Torino-Parma, per i granata 90 minuti in cui è vietato sbagliare

Torino-Parma, per i granata 90 minuti in cui è vietato sbagliare

In Torino-Parma i granata, terz’ultimi a pari merito con Cagliari e Benevento, ospitano i ducali penultimi e ormai in Serie B in una gara che può regalare loro tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Proprio questa necessità di non fallire un appuntamento tanto decisivo potrebbe però complicare la gara degli uomini di Nicola.

Quote del: 01/05/2021

Calcio d’inizio: domenica 3 maggio 2021, ore 20.45

Stadio: Stadio Olimpico Grande Torino, Torino

QUOTE AGGIORNATE
TORINO-PARMA

Torino-Parma, la paura sullo sfondo

Torino-Parma è il posticipo del lunedì che chiuderà la 34ª giornata di una Serie A che potrà avere assegnato lo Scudetto ma che resta apertissima sia nella corsa per la Champions che in quella che riguarda il terz’ultimo posto. Sono molte le squadre ancora coinvolte nella lotta per evitare la retrocessione, con Crotone e Parma ormai condannate: tra queste il Torino, che appunto contro i ducali avrà la possibilità di allungare sulla concorrenza avvicinandosi a una salvezza mai così sofferta.

I granata sono riusciti a risalire, dopo il tragico inizio di stagione con Giampaolo, con l’arrivo di Davide Nicola: hanno ritrovato grinta e fiducia nei propri mezzi, hanno smosso finalmente la classifica, ma tutto rischia di essere inutile se non arriveranno i tre punti contro gli emiliani ormai da tempo rassegnati al ritorno in B. Proprio questa necessità di vincere a tutti i costi, insieme alle assenze di due titolari come Mandragora e Verdi, potrebbe però rappresentare una grossa incognita per il Toro, che oltretutto affronterà una squadra che proprio perché ormai condannata scenderà in campo con la mente sgombra.

Non sarà una passeggiata, dunque, ma se il Torino vuole salvarsi la gara con il Parma non può assolutamente essere fallita: Nicola lo sa e chiederà ai suoi una prova che confermi a tutti, in primis agli stessi giocatori, che i granata meritano di restare in massima serie.

I precedenti in Serie A

La storia di questo confronto è relativamente breve, anche se si tratta di due storiche protagoniste del calcio italiano. Il Toro ha però detto la sua più tra il dopoguerra e la fine degli anni ’80, mentre il Parma è stato grande protagonista degli anni ’90 e promosso per la prima volta in A nel 1989-90. In totale sono dunque appena 33 gli scontri diretti nella massima serie tra le due squadre, con una leggera prevalenza del Parma per 15 vittorie a 13 e 5 pareggi a completare la statistica. All’andata, in una gara che ha effettivamente cambiato le prospettive di entrambe, netta vittoria per 3-0 dei granata con gol di Singo, Izzo e Gojak.

Parma-Torino, le probabili formazioni

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon, Baselli, Lukic, Ansaldi; Sanabria, Belotti

Parma (4-3-3): Colombi; Laurini, Bani, Gagliolo, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka, Pellè, Gervinho

1X2: quote, scommesse e pronostico

Come confermano le quote sulla Serie A, Torino-Parma è un match incertissimo:

  • 1 a 1,57
  • X a 4,25
  • 2 a 5,25

 

All’andata avevamo definito questa sfida “un match da tripla”. Così ovviamente non è al ritorno, con i granata ancora vivi e i ducali ormai rassegnati alla B dopo una stagione in cui niente è andato per il verso giusto. Esito finale comunque meno scontato di quel che si potrebbe pensare, al punto che guardando le quote chi non vuole sbilanciarsi può valutare l’Under 2,5 a 2,40 oppure X all’intervallo a 2,35. Crediamo che nonostante l’assenza di Verdi e Mandragora (quest’ultimo ha davvero cambiato la mediana granata) il Toro possa farcela e considerando il bel momento di Sanabria e Belotti si possa assistere anche a un buon numero di gol: 1+Over 2,5 a 2,10 è la nostra giocata consigliata.

TUTTE LE QUOTE
TORINO-PARMA

Credito Immagine: Getty Images

X