Pronostici Conference League: quattro consigli sulle gare del 16 settembre

Pronostici Conference League: quattro consigli sulle gare del 16 settembre

La Conference League è pronta a regalare emozioni, con tantissime sfide in programma giovedì 16 settembre. Alcune squadre sono ampiamente favorite per la vittoria finale, su tutte Roma e Tottenham, ma in pochi sanno davvero cosa aspettarsi da questo terzo torneo voluto dalla UEFA. In occasione dell’inizio della fase a gironi abbiamo selezionato per voi quattro tra le partite più interessanti. Ecco dunque i nostri pronostici per le gare di Tottenham, Slavia Praga, AZ Alkmaar e Copenaghen.

Pronostici Conference League, le gare del 16 settembre

Ecco finalmente la prima vera settimana di calcio internazionale, con alcune sfide di Conference League che posso regalare sorprese, motivo per cui consigliamo sempre di tenere d’occhio le quote scommesse live. Una delle grandi favorite alla vittoria della competizione, il Tottenham, se la vedrà fuori casa con i francesi del Rennes. Contemporaneamente (ore 18.45) ecco le partite Slavia Praga-Union Berlin e Slovan Bratislava-Copenaghen. Infine, alle ore 21.00, vi proponiamo il pronostico della gara Randers-AZ Alkmaar.

Rennes-Tottenham

Roazhon Park, Rennes (Francia) – giovedì 16 settembre, ore 18.45

Il Rennes si trova all’undicesimo posto in Ligue 1, con 5 punti in 5 partite giocate, frutto di 1 vittoria, 2 pareggi e 2 sconfitte, 3 gol fatti e ben 6 subiti. Inizio di stagione difficile per la formazione di Bruno Génésio, che per questa sfida non potrà contare su Jérémy Gélin (infortunato), Alfred Gomis (quarantena), Jérémy Doku (infortunato) e Dogan Alemdar (positivo al Covid-19). Il Tottenham invece occupa settimo posto in Premier League. Nove punti in quattro giornate sono un bottino di tutto rispetto per il nuovo tecnico Espirito Santo, ma a preoccupare sono i pochi gol realizzati dagli Spurs, solamente tre nelle prime quattro partite di Premier. Molte assenze anche in casa Tottenham, con Cristian Romero (quarantena), Davinson Sánchez (quarantena), Heung-min Son (infortunio), Ryan Sessegnon (infortuniio), Giovani Lo Celso (quarantena) e Steven Bergwijn (infortunio) che non potranno essere della partita. Con queste premesse, il risultato più probabile è un pareggio, con entrambe le squadre che dovrebbero trovare la via del gol.

X + GOAL @ 4,20

Slovan Bratislava-Copenaghen

Tehelné pole, Bratislava (Slovacchia) – giovedì 16 settembre, ore 18.45

La sfida tra Slovan Bratislava e Copenaghen mette di fronte le due squadre che si contenderanno il primo posto nel Gruppo F di Conference League. Lo Slovan ha racimolato sedici punti sui diciotto disponibili nelle prime sei partite del campionato slovacco, con quindici gol fatti e quattro subiti, ed è reduce dal pareggio per 1-1 contro lo Streda. Anche se non ha trovato il gol nell’ultima partita, il nigeriano Ezekiel Henty dovrebbe continuare a guidare la linea d’attacco dei padroni di casa. Il Copenaghen è reduce dal terzo posto in Superliga della scorsa stagione, ed ora naviga al primo posto con 6 vittorie e 2 pareggi nelle prime 8, 19 gol fatti e solo 5 subiti. Soprattutto, è ottimo il momento di forma dei danesi, con cinque vittorie nelle ultime cinque. Proprio per questo puntiamo con decisione sulla vittoria della squadra ospite.

2 + GOAL @ 3,75

Slavia Praga-Union Berlin

Eden Arena, Praga (Repubblica Ceca) – giovedì 16 settembre, ore 18.45

Le partite dello Slavia sono ultimamente davvero ricche di gol. Solo negli ultimi 6 scontri sono stati segnati 22 gol (con una media di 3,67 gol a partita) e 14 di questi sono stati siglati proprio dallo Slavia Praga. Terzo in Liga Ceca con sedici punti (la capolista Viktoria Pilzen è prima a diciotto ma con una partita in più) ha fin qui ottenuto di 5 vittorie ed 1 pareggio con 15 gol fatti e 5 subiti. L’Union Berlin ha invece pareggiato l’ultima di Bundesliga 1-1 contro l’Augsburg (60% di possesso e sedici occasioni da gol, cinque tiri nello specchio) e si trova all’ottavo posto dopo quattro partite, avendo anche pareggiato con grandi squadre come il Bayer Leverkusen. Lo Slavia Praga si presenta a questa sfida con parecchie defezioni tra le proprie fila, mentre i tedeschi hanno praticamente tutta la rosa a disposizione. Noi, quote sulla Conference League alla mano, puntiamo su una vittoria risicata dell’Union Berlin, ma entrambe le squadre dovrebbero trovare comunque la via del gol.

2 + GOAL @ 4,80

Randers-AZ Alkmaar

Cepheus Park, Randers (Danimarca) – giovedì 16 settembre, ore 21.00

L’AZ Alkmaar cercherà di rimediare alla pesante sconfitta per 3-0 contro il PSV affrontando il Randers al Cepheus Park all’esordio del Gruppo D. L’AZ ha avuto i suoi alti e bassi all’inizio della nuova campagna di Eredivisie (quindicesimo, una vittoria e due sconfitte), ma è sicuramente in grado di battere il Randers, con Pascal Jansen che dovrebbe avere la squadra completa tra cui scegliere per lo scontro di giovedì. I danesi sono solamente quarti in Superliga, con 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte (10 gol fatti, ben 8 i gol subiti). Formazioni sicuramente non di primissima fascia neanche nei propri campionati di appartenenza, l’AZ è sicuramente una squadra più abituata ai palcoscenici internazionali. Proprio per questo potrebbe esserci l’emozione del debutto per i danesi, e considerando la loro difesa non certo impenetrabile puntiamo con decisione su una vittoria dell’AZ Alkmaar.

2 + OVER 2,5 @ 3,20

Crediti Immagine: Getty Images

X