Inter-Venezia: partita a senso unico a San Siro, ai lagunari serve la gara della vita

Inter-Venezia: partita a senso unico a San Siro, ai lagunari serve la gara della vita

La 23° giornata di Serie A mette di fronte a San Siro la capolista Inter e la neopromossa Venezia. La partita sulla carta non ha davvero storia, coi nerazzurri super favoriti per uscire col bottino pieno. Il Venezia è già riuscito a fermare la Juve (1-1) e a battere la Roma (3-2), ma all’andata è arrivata una sconfitta e anche al ritorno ci aspettiamo un risultato simile. Inter che potrebbe accusare un po’ di fatica dai doppi supplementari con Juve ed Empoli, ma la rosa è talmente profonda da poter sopperire a tutto. Il pronostico di Inter-Venezia.

Quote del: 20/01/2022

Fischio d’inizio: sabato 22 gennaio, ore 18.00

Sede: Stadio San Siro, Milano (Italia)

INTER-VENEZIA
QUOTE LIVE

Inter-Venezia, la presentazione

Partiamo dall’Inter, che viene da 10 giorni davvero entusiasmanti. Prima la vittoria per 2-1 in campionato con la Lazio, poi la vittoria contro la Juve in Supercoppa all’ultimo minuto dei supplementari, il pareggio con l’Atalanta a Bergamo e il passaggio del turno in Coppa Italia con l’Empoli. Insomma un periodo d’oro per Simone Inzaghi, destinato a continuare col Venezia. L’Inter ha battuto nove volte il Venezia in casa in Serie A (2N, 1P); gli arancioneroverdi hanno perso più trasferte solamente contro la Juventus (10). L’unico successo veneto in casa dei nerazzurri risale al 1943.

Il periodo dei nerazzurri è estremamente positivo soprattutto in casa. E le quote scommesse di Inter-Venezia sono palesemente a favore dei nerazzurri. Infatti, l’ultima sconfitta casalinga dell’Inter in Serie A stata contro il Milan nell’ottobre 2020. Da allora per i nerazzurri 24 successi interni e tre pareggi. Continuando, l’Inter ha mantenuto la porta inviolata in sette delle ultime otto partite di campionato, parziale in cui ha subito un solo gol. Guardando tutte queste statistiche, è chiaro quanto la formazione di Inzaghi sia superiore ai propri avversari, tanto da considerare probabile una vittoria nerazzurra con almeno un Over 2,5. Molti sono i dati che ci spingono a questa scelta, prima di tutto i 51 gol fatti fin qui dai nerazzurri, miglior attacco del torneo.

E ora dobbiamo parlare del Venezia, una neopromossa che sta lottando duramente per mantenere la categoria. La squadra di Paolo Zanetti ha mostrato buone cose fin qui ma mantiene appena due punti dalla zona retrocessione e non vince dal 21 novembre (1-0 col Bologna). Nello specifico, il Venezia non ha ottenuto alcun successo nelle ultime otto gare di campionato, conquistando solo tre punti in queste sfide. Nessuna squadra ne ha raccolti meno in Serie A dal weekend del 27-28 novembre. Parlando di statistiche generali, il Venezia ha vinto sei delle 25 partite di Serie A disputate contro l’Inter.

La squadra veneta ha ottenuto più successi solamente contro la Fiorentina (10) nel massimo campionato. I lagunari non hanno neanche un bello score in trasferta, dove hanno vinto appena due partite con Empoli e Bologna. La manovra offensiva è spesso affidata al mancino di Mattia Aramu, il più talentuoso della rosa veneta, ma questa sarà una partita di fuoco anche dal punto di vista atletico, e facciamo fatica a pensare come gli ospiti possano cavarsela. L’unica possibilità è cogliere l’Inter di sorpresa con una partita giocata ai 1000 all’ora, dando tutto e sperando in una disattenzione dell’Inter.

Le probabili formazioni

Inter che nonostante le recenti fatiche dovrebbe presentarsi con la squadra titolare. Coppia d’attacco formata da Dzeko e da Sanchez, fisicamente integro e in un momento di forma devastante. Perisic e Darmian sugli esterni con il centrocampo solito Brozovic-Barella-Calhanoglu.

Nel Venezia Nani dovrebbe partire dalla panchina, attacco formato da Johnsen, Henry e dal solito Mattia Aramu che avrà sulle spalle la squadra. Cuisance, Ampadu e Busio trio di centrocampo. Mazzocchi e Haps i due terzini di spinta con l’ex Atalanta, Juve e Milan Caldara assieme a Ceccaroni.

Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic, Sanchez, Dzeko. All. Inzaghi

Venezia (4-3-3): Romero, Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps, Cuisance, Ampadu, Busio, Aramu, Henry, Johnsen. All. Zanetti.

Venezia-Inter quote e pronostico 

Le quote scommesse sulla serie A per questa gara sono in maniera eloquente a favore dei ragazzi di Simone Inzaghi. E anche noi puntiamo decisamente sull’Inter per questa gara di campionato Troppo superiori e troppo esperti gli uomini di Inzaghi per cadere in un tranello simile. L’attenzione sarà massima, tutti sono in forma e sembra che niente possa fermare la loro avanzata. Probabile un gol nel secondo tempo, dato che l’Inter è la squadra che segna di più nell’ultima mezz’ora di gioco. Noi puntiamo sul segno No Gol oltre che sull’Over 2,5 a favore dell’Inter.

TUTTE LE QUOTE
INTER-VENEZIA

Crediti Immagine: Getty Images

X