Salernitana-Livorno: agli ospiti serve un miracolo, retrocessione a un passo

Salernitana-Livorno: agli ospiti serve un miracolo, retrocessione a un passo

Per Roberto Breda, Salernitana-Livorno è una partita da dentro o fuori. I labronici sono staccati di ben 12 punti dalla zona playout, ma sulla loro strada troveranno una Salernitana comunque in salute, nonostante la sconfitta subita nel posticipo di lunedì scorso in casa del Chievo. I campani non possono fare sconti, se vogliono continuare a rincorrere il sogno della promozione in Serie A, se non direttamente quantomeno tramite i Playoff. Fischio d’inizio alle 15, arbitra Di Martino della sezione di Teramo.

Quote del: 23/02/2020

Calcio d’inizio: domenica 23 febbraio 2020, ore 15

Stadio: Stadio Arechi, Salerno

Non è un testa-coda, ma quasi

Salernitana-Livorno, valida per la 25° giornata di Serie B, vive di emozioni diametralmente opposte. Da una parte i campani, con legittime velleità di promozione in Serie A; dall’altra i toscani, con ormai un piede e mezzo in Lega Pro. La Salernitana di mister Gian Piero Ventura è reduce da un brusco stop esterno (il settimo su otto partite lontano dall’Arechi), ma nelle ultime quattro partite aveva comunque raccolto ben dieci punti, rilanciando la Bersagliera nelle zone nobili della classifica.

Viceversa, il Livorno sta vivendo un anno tra i più bui della sua storia: prima Breda, poi Tramezzani e infine di nuovo Breda non sono mai riusciti a far girare una squadra dagli evidenti limiti tecnici e caratteriali. Il Livorno ha messo insieme la miserie di 14 punti in 24 giornate, unica formazione di Serie B a non aver mai vinto lontano da casa. L’ex capitano granata, nella consueta conferenza stampa prima della partita, si è appellato al solito “finché la matematica non ci condanna”, buttandoci dentro anche un pizzico di cabala: in tre partite da allenatore disputate all’Arechi, Breda non ha mai perso, vincendo una volta e pareggiando in due occasioni.

Nella partita d’andata, la Salernitana vinse in casa del Livorno del presidente Spinelli, ma soltanto di misura (2-3), grazie a una rete nel recupero siglata da Milan Djuric. In realtà, tra le due formazioni vige un certo equilibrio in termini di scontro diretto: i padroni di casa hanno vinto quattro delle undici sfide disputate, mentre gli ospiti cinque.

Salernitana-Livorno: le probabili formazioni

Salernitana (3-5-2): Micai; Aya, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine, Di Tacchio, Dziczek, Maistro, Lopez; Jallow, Djuric
Livorno (3-4-1-2): Plizzari; Boben, Silvestre, Bogdan; Del Prato, Luci, Rocca, Agardius; Rizzo; Marras, Ferrari.

Quote e scommesse di Salernitana-Livorno

Passiamo alle scommesse sulla Serie B, che ci mostrano un Salernitana-Livorno dal pronostico abbastanza chiuso. La vittoria dei padroni di casa è quotata 1.87, mentre il segno X ha una quota di 3.20; ancor più alto il segno 2, quotato 4.75. Considerata la differenza di valori in campo e il disastroso rendimento del Livorno in trasferta (appena 5 gol segnati), non ci sembra male la quota di 3.10 sulla vittoria della Salernitana senza subire reti – stessa quota del parziale/finale appannaggio dei padroni di casa. Buono anche il segno1 abbinato all’Under 3,5, quotato 2.60.

X