Koulibaly, Senegal, Coppa d'Africa

Ecuador-Senegal: Valencia tenta il recupero in extremis per la sfida da dentro o fuori nel gruppo A

L’Ecuador sfida il Senegal nella terza giornata del girone A dei Mondiali 2022. Ad essere favorita, sulla carta, è la nazionale sudamericana, che però deve fare i conti con la probabile assenza del suo goleador Valencia, out per infortunio. La nazionale africana è pronta ad approfittarne cercando così la qualificazione agli ottavi di finale.

Quote del: 26/11/2022

Fischio d’inizio: martedì 29 novembre, ore 16.00

Sede: Khalifa International Stadium, Doha

Ecuador-Senegal, la presentazione

L’Ecuador sfiga il Senegal nella terza giornata del gruppo A dei Mondiali 2022. Teatro della partita sarà il Khalifa International Stadium a Doha, con oltre 45mila posti a sedere. Il match si delinea essere come una prova da dentro o fuori per una delle compagini in campo, che sul terreno verde si giocano il passaggio del turno agli ottavi di finale.

Nel girone A l’Ecuador occupa la seconda posizione con 4 punti, frutto di una vittoria ed un pareggio (rispettivamente contro Qatar e Olanda) mentre il Senegal è terzo, reduce da una sconfitta ed una vittoria (contro Olanda nella prima giornata e la compagine qatariota nella seconda). Il grande assente del match è il capocannoniere della formazione sudamericana, con Valencia ad oggi fuori dai giochi per infortunio al ginocchio. Il giocatore, tuttavia, non ha ancora escluso del tutto la sua presenza in campo, magari per uno spezzone del match, evidenziando come questa partita sia importante tanto quanto una finale per il passaggio del turno.

Le probabili formazioni

L’Ecuador sembra intenzionata a scendere in campo con il 4-4-1-1. Fuori dall’undici titolare, almeno per il momento, è il bomber della squadra, Valencia, out per un problema al ginocchio. Al momento il ruolo di punta centrale potrebbe essere affidato a Estrada, ma in caso di recupero lampo il titolare tornerà ad essere l’attaccante attualmente in forza al Fenerbahce.

Il Senegal pare optare per il consolidato 4-3-3 con E. Mendy tra i pali. Jakobs, Diallo, Koulibaly e F. Mendy potrebbero invece costituire il quartetto difensivo, con Gueye, Kouyate e N. Mendy in pole per una maglia da titolare a centrocampo. In avanti il tridente potrebbe essere composto da Sarr, Dia e Diatta.

Ecuador (4-4-1-1): Galindez, Preciado, Torres, Hincapié, Estupinan, Plata, Caicedo, Mendez, Ibarra, Sarmiento, Estrada. Allenatore: Gonzalo Alfaro

Senegal (4-3-3): E. Mendy, Jakobs, Diallo, Koulibaly, F. Mendy, Gueye, Kouyate, N. Mendy, Sarr, Dia, Diatta. Allenatore: Aliou Cissé

Ecuador-Senegal, quote scommesse e pronostico

Il panorama delle scommesse sul calcio offre quote elevate per la sfida tra Ecuador e Senegal. Sembra essere favorita la formazione sudamericana, la cui vittoria è bancata a 2.40. Inferiori invece le chance di trionfo della nazionale africana, indicato in palinsesto a 3.10; stessa quotazione è riservata al pareggio. Da una prima analisi sul possibile numero di gol messi a segno, l’opzione Over 2.5 è data a 2.25 mentre l’Under 2.5 è indicato a 1.55.

Crediti immagine: Getty Images

X