Copa Libertadores 2020: parte la caccia a Flamengo, possibile un nuovo Superclásico in finale!

Copa Libertadores 2020: parte la caccia a Flamengo, possibile un nuovo Superclásico in finale!

La scorsa edizione della Champions League è riuscita ad arrivare a compimento grazie all’inedita formula della Final Eight, e a una “Bolla” che ha permesso di portare a termine la competizione. Invece la “cugina” sudamericana, la Copa Libertadores, si concluderà solamente a gennaio inoltrato. Dopo un anno esatto dall’inizio del torneo. Il torneo si avvia alla fase a eliminazione diretta, spunto perfetto per conoscere storia e protagonisti della Copa Libertadores.

Copa Libertadores 2020, un viaggio lunghissimo

Avete mai sentito di una competizione sportiva che dura per 12 mesi? Ai tempi del Covid succede anche questo. La Copa Libertadores 2020 in teoria doveva concludersi in questi giorni, al maestoso Maracanà di Rio de Janeiro. Invece lo stop globale allo sport, avvenuto tra marzo e giugno scorso, ha fortemente posticipato il tutto. In questa infografica abbiamo sintetizzato un po’ di storia della manifestazione, alcuni dati e record, ma anche il tabellone che porterà a scoprire la squadra vincitrice di questa edizione!

Copa Libertadores 2020, quote e favoriti

Dalle prossime settimane, i pronostici sul calcio inizieranno a focalizzarsi pesantemente sulla Copa Libertadores, dunque noi ci portiamo avanti. Il tabellone tennistico che avete appena visto nell’infografica ci porterà a conoscere i successori del Flamengo, squadra vincitrice dell’ultima edizione. Oppure potrebbe essere lo stesso club carioca ad alzare al cielo la Copa Libertadores per il secondo anno in fila, e per la terza volta nella sua storia. Guardando le scommesse online, i rossoneri di Rio de Janeiro sono attualmente tra i primissimi favoriti, a 4,50. Una candidatura importante, che poggia anche sulla partecipazione di diversi “italiani”. Primo fra tutti è l’ex interista Gabigol, che firmò la finale dello scorso anno, ma che attualmente è infortunato. A sostituirlo è stato chiamato Pedro Guilherme, oggetto misterioso nei pochi mesi trascorsi a Firenze ma diventato subito titolare inamovibile al Flamengo, dove gioca anche il cileno ed ex Juve, Udinese e Catania Mauricio Isla.

Primo favorito sembra essere il River Plate di Marcelo Gallardo. I Millionarios trionfarono nel 2018 per la quarta volta nella loro storia, ma sicuramente la più indimenticabile: nel Superclásico di finale con il Boca Juniors. Tabellone alla mano, potrebbe accadere la stessa cosa anche in questa edizione. Un nuovo successo dei biancorossi di Buenos Aires paga 4,00, ma anche gli odiati cugini sono della partita. Un successo del Boca, che sarebbe il settimo nella storia dei Xeneizes, è quotato 5,00.

Nelle scommesse sulla Copa Libertadores c’è solo un’altra squadra che, in teoria, può dar fastidio alle tre favorite. Parliamo del Palmeiras, club nel quale militano diverse vecchie conoscenze del calcio europeo come l’ex Juve, Inter e Fiorentina Felipe Melo, l’ex milanista Luiz Adriano e l’ex Chelsea Ramires. I “Verdão” hanno una sola Copa Libertadores in bacheca, conquistata nel 1999: un loro bis pagherebbe oggi una quota di 8,00.

BONUS BENVENUTO BWIN

X