Porto Pepe

Porto-Lione: l’Europa League offre una sfida tra veterane della Champions, Dragoes favoriti

Sembra Champions League, ma è Europa League. Porto-Lione è sicuramente una delle sfide più interessanti in programma per l’andata degli ottavi di finale: di fronte, due squadre dalla grande esperienza europea e tra le principali favorite per portarsi a casa il trofeo. Entrambe arrivano al match forti di una larga vittoria in campionato, che ha confermato la tendenza a segnare e a concedere molto.

Quote del: 08/03/2022

Fischio d’inizio: mercoledì 9 marzo, ore 18.45

Sede: Estadio do Dragao (Porto)

PORTO-LIONE
TUTTE LE QUOTE

Porto-Lione, la presentazione

Mercoledì non si gioca solamente in Champions League. Per l’Europa League, la seconda competizione per importanza per club del Vecchio Continente, c’è la gara di andata di un incontro che non sfigurerebbe se fosse in tabellone nel torneo più importante: del resto Porto e Lione, che si affronteranno all’Estadio do Dragao, sono due squadre che hanno sovente frequentato il palcoscenico più importante.

L’ultimo precedente tra le due squadre è dato 31 luglio 2021. Una gara di preparazione alla stagione che stava per cominciare, un incontro amichevole, giocato proprio nell’impianto dei Dragoni, che si è chiuso con un altissimo numero di gol: 5-3 per i biancoblù, con la prima rete realizzata da Sergio Oliveira, ora alla Roma, e con i fuochi d’artificio nell’ultimo quarto d’ora, caratterizzato da tre segnature della squadra locale (Pepe, Martinez e Taremi) e da una degli ospiti (Slimani).

Anche in questa stagione il Porto era iscritto alla Champions League. Inserito nello stesso girone del Milan, si è piazzato al terzo posto, davanti ai rossoneri, ma dietro al Liverpool schiacciasassi (18 punti in 6 gare) e all’Atletico Madrid. Retrocessi in Europa League i portoghesi si sono trovati davanti la Lazio nella gara di playoff e si sono sbarazzati dei biancocelesti battendoli per 2-1 in terra lusitana e andando quindi a pareggiare all’Olimpico di Roma per 2-2. Porto-Lione, probabili formazioni

Il Lione, invece, è approdato agli ottavi di finale di Europa League vincendo il proprio girone del torneo, con cinque vittorie e un pareggio nel gruppo che comprendeva anche gli scozzesi Rangers di Glasgow, i cechi dello Sparta Praga e i danesi del Brondby. Sedici i gol messi a segno in sei gare dai transalpini, che però poi,  nella Ligue1, hanno fatto i conti con più di un problema in fase offensiva: i quattro gol realizzati nell’ultimo turno in casa del Lorient (ha aperto e chiuso le marcature Faivre, hanno fatto centro anche Dembélé e Toko Ekambi) sono però un ottimo viatico in vista di un impegno che sarà di sicuro assai probante.

Il Porto, infatti, non ha più perso dopo essere stato battuto in casa dall’Atletico Madrid (1-3 il 7 dicembre dello scorso anno) e da allora ha collezionato 18 risultati utili consecutivi, con quindici vittorie e tre pareggi, l’ultimo del quale in casa contro il Gil Vicente. In Portogallo, inoltre, il Lione ha una tradizione tutt’altro che favorevole, visto che vi ha giocato otto incontri, riuscendo solo in un’occasione a tornare a casa con un punticino. Nel 2004 le due squadre si incontrarono in Champions League (2-2 in Francia, 2-0 per i Dragoni in Portogallo): i lusitani se lo ricordano bene perché poi vinsero il torneo battendo in finale, a Gelsenkirchen, un’altra squadra di Ligue 1, il Monaco.

Porto-Lione, probabili formazioni

Moduli differenti per le due squadre in campo, con Peter Bosz che si affida alla fantasia dell’ex milanista Paqueta per innescare gli altri elementi del reparto offensivo. Tra i lusitani inamovibile Taremi al centro dell’attacco.

Porto (4-4-2): Claudio Ramos; Joao Mario, Mbemba, Pepe, Zaidu; Otavio, Vitinha, Uribe, Vieira; Evanilson, Taremi. All. Sergio Conceiçao.

Lione (4-2-3-1): Lopes; Dubois, Boateng, Lukeba, Emerson; Ndombele, Caqueret; Faivre, Paqueta, Toko Ekambi; Dembele. All. Peter Bosz

Porto-Lione, il pronostico

Il Lione che ha ritrovato la via del gol è una squadra che può fare male ma il Porto sa come si giocano certe partite. A nostro parere, dopo aver visto le quote aggiornate sull’Europa League, i Dragoni, nella gara d’andata, la spunteranno di misura, ma subendo una rete, se non due. Pertanto azzardiamo un 2-1 se non addirittura un 3-2. Tra i bomber ci piacciono Taremi e Toko Ekambi: non scopriamo l’acqua calda, ma tant’è. E allora ci sbilanciamo anche su una capocciata (al pallone, con gol) di Pepe.

PORTO-LIONE
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Alamy

X