Champions League, marcatori: Cristiano Ronaldo, la tripletta vale (quasi) la vetta

Champions League, marcatori: Cristiano Ronaldo, la tripletta vale (quasi) la vetta

Altri record per CR7, che dopo la tripletta all’Atletico è a un solo gol dalla vetta della classifica marcatori di Champions, dietro a Messi. L’argentino è nel mirino, la quota del portoghese si è drasticamente abbassata, ma ancora è scommettibile.

Dopo la tripletta all’Atletico Madrid nella semifinale di andata di Champions League, Cristiano Ronaldo è ora a un passo (un gol) dalla vetta della classifica marcatori, occupata da Leo Messi, già uscito col suo Barcellona nei quarti di finale, eliminato dalla Juventus di un altro marcatore ritrovato, Gonzalo Higuain, che contro il Monaco nella gara di andata ha realizzato una doppietta.

https://www.youtube.com/watch?v=YqKxwyaDU3k

Difficile pensare che il Pipita possa tornare in corsa per il trono dei bomber europei con i suoi cinque gol, mentre oltremodo probabile che CR7 superi l’eterno rivale, soprattutto se la sua media realizzativa continuerò come nelle ultime tre partite, nelle quali ha siglato ben otto reti. Una macchina da gol il portoghese, diventato il miglior realizzatore di sempre in Champions League, raggiungendo quota 103.

Una statistica molto curiosa vuole che i suoi 103 gol in solitaria nella massima competizione europea siano maggiori di quelli segnati da ben 113 delle 135 squadre che hanno partecipato alla competizione, per un 23° posto di una classifica che sarebbe fatta per le squadre (pensate, l’Atletico Madrid ne ha segnati in totale 100…). La quota per vederlo vincere anche il titolo di miglior marcatore di questa competizione è di 1.40, da giocare ora prima che si abbassi ulteriormente una volta che avrà appaiato e superato Messi (manca solo un gol).

X