Pronostico Italia-Olanda: Mancini punta su Immobile, de Boer lancia Depay

Pronostico Italia-Olanda: Mancini punta su Immobile, de Boer lancia Depay

Italia-Olanda è la partita che con ogni probabilità deciderà chi tra Azzurri e Orange si giocherà le finali della Nations League il prossimo ottobre. Al Gewiss Stadium, i ragazzi di Roberto Mancini vincendo ipotecherebbero il primo posto, perché a quel punto basterebbe battere la Polonia in casa per diventare irraggiungibili. Fischio d’inizio alle 20.45, arbitra l’inglese Anthony Taylor, coadiuvato dai connazionali Gary Beswick e Adam Nunn. Quarto uomo Christopher Kavanagh.

Quote del: 14/10/2020

ITALIA-OLANDA
QUOTE AGGIORNATE

Gli Azzurri con diversi cambi

Rispetto allo 0-0 contro la Polonia di domenica, il ct Roberto Mancini aveva annunciato in conferenza stampa quattro o cinque cambi ed effettivamente l’ex allenatore di Inter, Lazio e Manchester City dovrebbe modificare diverse pedine, pur mantenendo l’ossatura di base. I cambi saranno principalmente sulle corsie laterali, dove D’Ambrosio e Spinazzola dovrebbero prendere il posto di Emerson e Florenzi, mentre accanto a Bonucci dovrebbe rivedersi Chiellini a protezione di Donnarumma.

A centrocampo, invece, avanti con il trio tutto qualità e dinamismo, con Jorginho (chiamato a riscattare la prova non brillante contro la Polonia) in cabina di regia, affiancato da Verratti e Barella. In attacco, dopo aver visto Caputo in amichevole e Belotti nella prima gara di Nations League, Mancini dovrebbe lanciare finalmente Ciro Immobile, anche perché il laziale è squalificato in campionato e dunque può spendersi senza troppi problemi. Accanto a lui, ancora Chiesa da una parte e Lorenzo Pellegrini dall’altra, come già nella sfida contro Lewandowski & company.

Forse ti interessa anche —> Italia-Olanda: analisi, precedenti e quote <—

L’Olanda sa bene che una sconfitta sarebbe la fine, ma anche un pareggio complicherebbe maledettamente i piani di de Boer, chiamato a sostituire Koeman (passato al Barcellona) e non ancora capace di trovare il bandolo della matassa. Nell’ultima partita di Nations League, gli Orange sono rimasti inchiodati sul pareggio dalla Bosnia, fallendo l’opportunità di riprendersi il primo posto, complice lo 0-0 tra Polonia e Italia.

L’ex tecnico dell’Inter (parentesi tutt’altro che memorabile la sua in Italia) dovrebbe confermare il 4-3-3, pur apportando qualche modifica all’11 di partenza. Davanti, ad esempio, Memphis Depay dovrebbe panchinare Luuk de Jong, mentre al posto dello squalificato De Roon agirà Van de Beek, con Wijnaldum a completare il trio di centrocampo insieme all’altro De Jong. In difesa, due ‘italiani’ come Hateboer e De Vrij, con Vad Dijk e Blind a completare la linea a 4.

Le probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Chiellini, Bonucci, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Pellegrini

Olanda (4-3-3): Cilessen; Hateboer, De Vrij, Van Dijk, Blind; Van de Beek, de Jong, Wijnaldum; Berghuis, Depay, Promes

Pronostico Italia-Olanda, cosa può succedere

I siti di scommesse sportive concordano nell’indicare l’Italia come favorita, anche se in questo momento la quota 2 sul segno 1 è tutt’altro che bassa.  Gli Azzurri hanno mostrato grande solidità difensiva, perciò potremmo puntare sulla scommessa no gol a 1,87, nonostante il calcio olandese sia storicamente molto offensivo. Come vi raccontavamo nella nostra anteprima sul match, la gara potrebbe essere parecchio tattica e bloccata: il parziale/finale X/1 a 5 non è certo facile da prevedere, ma non è un’eventualità impossibile e rimane una quota interessantissima, come potete verificare personalmente consultando il sito desktop o la pratica app scommesse di bwin.

X