Verso il Clasico: quanto pesa una Pulce?

Verso il Clasico: quanto pesa una Pulce?

Domani alle 18.15 la super sfida del Bernabeu fra Real Madrid e Barcellona. Cristiano Ronaldo ci sarà, Messi è convocato ma potrebbe vedere tutta la gara dalla panchina. Un’assenza che i blaugrana potrebbero pagare cara

Un attacco titolare formato da Neymar e Luis Suarez sarebbe già di per sé uno dei due-tre più forti al mondo. Se si pensa che il Barcellona ha solitamente la possibilità di aggiungere a questi due anche un certo Lionel Messi si capisce bene come mai i blaugrana siano il club più vincente in Spagna e in Europa dell’ultimo decennio.

Domani pomeriggio si gioca al Bernabeu il Super Clasico fra Real Madrid e Barcellona, LA sfida per eccellenza della Liga spagnola.

CR7 ci sarà, Messi – reduce dall’infortunio di fine settembre – è sì tra i convocati, ma quasi sicuramente non partirà titolare e la sua presenza in campo, anche per uno spezzone di partita, è avvolta da molti dubbi.

Bwin-RonaldoVsMessiV2_ITA (1)

Un’assenza, qualora fosse confermata, che rischierebbe di pesare molto sul Barça. Intendiamoci, Neymar e Suarez non stanno facendo fin qui rimpiangere la Pulce: i blaugrana sono primi in classifica con 3 punti di distacco dai blancos e il brasiliano e l’uruguaiano guidano la classifica marcatori della Liga rispettivamente con 11 e 9 reti.

L’impatto di Messi sul Clasico ha però storicamente un peso specifico enorme: nei 24 precedenti con l’argentino e Ronaldo in campo, il Barcellona ha vinto 11 volte, 6 volte ha pareggiato e sole 7 volte ha perso.

CR7 ha segnato poco più del rivale (15 a 13), ma ha anche servito un solo assist contro i 10 del numero 10 blaugrana.

La differenza fra i due diventa abissale se ai vari precedenti vengono sottratti gol e assist dei due fuoriclasse. La risultante è quella di una bilancia in perfetto equilibrio, con 8 vittorie per parte e altrettanti pareggi.

Ecco perché la Pulce “pesa” di più nell’economia del Clasico ed ecco perché la sua presenza o meno in campo domani al Bernabeu può fare tutta la differenza del mondo.

Il Real Madrid parte da favorito a 2,50/1 anche per questo motivo, in una partita che più di ogni altra si presta a qualsiasi tipo di risultato. Quota vittoria ospite a 2,80, mentre il pareggio paga 3,30 la posta in palio.

X