Ucraina-Inghilterra quote 03-07-2021

Ucraina-Inghilterra, quarti a senso unico? I “Maestri” vedono già la semifinale

Ucraina-Inghilterra è sulla carta il quarto di finale più sbilanciato tra quelli in programma a EURO 2020, un torneo che i Maestri sentono di poter vincere e per cui potrebbero avere la strada spianata per la finale di Wembley. Sulla strada di Kane e compagni l’Ucraina, mai convincente in tutta la competizione eppure capace di sopravvivere grazie a fortuna e mestiere. Basteranno contro una Nazionale attesa da un intero popolo? O sarà proprio l’enorme aspettativa popolare a trasformarsi in un boomerang per Southgate e i suoi?

Quote del: 01/07/2021

Calcio d’inizio: sabato 3 luglio 2021, ore 21.00

Sede: Stadio Olimpico, Roma (Italia)

QUOTE AGGIORNATE
UCRAINA-INGHILTERRA

Ucraina-Inghilterra, la presentazione

Difficile presentare Ucraina-Inghilterra in modo diverso da una sfida dall’esito già scritto: una squadra fino a qui mai convincente e capace nei 90 minuti di battere soltanto (di misura) la fragile Macedonia del Nord ne affronta una espressione diretta del più ricco e importante campionato al mondo, ricca di campioni e decisa a cancellare una maledizione che di fatto sembra perseguitarla da quando, in tempi antichi, si rifiutò sdegnosamente di misurarsi con il resto del mondo nel gioco che aveva ideato e in cui si sentiva imbattibile.

Eppure, per chi ci crede, potrebbe essere proprio questa maledizione a mettere ancora una volta i bastoni tra le ruote all’Inghilterra. Oppure, più realisticamente, potrebbero essere le aspettative enormi di un popolo intero, che vuole tornare a guardare gli altri dall’alto in basso da anni ma che non è mai riuscita a farlo, se non ai Mondiali del 1966, pur avendo avuto a disposizioni intere generazioni di campioni di livello assoluto. Ecco allora che il quarto di finale forse più scontato tra quelli in programma, negli Europei delle sorprese, rischia di non essere più tanto a senso unico: se i Maestri vogliono un posto al sole dovranno guadagnarselo.

Come ci arriva l’Ucraina

Potrebbe essere proprio la leggerezza, lo scendere in campo con lo spirito di chi non ha niente da perdere, a giocare a favore dell’Ucraina di Shevchenko. L’ex attaccante del Milan ha dimostrato di avere appreso al meglio le lezioni del maestro Lobanovskyi, come hanno imparato gli appassionati di scommesse sul calcio in questo EURO 2020. Tra le tante sorprese che il torneo ci ha regalato l’approdo ai quarti di Zinchenko e compagni è stata forse più grande persino della Svizzera capace di eliminare la Francia agli ottavi.

Tra le 16 squadre capaci di superare la fase a gironi, infatti, l’Ucraina era quella con lo score peggiore: un solo successo di misura sulla Macedonia (2-1) in mezzo a due sconfitte con Olanda e Austria, la prima sfortunata e la seconda che aveva fatto intravedere una squadra lenta, senza idee degne di nota, incapace di creare pericoli a un’avversaria certo non così superiore. Negli ottavi contro la Svezia invece la squadra di Shevchenko ha mostrato tutt’altro atteggiamento, ottenendo vittoria e qualificazione ai supplementari grazie alla fortuna (due legni colpiti da Forsberg) e a uno scatenato Zinchenko, autore di un gol e dell’assist vincente per il gol decisivo di Dovbyk, trasformatosi improvvisamente da carneade a eroe. Centrati i quarti, gli ucraini non avranno niente da perdere contro la ben più rinomata Inghilterra: e se questo si rivelasse il loro punto di forza?

