Euro 2016: Ucraina e Svezia puntano sul fattore campo

Euro 2016: Ucraina e Svezia puntano sul fattore campo

La squadra di Fomenko favorita contro la Slovenia, mentre Ibrahimovic proverà a guidare i suoi nello spareggio contro la Danimarca

Weekend di spareggi. Del resto siamo ormai a 7 mesi dall’Europeo in Francia della prossima estate e ci sono ancora alcune partecipanti da decidere: questa sera l’andata di Svezia-Danimarca e Ucraina-Slovenia servirà a capire meglio quali saranno le squadre che accederanno alla manifestazione. La nazionale più attesa è senz’altro la Svezia: difficile pensare ad un Europeo senza Ibrahimovic.

UCRAINA-SLOVENIA

L’Inter di Mancini se lo sente ripetere da mesi: con la miglior difesa si può vincere. Evidentemente, però, non sempre è così: l’Ucraina ha una delle migliori retroguardie di queste qualificazioni, che però non è valsa il biglietto per la Francia. Soli 4 gol subiti nelle 10 partite giocate nella fase a gironi, ma la nazionale di Fomenko è arrivata al terzo posto dietro Spagna e Slovacchia.

Le ambizioni di arrivare agli Europei passano dagli spareggi con la Slovenia, non certo un avversario impossibile (anche se gli avversari hanno dato non poco filo da torcere a Svizzera e Inghilterra nel Girone), magari sfruttando il fattore campo. La vittoria dell’Ucraina è bancata 1.65 contro i 6.50 degli ospiti. Giocatori chiave saranno i talentuosi Konoplyanka e Yarmolenko.

Il leader della formazione ucraina Konoplyanka
Il leader della formazione ucraina Konoplyanka

SVEZIA-DANIMARCA

Il mondo del calcio italiano se la ricorda bene questa gara. Nel 2004 fu proprio un loro “biscotto” per 2-2 a non permettere alla Nazionale di Trapattoni di qualificarsi alla fase finale dell’Europeo in Portogallo. Bè, un re-peat sembra difficile, dato che questa volta la qualificazione è per una sola delle due nazionali.

Nell’arco dei 180′ di questo derby del Nord l’unico che può decidere dove far pendere la sorte è Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è un campione assoluto e la vera arma in più che ha la Svezia, contando anche gli 8 gol segnati da Ibra nelle qualificazioni. I padroni di casa sono favoriti, a 2.35, contro il 3.30 di Eriksen e compagni. Una puntata? La combi con la Svezia che vince e Ibrahimovic che segna, bancata da Bwin a 3.75.

Bwin quota anche una scommessa speciale. Una combinazione tra le due gare, con entrambe le formazioni di casa che portano a casa il risultato e un Over 4.5 complessivo tra le due gare. Non è così scontato che sia Ucraina che Svezia vincano (guardando anche il colpo esterno dell’Ungheria di giovedì), ma la quota di 9/1 è golosa per provare una puntata.

X