Il Bologna esulta per un gol
Il Bologna esulta per un gol

Hellas Verona-Bologna: gli scaligeri a caccia di punti salvezza

I gialloblù sono costretti alla rincorsa per tentare di evitare la retrocessione: la matematica ancora non condanna la formazione di Zaffaroni, che si affida a Gaich in attacco.

Quote del: 19/4/2023

Fischio d’inizio: venerdì 21 aprile, ore 20.45

Sede: Stadio Marcantonio Bentegodi, Verona

Hellas Verona-Bologna, la presentazione

Hellas Verona e Bologna si sfidano sul campo del Bentegodi in occasione della 31esima giornata di Serie A: un match fondamentale per gli scaligeri che devono conquistare preziosi punti per una salvezza che a fine girone d’andata era reputata quasi impossibile. Le quote sul calcio tratteggiano i contorni di una partita estremamente equilibrata e il dato è supportato anche dalle statistiche. Sono 47 i precedenti totali tra i due club nel massimo campionato italiano e nessuna delle due compagini si è imposta nettamente sull’altra: i successi veronesi sono stati 11 mentre gli emiliani hanno avuto la meglio per 15 volte. Il pareggio è il risultato più frequente e si è verificato in 21 circostanze. 

L’Hellas Verona è al momento al 18esimo posto in campionato a quota 23 punti, a -3 lunghezze dallo Spezia, fuori dalla zona retrocessione. Rispetto a Cremonese e Sampdoria, rispettivamente penultima e ultima, gli scaligeri hanno qualche chance in più di salvarsi ma la squadra di Marco Zaffaroni non può commettere passi falsi e proseguire sul trend recente: un pareggio e una vittoria nelle ultime due uscite.

Il Bologna attraversa invece un ottimo momento di forma e occupa l’ottava posizione con 44 punti. La formazione di Thiago Motta non perde da oltre cinque giornate e nelle ultime uscite ha conquistato tre pareggi e due vittorie. Difficile che gli emiliani riescano a centrare il traguardo europeo ma in ogni caso si tratta di un’ottima seconda parte di stagione per i rossoblù, al netto della pesante assenza di Arnautovic per numerosi match.

Le probabili formazioni

Il 3-4-2-1 sembra essere il modulo adottato dall’Hellas Verona, con almeno 3 ballottaggi in corso per il tecnico Zaffaroni. Il primo riguarda Gaich, candidato a riferimento offensivo insieme a Djuric, però più defilato. Sulla trequarti sono in vantaggio Lasagna e Verdi, con il primo favorito su Ngonge, non al meglio della forma fisica. Tameze, Duda e Faraoni sembrano essere gli indiziati per il centrocampo, Depaoli si gioca invece la maglia da titolare con Doig. I veronesi non possono contare su due infortunati, Henry e Hrustic.

Il Bologna dovrebbe rispondere con il 4-2-3-1. Sansone è il principale candidato per l’attacco, supportato da Barrow, Ferguson e Orsolini. Quest’ultimo è in ballottaggio con Aebischer per un ruolo dal primo minuto di gioco, ma è in vantaggio il trequartista italiano. Schouten e Dominguez sono i candidati per la mediana, con il secondo favorito su Moro. Tra gli emiliani gli indisponibili sono Cambiaso, Soriano, Bagnolini e Arnautovic, tutti assenti per infortunio. 

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò, Ceccherini, Hien, Dawidowicz, Depaoli, Tameze, Duda, Faraoni, Lasagna, Verdi, Gaich. Allenatore: Marco Zaffaroni

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, Kyriakopoulos, Lucumì, Soumaoro, Posch, Schouten, Dominguez, Barrow, Ferguson, Orsolini, Sansone. Allenatore: Thiago Motta

Hellas Verona-Bologna, quote scommesse e pronostico

Le quote scommesse della Serie A permettono di delineare un match decisamente equilibrato: il segno 1 è bancato a 2.80 mentre il successo del 2 è offerto a 2.70. L’opzione meno probabile, almeno sulla carta, sembra essere il pareggio, indicato in palinsesto a 3.00. Per quanto riguarda il possibile numero di reti, il senso di incertezza che aleggia attorno al match contribuisce a mantenere basso anche l’ipotetico score: l’Under 2.5 sembra essere il più gettonato ed è quotato a 1.50. Non impossibile è perciò uno 0 a 0, opzione data a 6.25, oppure almeno un gol di entrambe ma la parità finale, possibilità indicata a 4.40.

Crediti immagini: Getty Images

X
Share to...