Sassuolo-Verona, attacco contro difesa: qual è la vera sorpresa della Serie A?

Sassuolo-Verona, attacco contro difesa: qual è la vera sorpresa della Serie A?

Sassuolo-Verona mette di fronte le due squadre candidate al premio “rivelazione della Serie A 2020/2021”, capaci di ripetersi dopo l’ottimo campionato scorso ma ancora troppo lontane dall’Europa. Un obiettivo che comunque chi passerà a Reggio Emilia potrà ancora inseguire.

Quote del: 10/03/2021

Calcio d’inizio: sabato 13 marzo 2021, ore 15:00

Sede: Mapei Stadium-Città del Tricolore, Reggio Emilia

QUOTE AGGIORNATE
SASSUOLO-VERONA

Sassuolo-Verona: la presentazione

La scorsa stagione Sassuolo e Verona sono state le prime due squadre in Serie A fuori dalle qualificate per l’Europa, obiettivo per cui hanno addirittura corso per buona parte della stagione per poi crollare alla distanza contro la ben più attrezzata concorrenza. La storia si ripete anche quest’anno, ed era tutt’altro che scontato: il Sassuolo si è confermato nella parte medio-alta della classifica portando avanti i suoi principi di bel gioco e valorizzazione dei giovani talenti mantenendo intatta l’ossatura, l’Hellas invece lo ha fatto rivoluzionando la rosa ma restando una squadra solida e capace di sostituire le stelle che inevitabilmente hanno lasciato.

Attacco contro difesa, si potrebbe dire a grandi linee: questo sarà lo scontro tra le filosofie di De Zerbi e Juric, tecnici che sabato pomeriggio si troveranno di fronte al Mapei Stadium per 90 minuti che potrebbero aprire per la squadra vincente scenari interessanti in vista della volata finale di un campionato disputato comunque ben al di sopra della sufficienza. L’Europa resta un traguardo lontano e forse impensabile per entrambe, vista la qualità delle concorrenti, ma certo è che strappare 3 punti in questa sorta di scontro diretto tra sorprese – sorprendenti poi fino a un certo punto – terrebbe in vita quello che a oggi resta un sogno difficile ma non impossibile.

Registrate le battute a vuoto rispettivamente contro Udinese e Milan, Sassuolo e Verona hanno adesso la possibilità di rialzarsi e tornare ad accarezzare il 7° posto oggi distante comunque una manciata di punti: chi la spunterà?

Verona-Sassuolo, i precedenti in Serie A

11 i precedenti tra Verona e Sassuolo e bilancio quasi in perfetta parità: 4 vittorie per gli scaligeri, 5 per gli emiliani, 2 pareggi, mentre sui gol segnati siamo a 14 per parte. In 4 occasioni la sfida si è conclusa registrando l’Over 2,5, con il record di gol che risale all’ultimo confronto in campionato lo scorso 28 giugno a Reggio Emilia e terminato 3-3. All’andata 2-0 per i neroverdi al Bentegodi con gol di Boga e Berardi.

Le probabili formazioni

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang; Berardi, Lopez, Djuricic; Caputo

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Gunter, Ceccherini, Dimarco; Faraoni, Miguel Veloso, Tameze, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna

1X2: quote, scommesse, pronostico

Tra le scommesse sulla Serie A relative al 27° turno Sassuolo-Verona si presenta come particolarmente incerta, dunque croce e delizia – viste le quote particolarmente alte – per gli scommettitori.

  • 1 a 2,30
  • X a 3,20
  • 2 a 3,20

 

Sassuolo comunque favorito, pur se apparso davvero spento nella sfida persa con l’Udinese: chi non vuole sbilanciarsi può puntare sull’Under 2,5 a 1,87, abbinandolo poi al segno 2 (con la quota che schizza addirittura a 6,75) se ritiene che l’Hellas abbia le qualità per passare a Reggio Emilia con i propri principi tattici. Visto l’equilibrio di valori e la necessità di evitare un pari che non servirebbe a nessuno ha senso anche 1 o 2 con un gol di scarto a 2,35.

TUTTE LE QUOTE
SASSUOLO-VERONA

X