Come ci arriva l’Inghilterra

Nelle quote su EURO 2020 precedenti l’inizio del torneo l’Inghilterra veniva indicata dalla stragrande maggioranza degli addetti ai lavori come la favorita numero uno per la vittoria finale. Sul campo la conferma è arrivata soltanto in parte, perché pur potendo contare su un potenziale di prim’ordine la Nazionale dei Tre Leoni non è mai sembrata davvero riuscire ad esprimersi al 100%. La vittoria di misura sulla Croazia a fine ciclo è stata seguita dal deludente 0-0 con la Scozia a Wembley, quindi da un altro 1-0 rifilato alla Repubblica Ceca che seppur volenterosa non poteva essere considerata avversaria all’altezza di Kane e compagni.

Proprio il bomber del Tottenham è stato il più grande protagonista mancato della fase a gironi, mai in gol e mai apparso anche solo vagamente brillante. Un trend che è finalmente cambiato agli ottavi contro la Germania, con un guizzo arrivato però soltanto dopo la rete del “solito” Sterling e la grande occasione del pari fallita da Muller. Il 2-0 ai tedeschi, peraltro in fase calante, rischia di esaltare ancora una volta oltremisura una Nazionale forte ma che spesso si perde in un bicchier d’acqua proprio sul più bello. A Gareth Southgate, ct che fino a oggi non sempre è sembrato avere idee chiarissime, il compito di non fallire l’obiettivo. Football is coming home? Lo vedremo già dalla sfida di Roma.

Le probabili formazioni

L’Ucraina confermerà il 3-5-2 con cui ha avuto la meglio sulla Svezia, anche se dovrebbero cambiare alcuni interpreti in mediana con Malinovskyi dal primo minuto e Sydorchuk spostato in mezzo al posto di Stepanenko mentre Zinchenko continuerà ad operare sull’out sinistro. Inghilterra con la formazione-tipo dopo l’incerto esperimento di Southgate con la Germania corretto in corso d’opera: Grealish opererà come raccordo tra la mediana e Kane, supportato da Sterling e dal confermato Saka, in difesa si torna alla linea a 4 con Trippier che si accomoda in panchina.

Ucraina (3-5-2): Buschchan; Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Karavaev, Malinovskyi, Sydorchuk, Shaparenko, Zinchenko; Yarmolenko, Yaremchuk

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Saka, Grealish, Sterling; Kane

Ucraina-Inghilterra, quote e pronostico

Ecco le quote di Ucraina-Inghilterra relative all’esito finale, da cui possiamo evincere come i favori del pronostico siano tutti a favore della banda di Southgate:

  • 1 a 7,50
  • X a 4,10
  • 2 a 1,36

Possibili scenari del match

Improbabili maledizioni a parte, pur considerando l’inevitabile pressione che spetta a chi è chiamato a “vincere per forza” in gare solo apparentemente scontate prima del calcio d’inizio, non vediamo motivi veri per cui l’Inghilterra possa mancare la vittoria con l’Ucraina e l’accesso alle semifinali di EURO 2020. Vero è che la squadra fino a ora non si è espressa secondo il suo grande potenziale, ma i tanti campioni a disposizione di Southgate possono sicuramente trovare una soluzione per avere la meglio su un’avversaria che non deve essere sottovalutata ma da un punto di vista tecnico abbondantemente inferiore. Anche per questa ragione le quote sull’Inghilterra vincente agli Europei 2021 continuano a crollare.

Le quote del resto parlano da sole, e piuttosto di puntare su un risultato a sorpresa – comunque sempre possibile vista la storia recente di questi Europei – proviamo a giocare su alcune combinazioni che prevedono comunque il successo inglese: Parziale/Finale 2/2 a 2,10, vittoria dell’Inghilterra con 2 gol di scarto a 2,15 oppure “a zero” a 1,95 sono tutte buone soluzioni da prendere in considerazione più di una comunque improbabile impresa ucraina.

LE MIGLIORI QUOTE
UCRAINA-INGHILTERRA

Crediti Immagine: Getty Images

X