La storia del Deportivo Walter Ferretti, la squadra “rivoluzionaria” del Nicaragua

La storia del Deportivo Walter Ferretti, la squadra “rivoluzionaria” del Nicaragua

Il Walter Ferretti, o per essere precisi il Deportivo Walter Ferretti, è una delle 10 squadre che compongono la Primvera Division de Nicaragua, l’equivalente della nostra Serie A nello stato centroamericano. Quella del Walter Ferretti è una storia molto particolare, perché in realtà la squadra era nata a livello amatoriale.

Walter Ferretti, la fondazione

Il Walter Ferretti fu fondato nel 1984 su iniziativa di Walter Ferretti Fonseca. L’idea, almeno agli inizi, era quella di creare la divisione sportiva della polizia sandinista, in modo che la squadra potesse competere nei campionati dedicati agli organi ministeriali. Ma a questo punto dobbiamo fare un piccolo passo indietro, perché senza la rivoluzione sandinista, probabilmente oggi non ci sarebbe nessun Walter Ferretti.

Nel momento in cui viene fondata la squadra, il Nicaragua è uscito da cinque anni da un regime di terrore e dittatura che opprimeva lo stato centroamericano da oltre quarant’anni. In particolare dal 1937, quando Anastasio Somoza Garcia prese il potere nel Paese, sostanzialmente senza più mollarlo – attraverso i figli Luis e Anastasio Somoza Debayle. Nel 1979, infatti, il Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale aveva preso il potere, dopo una lotta iniziata nel 1961, quando fu creato in onore del rivoluzionario Augusto Cesar Sandino, ucciso nel 1934 proprio dal generale della Guardia Nacional, Somoza Garcia.

Tornando alla squadra, dopo qualche anno la squadra fu inserita nella lega calcistica ufficiale del Nicaragua, con il nome di DGPS (Direccion General de La Policia Sandinista), rivelandosi immediatamente una corazzata capace di sbaragliare la concorrenza di qualsiasi avversario nelle serie minori. Addirittura, nel 1985 vinse il campionato di Seconda Divisione senza mai perdere neppure una partita, arrivando per la prima volta nella Primera Division de Nicaragua.

Ecco il Club Deportivo Walter Ferretti

Da allora, la squadra non è mai più scesa di categoria, assumendo il suo nome definitivo, Club Deportivo Walter Ferretti sei anni più tardi la vittoria storica in Seconda Divisione. Una scelta fatta per commemorare il nome del suo fondatore, morto nel 1988 a Leon, a seguito di un incidente d’auto.

Il primo titolo nella storia de club è arrivato al termine della stagione 1997/1998, dopo aver sconfitto il Masachapa per 1-0 nella finale del campionato. La squadra di Managua aveva chiuso la regular season al 3° posto, proprio dietro al Masachapa e al Diriangén, eliminato in semifinale dallo stesso Masachapa. Per la Walter Ferretti, il cammino ai quarti di finale fu abbastanza agevole (2-1 in casa e 0-1 in trasferta con l’Estelì), mentre in semifinale dopo la vittoria per 2-1 sul campo del Chinandega, arrivò lo 0-0 interno che spalancò le porte della finalissima in gara secca.

Il Diriangén si prese la rivincita nelle finali del 1999/2000, quando il Deportivo Walter Ferretti raggiunse per la seconda volta la partita decisiva del campionato del Nicaragua, perdendo però ai tempi supplementari. L’anno dopo, la rivalità si ripeté, con un esito nuovamente ribaltato: a trionfare fu il Walter Ferretti, dopo due gare terminate per 0-0: la squadra di Managua si impose 5-3 ai calci di rigore.

Deportivo Walter Ferretti
I giocatori del Deportivo prima del match contro il Club Franciscain, agosto 2018

I trionfi

Dopo quel periodo d’oro a cavallo tra la fine e l’inizio del nuovo millennio, il Walter Ferretti cadde in un anonimato rotto soltanto fino al Clausura 2008, quando raggiunse nuovamente la finale, persa al secondo tempo supplementare contro il Real Estelì per un gol di Elmer Mejia al 115° della gara di ritorno (chiusa anch’essa sullo 0-0, come l’andata). Sempre il Real negò al Deportivo il terzo titolo al Clausura 2009, dopo che il Walter Ferretti aveva eliminato nuovamente il suo rivale storico, il Diriangén, ai calci di rigore.

Fu soltanto con l’Apertura 2009 che il Deportivo tornò ad assaporare la gioia di un titolo: dopo aver dominato sia la prima sia la seconda fase, la squadra perse la finale di andata con il Real Estelì per 1-0, e al ritorno si trovò sotto di un gol prima di scatenarsi e chiudere con un 4-1 che mise fine al digiuno. Nel 2015, il Deportivo mise fine alla striscia di 8 titoli consecutivi del Real, vincendo il campionato del Nicaragua, dopo aver conquistato l’Apertura.

L’ultima vittoria in campionato del Walter Ferretti, la 4°, risale alla stagione 2017/2018, dopo altri due trionfi del Real Estelì.

X