Pronostico Barcellona-Napoli, Insigne c'è! Ultimissime e probabili formazioni

Pronostico Barcellona-Napoli, Insigne c’è! Ultimissime e probabili formazioni

Dopo l’eliminazione della Juventus, sarà Barcellona-Napoli a stabilire se l’Italia sarà rappresentata nella Final Eight di Libsona da una o due squadre: per raggiungere l’Atalanta i campani sono chiamati all’impresa dopo l’1-1 dell’andata, ma anche se Gattuso paragona una vittoria dei suoi a una scalata dell’Everest, la verità è che pur se favoriti i blaugrana oggi sono tutt’altro che imbattibili.

Pronostico Barcellona-Napoli, ultima chiamata per l’Italia nelle Final Eight

Sulla carta, dopo l’1-1 dell’andata al San Paolo, il pronostico di Barcellona-Napoli appare più che scontato. Nelle quote relative alle favorite per la vittoria della Champions League i blaugrana occupano oggi il 5° posto insieme all’Atalanta, mentre i campani il 10° su 10, considerati dunque dai bookmaker già con un piede e mezzo fuori dalle Final Eight che andranno in scena la prossima settimana a Lisbona.

Il discorso non cambia nemmeno guardando le quote sull’esito finale di stasera e sul passaggio del turno: Barcellona rispettivamente a 1,55 (segno 1) e 1,34, Napoli con il 2 a 5,50 (X si attesta a 4,25) e l’accesso ai quarti a 3,10. Tutto secondo copione, del resto: parliamo dei vice-campioni di Spagna, guidati da Leo Messi, che sfidano in casa propria un club arrivato al 7° posto in una Serie A che al momento sembra avere decisamente qualcosa in meno rispetto alla Liga.

Per fortuna di tutti gli appassionati, però, le partite non si decidono sulla carta ma vanno giocate sul campo, e in 90 minuti tutto può succedere. Soprattutto considerando che il Barcellona post-lockdown – ma più in generale il Barcellona di Quique Setién – non ha mai davvero convinto sul piano del gioco, che sarà privo del pubblico e di alcuni uomini-chiave e che si troverà ad affrontare una squadra che sembra esaltarsi quando infuria la tempesta.

I blaugrana hanno tutto da perdere dalla sfida di stasera, e anche se la classe indiscutibile di molti suoi elementi – Messi tra tutti – può fare la differenza in ogni istante di 90 minuti che saranno lunghissimi, la sensazione è che l’impresa sia difficilissima ma non impossibile per i campani, che potrebbero approfittare dei tanti conflitti interni e delle tante contraddizioni di una squadra che può essere affrontata senza paura.

Forse ti interessa anche —>Barcellona-Napoli, precedenti e quote <—

Ultimissime sulle probabili formazioni

Formazione-tipo per il Napoli, con Gattuso che si affida a Ospina tra i pali e alla coppia di centrali formata da Koulibaly e Manolas. Maksimovic finisce in panchina con Hysaj, i terzini saranno Di Lorenzo e Mario Rui. A centrocampo consueto triangolo con Demme vertice basso, sempre più probabile la presenza di Insigne dal 1° minuto a completare il tridente con Mertens punta centrale e Callejon. Se il capitano non dovesse recuperare ballottaggio Lozano-Elmas, ma le ultime notizie sono confortanti.

Privo di Sergio Busquets e Vidal squalificati e di Arthur, da tempo della Juve e in rotta con il lcub, Quique Setién valuta la possibilità di ridisegnare il Barcellona soprattutto per cercare la migliore intesa possibile tra Messi e Griezmann, coppia che non ha mai davvero funzionato ma che dovrà riuscire per forza a farlo se i blaugrana intendono puntare alla finale di Lisbona. Possibile il 4-3-3 misto al 4-3-1-2, con la Pulce pronta a ondeggiare tra le linee per cercare di entrare in possesso del pallone quanto più possibile.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, Rakitic, de Jong; Messi, Suarez, Griezmann.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mário Rui; Fabián Ruiz, Demme, Zieliński; Callejón, Mertens, Insigne.

Pronostico Barcellona-Napoli: cosa può succedere

Il Napoli è forte nel chiudersi e ripartire, situazione che dovrebbe aiutare contro una squadra priva di centrocampisti di rottura e quindi esposta alle folate in velocità del tridente leggero degli azzurri. L’1-1 dell’andata però non impone al Barcellona di attaccare, e anche se l’indole dei blaugrana li porterà comunque a fare gioco c’è da credere che questo non accadrà a scapito della tenuta difensiva. Che potrebbe comunque rivelarsi troppo fragile, soprattutto se messa sotto pressione da una squadra che giocherà con la scioltezza di chi non ha niente da perdere.

Puntare sul Napoli può essere intrigante, ma la verità è che una squadra come il Barcellona ha campioni capaci di risolvere certe partite in ogni momento e che nessuno può immaginare una Champions League dove ai quarti mancheranno sia Cristiano Ronaldo che Messi, circostanza che non si verifica del resto da quasi 15 anni. I blaugrana meritano i favori del pronostico, ma ci possiamo aspettare gol da entrambe le parti e per questo consigliamo 1+Goal che quasi raddoppia la quota del segno 1 portandola da 1,55 a 2,90.

Barcellona-Napoli: Barcellona vince e segnano entrambe–> Quota 2,90

X