Atalanta-Udinese: la Dea in emergenza vuole tre punti per dimenticare Old Trafford

Atalanta-Udinese: la Dea in emergenza vuole tre punti per dimenticare Old Trafford

La domenica calcistica della nostra Serie A si aprirà con Atalanta-Udinese all’ora di pranzo. Sfida importante soprattutto per la Dea, reduce dall’amara sconfitta di Old Trafford contro il Manchester United, nonostante il doppio vantaggio del 45’. Oltre alla botta psicologica, tuttavia, Gasperini dovrà fare i conti con la continua emergenza infortuni, che questa volta ha colpito il reparto difensivo. Di fronte, una Udinese che dopo un ottimo inizio – sette punti nelle prime tre giornate – ha saputo raggranellare appena due pareggi nelle ultime cinque uscite.

Quote del: 22/10/2021

Fischio d’inizio: domenica 24 ottobre, ore 12.30

Sede: Gewiss Stadium, Bergamo

ATALANTA-UDINESE
TUTTE LE QUOTE

Atalanta-Udinese, la presentazione

Inevitabile partire da Manchester, da quel secondo tempo che ha visto l’Atalanta soccombere a Cristiano Ronaldo dopo averli portati a spasso per i primi, perfetti 45’, con soddisfazione degli amanti delle quote live sul calcio, un po’ meno per i tifosi atalantini. Un tracollo che non ha compromesso le chance di qualificazione dei nerazzurri agli ottavi di finale di Champions League, ma che ha lasciato sicuramente più di un livido. A cominciare da quello più evidente: l’infortunio di Demiral, autore peraltro del gol del momentaneo 0-2, che si va ad aggiungere a quelli subiti in precedenza dai vari Dijmstiti e Toloi.

L’onda lunga della sconfitta di Old Trafford, insomma, rischia di farsi sentire anche in vista di Atalanta-Udinese, match che aprirà alle ore 12.30 la lunga domenica della Serie A, che prevede in serata due big match come Roma-Napoli e Inter-Juventus. Di per sé, non è una sfida che può preoccupare eccessivamente i bergamaschi – che, tanto per dire, due anni fa hanno rifilato un clamoroso 7-1 ai loro prossimi avversari. L’Udinese, peraltro, non vive certo un momento straordinario. Dopo un ottimo avvio di campionato, condito dal pareggio in rimonta contro la Juventus e da due successive vittorie, i friulani sono incappati in un filotto di tre sconfitte consecutive, a cui hanno fatto seguito i pareggi contro Sampdoria e Bologna.

Da parte sua, l’Atalanta non ha impressionato in questa prima parte di stagione. Certo, qualche sprazzo di vera Dea c’è stato, vedi il recente 4-1 a Empoli, o la performance di San Siro contro l’Inter (2-2), o naturalmente il primo tempo di Manchester. Ma altrettanto numerosi sono stati i passaggi a vuoto, come le sconfitte casalinghe contro Fiorentina e Milan. Una vittoria contro l’Udinese servirebbe per entrare al meglio in un mini-ciclo di cinque gare (contro friulani, Sampdoria, Lazio, Cagliari e Spezia) che potrebbero rilanciare le ambizioni di alta classifica dei nerazzurri.

Le probabili formazioni

Per ovviare all’ecatombe di infortuni nel reparto difensivo, con due soli centrali a disposizione – Palomino e Lovato – Gasperini potrebbe optare per un cambio di modulo. Largo dunque al 4-2-3-1, con Mahele e Zappacosta sugli esterni e lo spostamento di De Roon, impiegato mercoledì in difesa, nuovamente a centrocampo accanto a Freuler. Malinovski, Pasalic e Ilicic formano il tridente alle spalle dell’unica punta Zapata.

Su sponda friulana, l’unica assenza è quella di Pereyra per squalifica. Luca Gotti dovrebbe riproporre il consueto 3-5-2, con Stryger Larsen preferito a Udogie sulla sinistra e la coppia d’attacco composta da Beto e Pussetto.

Atalanta (4-2-3-1): Musso; Zappacosta, Lovato, Palomino, Mahele; Freuler, De Roon; Ilicic, Pasalic, Malinovski; Zapata. All. Gasperini

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Stryger Larsen; Beto, Pussetto. All. Gotti

Atalanta-Udinese, quote e pronostico

I precedenti tra le due squadre sono quasi in perfetto equilibrio: 23 vittorie per i bergamaschi, 24 pareggi e 27 successi per i bianconeri. Ultimamente, tuttavia, le cose sono andate decisamente meglio per l’Atalanta, che ha vinto sei delle ultime sette sfide dirette (1N), comprese le ultime quattro di fila disputate tra le mura amiche.

D’altra parte, è proprio al Gewiss Stadium che l’Atalanta ha conosciuto le maggiori difficoltà in questa stagione, avendovi vinto solo una volta e perso ben tre (1N). In caso di ulteriore sconfitta, i nerazzurri farebbero segnare la loro peggior partenza interna in Serie A dal 2004-05.

Le quote aggiornate sulla Serie A, comunque, evidenziano come sia l’Atalanta a godere dei favori del pronostico, nonostante i match del mezzogiorno domenicale siano spesso imprevedibili. Ma secondo noi è più saggio puntare sul segno Goal: la Dea ha tutti i mezzi per far male alla squadra di Gotti, ma le troppe assenze nel reparto difensivo suggeriscono che anche questa volta Musso potrebbe ritrovarsi a raccogliere almeno un pallone dal fondo della rete.

ATALANTA-UDINESE
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Getty Images

X