Inter-Empoli: i nerazzurri sperano di approfittare degli altri scontri diretti

Inter-Empoli: i nerazzurri sperano di approfittare degli altri scontri diretti

La formazione di Simone Inzaghi ha un turno relativamente agevole rispetto alle dirette concorrenti e vuole guadagnare punti su queste ultime. Un eventuale successo sarebbe il sesto di fila in campionato davanti ai propri tifosi. I toscani invece arrivano in grande fiducia dopo essersi aggiudicati lo scontro salvezza con la Sampdoria

Quote del: 20/1/2023

Fischio d’inizio: lunedì 23 gennaio, ore 20.45

Sede: Stadio Giuseppe Meazza di Milano

Inter-Empoli, la presentazione

Inter-Empoli si gioca di lunedì sera per permettere ai nerazzurri di recuperare qualche energia dopo il viaggio in Arabia Saudita per la Supercoppa Italiana contro il Milan. La squadra di Simone Inzaghi gioca la seconda partita di fila in campionato al Meazza dopo quella contro l’Hellas Verona, vinta per 1-0 grazie alla rete di Lautaro Martinez. Adesso la classifica vede il Biscione al terzo posto con 37 punti insieme alla Juventus e l’occasione è ghiotta perché sia i bianconeri che il Milan hanno due gare difficili, rispettivamente contro Atalanta e Lazio. I nerazzurri cercano il sesto successo interno consecutivo in casa, dove stanno andando davvero bene in questa fase della stagione.

Dall’altra parte c’è un Empoli carico di entusiasmo dopo la vittoria di misura al Castellani contro la Samp di Dejan Stankovic. Con questi tre punti gli uomini allenati da Paolo Zanetti sono saliti a +13 sulla zona retrocessione, che inizia proprio con i blucerchiati, e si sono assestati nel gruppo di metà classifica. La squadra azzurra ha ottenuto il quarto risultato utile di fila dopo quelli con Udinese, Cremonese e Lazio, confermando una crescita importante negli ultimi mesi. La pausa del Mondiale sembra aver fatto bene ai toscani, che ora proveranno anche il colpaccio a San Siro, anche se fino ad ora hanno vinto solo una delle nove gare giocate in trasferta.

Le probabili formazioni

Inzaghi potrebbe recuperare Marcelo Brozovic e Romelu Lukaku, anche se è difficile immaginare che possano partire dal primo minuto. Nessuno squalificato contro gli azzurri, ma sarà out Samir Handanovic per un risentimento muscolare al soleo della gamba sinistra. In cabina di regia ci sarà quindi ancora una volta Hakan Calhanoglu, mentre Denzel Dumfries potrebbe tornare titolare. In attacco inamovibile la coppia formata da Martinez e Edin Dzeko.

Mister Zanetti dovrà rinunciare a Razvan Marin a centrocampo: il romeno è infatti fuori per squalifica. Al suo posto dovrebbe toccare ad Alberto Grassi. Ancora fuori invece Mattia Destro per l’infortunio alla caviglia, con Martin Satriano pronto ad affiancare nuovamente Francesco Caputo in attacco.

Inter (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Martinez, Dzeko. All.: Inzaghi.

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Parisi; Akpa Akpro, Grassi, Bandinelli; Baldanzi; Satriano, Caputo. All.: Zanetti.

Inter-Empoli, quote scommesse e pronostico

Le quote sulla Seria A danno quasi per scontata la vittoria dell’Inter in questo turno casalingo. L’1 paga infatti solo 1.28, mentre il 2 per un’eventuale impresa dell’Empoli in trasferta è dato addirittura a 10.00. Ila segno X per il pareggio è proposto invece alla quota di 5.75. Le motivazioni di Lautaro e compagni saranno fortissime e i numeri sono dalla loro parte. In quattro degli ultimi cinque impegni casalinghi l’Inter ha vinto senza subire gol e quindi suggeriamo l’1+No Gol, dato a 2.00.

Ovviamente le quote della sfida sono favorevoli ai nerazzurri anche se prendiamo in considerazione le quote sui risultati. Il successo dell’Inter con uno, due o tre reti di scarto sui toscani viene quotato nell’ordine a 3.70, 3.90 e 5.25, mentre la vittoria con almeno 4 gol di margine viene bancata a 5.00. La differenza con le cifre relative agli ospiti è netta. Il bottino pieno dell’Empoli a San Siro con uno, due o tre gol di scarto viene indicato nel palinsesto di bwin a quota 11.50, 26.00 o 51.00. È considerato davvero improbabile un successo della formazione di Zanetti con 4 reti di vantaggio sull’undici di Inzaghi. La quota in questo caso è addirittura di 126.00.

Crediti immagini: Getty Images

X