Roma-Ajax, all'Olimpico tutto può succedere

Roma-Ajax, all’Olimpico tutto può succedere

Roma-Ajax è la sfida che vale le semifinali di Europa League: dopo il successo per 2-1 dell’andata, arrivato grazie a carattere e fortuna, i giallorossi dovranno stare attenti a non sottovalutare i ragazzini terribili di Ten Hag in una sfida che può valere il futuro del tecnico Fonseca.

Quote del: 13/04/2021

Calcio d’inizio: giovedì 15 aprile 2021, ore 21.00

Sede: Stadio Olimpico, Roma

QUOTE AGGIORNATE
ROMA-AJAX

Roma-Ajax: la presentazione

Proprio quando stava barcollando, stremata dopo una stagione passata a lottare contro la sfortuna, la Roma è rinata all’Amsterdam ArenA. Nell’andata dei quarti di finale di Europa League, unici rimasti a rappresentare l’Italia a livello continentale, i giallorossi hanno strappato una vittoria contro l’Ajax che ha ricordato a tutti di come il calcio sia uno sport meravigliosamente imperfetto, in cui i numeri contano ma soltanto fino a un certo punto.

Sotto 1-0, la Roma si è imposta nel finale con un 1-2 che ha smentito possesso palla ed expected goals, lo ha fatto con carattere e fortuna sfruttando l’inesperienza di molti giovani lancieri che però avranno altri 90 minuti per vendicarsi. Giovedì sera all’Olimpico si decide chi avanza in semifinale, e forse anche il destino di un Paulo Fonseca che resta appeso a un filo nonostante il buon lavoro svolto spesso in emergenza.

E sarà in emergenza che il tecnico si giocherà quella che può essere definita a oggi la gara della stagione: scelte obbligate sugli esterni con Bruno Peres e Spinazzola out, fuori da inizio stagione Zaniolo e da più di un mese Smalling, perno difensivo. Fonseca ritrova Mkhitaryan che però partirà dalla panchina e in attacco si affiderà all’esperienza di Dzeko per mettere in difficoltà la difesa non ineccepibile di una squadra che comunque gioca senza paura e ha qualità importanti. All’Olimpico prepariamoci a un’altra gara da 1X2.

Forse ti interessa anche —> Roma-Ajax: ultimissime e probabili formazioni <—

Roma-Ajax, i precedenti

Tre precedenti tra Roma e Ajax e bilancio in perfetta parità: nella stagione 2002/2003 le due squadre si affrontarono nella seconda fase a gironi della Champions League e ad avere la meglio furono gli olandesi, poi passati ai quarti. A Roma finì 1-1 con gol di Van der Meyde e Cassano, ad Amsterdam 2-1 per i lancieri con reti di Litmanen, l’allora giovane promessa Ibrahimovic e Batistuta per i capitolini. Una settimana fa, infine, il 2-1 giallorosso in rimonta con gol di Klaassen, Lorenzo Pellegrini e Ibanez. Anche il conto dei gol è perfettamente equilibrato: 4 per parte.

Le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Calafiori; Lo. Pellegrini, Pedro; Dzeko

Ajax (4-3-3): Scherpen; Klaiber, Timber, Martinez, Tagliafico; Alvarez, Klaassen, Gravenberch; Antony, Tadic, Neres

1X2: quote, scommesse, pronostico

Nelle quote sull’Europa League Ajax favorito nella sfida di ritorno nonostante fattore campo e sconfitta dell’andata: evidentemente la prestazione dei giallorossi non ha convinto i bookmaker.

  • 1 a 2,75
  • X a 3,80
  • 2 a 2,30

 

I pronostici sono comunque contrastanti, perché anche se l’Ajax parte come favorito il suo passaggio del turno non è scontato ma si attesta a 3,00, e chi crede che il risultato dell’andata sia stato bugiardo e non possa ripetersi due volte nel giro di una settimana farà bene a pensarci. Secondo le quote delle scommesse sul calcio pare che dovremo aspettarci un gran numero di gol, e può valere la pena valutare l’Over 1,5 nel 2° tempo a 1,72. La Roma tuttavia ha ruotato molti uomini domenica contro il Bologna ed è abituata a stringere i denti, per cui noi ci crediamo e valutiamo 1+Goal a 4,00.

TUTTE LE QUOTE
ROMA-AJAX

Crediti Immagine: Getty Images

X