Juventus-Verona: bianconeri pronti a sfatare un mini tabù, ci penserà Vlahovic?

Juventus-Verona: bianconeri pronti a sfatare un mini tabù, ci penserà Vlahovic?

Juventus-Verona è il match del Sunday Night della 24.a giornata del campionato di serie A 2021-2022. E per i bianconeri sarà subito tabù da sfatare. Il Verona è infatti rimasto imbattuto nelle ultime quattro sfide di Serie A contro la Juventus (2V, 2N) e potrebbe diventare la prima squadra dalla Sampdoria nel 2013 a non perdere per cinque incontri di fila contro i bianconeri nella competizione. Riuscirà la Juventus, fresca di un mercato invernale sontuoso, a invertire il trend di questo confronto? Il pronotisco!

Quote del: 03/02/2022

Fischio d’inizio: domenica 06/02/2022, ore 20.45

Sede: Allianz Stadium (Torino)

JUVENTUS-VERONA
QUOTE LIVE

Juventus-Verona, la presentazione

Per la Juventus dunque subito un match in salita contro il Verona dopo la pausa per gli stage delle nazionali. Ma una pausa, che non solo ha portato ossigeno, ma che ha restituito al club bianconero una rosa rivista e potenziata dagli acquisti del bomber serbo Dusan Vlahovic e dal centrocampista svizzero Denis Zakaria. Li vedremo subito entrambi in campo? Starà ad Allegri deciderlo ma probabilmente sì.

Nomi a parte qui c’è però una Juventus che contro il Verona non vince da due stagioni. E al contrario dopo il successo per 2-1 nella gara d’andata, il Verona potrebbe ottenere due successi nella stessa stagione di Serie A contro la Juventus per la prima volta nella sua storia. L’ultima squadra a riuscirci nella competizione contro la Vecchia Signora è stata la Sampdoria nel 2012/13. C’è da sottolineare quanto però la Juventus sia rimasta imbattuta in tutte le 30 partite interne di Serie A contro il Verona (25V, 5N). Nella storia del massimo campionato nessuna squadra ha mai disputato più partite casalinghe senza mai perdere contro una singola avversaria. Curiosità. Il Verona ha già segnato 43 gol in questa Serie A, già record dopo 23 partite stagionali nel torneo per i gialloblù.

In generale in tutte le precedenti 30 stagioni disputate nella massima serie, in ben 24 occasioni i veneti non erano riusciti a realizzare così tante reti a fine campionato. Ma attenzione perché nel Verona mancherà per squalifica Giovanni Simeone, autore del 28% delle reti dei veneti nel campionato in corso (12/43): i gialloblu hanno giocato cinque gare di questa Serie A senza l’argentino titolare, non riuscendo mai a trovare il successo (2N, 3P). La quota aggiornata di Juventus-Verona parla bianconero. Ma occhio all’insidia scaligera.

Juventus-Verona: le statistiche

Statistiche giocatori

Primo tempo
Dusan Vlahovic
(Assist: Paulo Dybala)
Goal 13'    
    17' Ammonizioni Fabio Depaoli
Secondo tempo
Álvaro Morata Ammonizioni 59'    
Denis Zakaria
(Assist: Álvaro Morata)
Goal 61'    

Statistiche partita

47
Possesso palla
53
11
Tiri totali
13
8
Tiri in porta
1
3
Tiri fuori
6
Parate
6
6
Calci d'angolo
5
Fuorigioco
2
11
Falli
11

Ultimo successo della Juventus a Torino datato 21 settembre 2019. Vittoria per 2-1 all’Allianz con gol di Ramsey e penalty di Cristiano Ronaldo. Tre punti presi in rimonta dopo lo svantaggio iniziale firmato Miguel Veloso. Ultimo precedente tra le mura amiche della Juve con il Verona del 25 ottobre 2020. Verona in vantaggio con Favilli e pareggio di Kulusevski. Da notare che gli ultimi due gol dei tre realizzati in casa dalla Vecchia Signora contro il Verona sono di due giocatori appena venduti in fase di mercato invernale, Ramsey al Glasgow Rangers e Kulusevski al Tottenham.

Le probabili formazioni

Lato Juventus molto probabile che Allegri faccia esordire già dal 1′ i due super colpi di mercato Vlahovic e Zakaria. Ma solitamente il mister ci va cauto  nel lanciare subito i nuovi acquisti. Con Vlahovic potrebbe però fare un’eccezione. Ma chi sarà il suo partner in attacco? Ad oggi ed in vista di domenica, la soluzione più probabile sembra essere Alvaro Morata, visto anche che Dybala rientrerà tardi dall’Argentina dopo gli impegni con la Nazionale. Nel reparto arretrato è difficile il recupero dell’acciaccato Bonucci, così come Alex Sandro è in dubbio.

In posizione centrale dovrebbero quindi giocare De Ligt e Chiellini con Rugani a disposizione in panchina. Sulle corsie esterne a destra Danilo è in vantaggio su De Sciglio, mentre a sinistra Luca Pellegrini dovrebbe partire dal primo minuto. In mediana Allegri deve fare a meno dello squalificato Locatelli e potrebbe già debuttare il nuovo acquisto Zakaria, giocando in coppia con Arthur.

Il Verona non ci sarà sicuramente Dawidowicz, il cui rientro è previsto per la prossima stagione, e quindi davanti al portiere la linea dovrebbe essere formata da Casale, Gunter e Ceccherini. A centrocampo sono indisponibili Hongla, ancora impegnato nella Coppa d’Africa, e Frabotta, infortunato. In posizione centrale Ilic e Veloso appaiono in vantaggio su Tameze, mentre sulle corsie esterne Faraoni e Lazovic vanno verso una maglia dal primo minuto. In attacco Tudor perde Simeone appiedato per un turno da Giudice Sportivo. Il riferimento avanzato dovrebbe quindi essere Kalinic appoggiato alle spalle da Barak e Caprari mentre Lasagna è pronto a subentrare dalla panchina in caso di necessità.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Luca Pellegrini; Zakaria, Arthur; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic. Allenatore: Allegri.

Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Ilic, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic. Allenatore: Tudor.

Juventus-Verona, quote e pronostico

Evidente quanto questo match sia importante per la Juventus. Non solo per il peso dei tre punti in classifica. Ma partire con il piede giusto dopo il folcloristico mercato di riparazione diventa imperativo e a livello di morale decisivo. Il Verona dal canto suo avrà poco da perdere e avrà tutta la voglia di ben figurare e proseguire in questo score positivo di risultati contro la Juve. E le armi le ha. Le quote scommesse sulla serie A per questo match danno chiaramente favorita la squadra di Allegri. Ma il Verona ha un attacco impegnativo anche senza Simeone. Ed è una squadra che subisce e ne da. La sensazione è più di una partita da over 2,5.

JUVENTUS-VERONA
LE MIGLIORI QUOTE

Credito Immagine: Getty Images

X