Inter-Getafe, i nerazzurri possono ancora chiudere con un trofeo di spessore

Inter-Getafe, i nerazzurri possono ancora chiudere con un trofeo di spessore

Inter-Getafe è una sfida secca che deciderà chi tra i nerazzurri e gli spagnoli accederà ai quarti di finale dell’Europa League 2019/2020, competizione che è nel mirino di Lukaku e compagni e che se centrata potrebbe decisamente migliorare il giudizio su una stagione comunque positiva.

Quote del: 03/08/2020

Calcio d’inizio: mercoledì 5 agosto 2020, ore 21:00

Sede: Veltins-Arena, Gelsenkirchen (GER)

Inter-Getafe, la presentazione

La domanda che impazza sul web e sui quotidiani, tra tifosi e addetti ai lavori, è semplice: la prima stagione all’Inter può essere considerata positiva oltre ogni ragionevole dubbio? Il secondo posto in Serie A alle spalle della Juventus, lontana un solo punto, potrebbe ingannare: vero è che i nerazzurri sono arrivati poco distanti dal club che domina il calcio italiano ormai da quasi un decennio, ma è altrettanto vero che non sono mai sembrati in corsa per il titolo e che CR7 e compagni hanno comprensibilmente mollato nel finale dopo la vittoria aritmetica del titolo.

Per quanto riguarda l’Europa, il giudizio non può essere lusinghiero, ma al momento deve necessariamente restare sospeso e potrebbe cambiare radicalmente nelle prossime settimane: l’Inter infatti ha fallito l’assalto agli ottavi di Champions League, eliminata in modo a dir poco rocambolesco, ma nella “sorella minore” dell’Europa League si trova a un passo dai quarti e considerata giustamente tra le favorite per la vittoria finale.

Obiettivo Europa League

Alzare un trofeo continentale non potrebbe che pesare in positivo sul giudizio complessivo della stagione, ed è per questo che c’è da scommettere che l’Inter metterà il 110% in questo anomalo “finale estivo” in salsa europea: il primo ostacolo verso la gloria è rappresentato dal Getafe, che dopo aver ragionato a lungo addirittura di possibile 4° posto e qualificazione alla prossima Champions è scivolato sempre più nelle retrovie nelle gare post-lockdown finendo per restare con un pugno di mosche in mano.

La banda di Bordalas non girerà l’Europa nella prossima stagione ed è senza dubbio in crisi, ma rimane tuttavia avversaria da prendere con le molle a causa di uno stile di gioco concreto come pochi e a una densità difensiva che potrebbe mettere in difficoltà un’Inter ancora incapace di esprimersi al meglio in avanti e che deve trovare la giusta quadratura del cerchio in fase di non possesso. I nerazzurri partono con i favori del pronostico, ovviamente, ma dovranno essere bravi nel non dare niente di scontato.

Inter-Getafe, le probabili formazioni

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku.

Getafe (4-4-2): Soria; Damián Suárez, Djené, Timor, Olivera; Nyom, Arambarri, Maksimović, Cucurella; Mata, Molina.

Inter-Getafe, uno sguardo alle quote

Andiamo a vedere le 4,50.

Inter-Getafe, tutte le quote

X