic-Jiri Vesely

Dubai, giovedì 24 febbraio, ore 16

Novak Djokovic aveva bisogno di tornare a giocare dopo quanto capitato in Australia e a Dubai lo ha fatto nella maniera più efficace e cioè vincendo. Con Khachanov ha avuto bisogno del tie-break del secondo set per piegare il russo ma l’impressione è che con Vesely, suo avversario di giovedì, la contesa si risolverà in maniera più rapida. Va comunque sottolineato che il ceco a Dubai ha sorpreso, perché dopo avere passato le qualificazioni (battendo anche Popyrin) ha proseguito la sua marcia nel tabellone principale sconfiggendo sia Cilic che Bautista senza lasciare loro neppure un set.  Ma chiedergli di vincerne uno con il famelico serbo parrebbe essere ai confini con la realtà, come peraltro confermano le quote di oggi sul tennis.

DJOKOVIC VINCE IN 2 SET @ 1,20

Rafael Nadal-Tommy Paul

Acapulco, venerdì 25 febbraio, ore 3

Strapazzando il qualificato Stefan Kozlov (6-0, 6-3) Rafael Nadal, per l’ennesima volta, ha mostrato di avere classe e capacità per fare la differenza anche sul cemento, anche se il 3 giugno spegnerà 36 candeline e, come noto, preferisce di gran lunga la terra. Lo spagnolo (comodo 6-3, 6-2 su Kudla all’esordio in Messico) ora se la vedrà con un altro statunitense, Tommy Paul, che nel primo turno ha beneficiato del ritiro di Matteo Berrettini e che nel secondo si è sbarazzato di Lajovic faticando probabilmente più di quanto si sarebbe aspettato (e perdendo malamente il secondo set). Il Nadal che abbiamo visto in questo avvio di 2022 (sono già dodici le vittorie consecutive per il trionfatore agli Australian Open) non gli darà scampo: il mancino di Manacor sembra un ragazzino con le qualità di un veterano.

NADAL VINCE IN 2 SET @ 1,36

Crediti Immagine: Getty Images

X