Juventus-Monza: la Vecchia Signora deve riscattare la brutta figura di Napoli

Juventus-Monza: la Vecchia Signora deve riscattare la brutta figura di Napoli

La squadra di Massimiliano Allegri ha interrotto la serie di successi consecutivi e lo ha fatto nel peggiore dei modi al Maradona. Serve un’immediata reazione con un risultato e soprattutto una prestazione positivi. I brianzoli ora vanno fortissimo e sperano di battere i bianconeri per la seconda volta dopo la vittoria in campionato

Quote del: 16/1/2023

Fischio d’inizio: giovedì 19 gennaio, ore 21.00

Sede: Allianz Stadium , Torino

Juventus-Monza, la presentazione

L’ultimo ottavo di finale della Coppa Italia vede di fronte la Juventus e il Monza all’Allianz Stadium. I bianconeri cominciano qui il proprio percorso per dare l’assalto a quella che sarebbe la loro 15esima Coppa Italia: i trionfi della Vecchia Signora infatti sono quattordici fino ad ora, con ben ventidue finali disputate. Gli uomini di Massimiliano Allegri devono ancora mandar giù il boccone molto amaro del pesante 5-1 subito in casa del Napoli di Luciano Spalletti, che ha interrotto la serie di otto vittorie di fila in campionato e li ha riportati al quarto posto a -10 in classifica. Una goleada inaspettata tra l’altro per quella che rimane tuttora la miglior difesa del campionato.

Il Monza sta facendo ottime cose dall’arrivo in panchina di Raffaele Palladino, che ha portato la squadra dall’ultimo al 12esimo posto in classifica nel giro di poco più di una decina di giornate. I brianzoli arrivano pertanto a questo appuntamento con la giusta serenità e con la convinzione di poter mettere in difficoltà la Juventus, dal momento che già in campionato è arrivato il successo sui bianconeri. La formazione lombarda ha raggiunto questo turno dopo aver battuto il Frosinone e l’Udinese, entrambe con il risultato di 3-2.

Chi riuscirà a passare il turno dovrà vedersela ai quarti di finale contro la vincente della sfida dell’Olimpico fra Lazio e Bologna, in programma qualche ora prima di questo match.

Le probabili formazioni

Sempre out Dusan Vlahovic e Juan Cuadrado nella Juventus. Allegri potrebbe dare minutaggio a Federico Chiesa per dargli modo di tornare nella forma migliore. Ipotizziamo quindi un 3-5-1-1 con lui sulla fascia destra e con Filip Kostic a sinistra, mentre Fabio Miretti dovrebbe agire dietro l’unica punta Moise Kean. Nel Monza squalificato Samuele Birindelli e indisponibile Nicolò Rovella. In attacco Dany Mota è il principale indiziato per far coppia con Andrea Petagna.

Juventus (3-5-1-1): Perin; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Chiesa, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti; Kean. All.: Allegri.

Monza (3-5-2): Cragno; Marlon, Caldirola, Izzo; Ciurria, Machin, Sensi, Colpani, Carlos Augusto; Mota, Petagna. All.: Palladino.

Juventus-Monza, quote scommesse e pronostico

Non ci sono dubbi sul fatto che le quote sulla Coppa Italia diano come favorita la Juve, che al momento è alla quota di 1.44. L’eventuale successo del Monza viene invece proposto a 6.25, mentre un esito x per il pareggio, quindi con l’approdo ai tempi supplementari, è bancato a 4.20. In 4 delle ultime 6 vittorie la Juventus si era imposta con un solo gol di scarto, per cui noi suggeriamo di rischiare un X handicap, all’interessante quota di 3.40.

Crediti immagini: Getty Images

X